menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Energy Diary": il premio Innovazione Smau R2B incorona Cesena

Energy Diary era stato presentato ufficialmente alla città ed alle scuole nel corso di un’iniziativa svoltasi il 27 maggio scorso alla Biblioteca Malatestiana

Il Comune di Cesena è uno dei vincitori del premio Innovazione Smau R2B, consegnato all’assessore alle Politiche Ambientali Francesca Lucchi in occasione dello Smau svoltosi a Bologna nei giorni scorsi. Il riconoscimento è arrivato grazie al progetto “Energy Diary”, piattaforma online per la gestione partecipata dell’energia negli edifici pubblici del Comune di Cesena. Grazie a questo vero e proprio diario digitale, a cui si può accedere facilmente anche tramite tablet e smartphone, tutti coloro che incidono sui consumi energetici delle strutture interessate possono condividere in tempo reale  le informazioni in loro possesso (ad es. interventi energetici, installazione pannelli solari, comportamenti ecosostenibili di vario genere).

In questo modo si può  creare una sorta di “curriculum vitae” delle azioni energeticamente significative attuate in ogni edificio, innescando una serie di conseguenze positive:  sarà più facile la connessione fra i vari stakeholder che eseguono interventi di tipo energetico (sull’involucro degli edifici, sugli impianti o a livello di management), aumenterà la consapevolezza sull’utilizzo dell’energia nelle scuole, nei centri sportivi, nelle biblioteche e nelle sedi comunali, si otterrà un sistema di gestione che – grazie a tutti questi dati – consentirà di implementare e rendere accessibili (attraverso indicatori studiati ad hoc) diagnosi energetiche e report sugli effettivi risparmi ottenuti grazie agli interventi messi in atto, saranno divulgate più efficacemente le buone pratiche per un uso più razionale dell’energia, si potranno ottimizzare i nuovi interventi, programmandoli in maniera più mirata

“La piattaforma – ricordano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore Francesca Lucchi – è stato messo a punto da Energie per la Città Spa, la società in house del Comune di Cesena impegnata sul fronte dell’energy management e della valorizzazione delle fonti energetiche rinnovabili. E l’Energy Diary risponde pienamente a questi obiettivi, offrendo un sistema aperto, creato su misura per gli edifici pubblici della città, che può essere modificato in base alle necessità o agli obiettivi dell’Amministrazione. Attivo dal 2015, attualmente è in uso in 40 strutture, fra cui il Palazzo Comunale, la Biblioteca Malatestiana e vari complessi scolastici e sportivi, ma l’intenzione è di ampliarne l’utilizzo coinvolgendo anche altri edifici. Infatti, già oggi la piattaforma ha contribuito ad aumentare la consapevolezza degli utenti sull’utilizzo dell’energia nelle strutture pubbliche, fornendo una visione più completa del contesto; ha consentito di ottimizzare gli interventi di efficientamento energetico grazie alla collaborazione di tutti coloro che lavorano per questi edifici; ha permesso di ottenere una riduzione dei consumi”.

Energy Diary era stato presentato ufficialmente  alla città ed alle scuole nel corso di un’iniziativa svoltasi il 27 maggio scorso alla Biblioteca Malatestiana, dove è ancora allestita la mostra ““Energy diary: una storia di carta” (che rimarrà esposta fino a settembre). Per chi volesse saperne di più, sul sito di Energie per la Città è visionabile il video realizzato per l’occasione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento