Qualità dell’acqua migliore grazie ai lavori all’acquedotto di Ca' di Paolo

Grazie a questo intervento, che ha comportato un costo complessivo di 80.000 euro suddiviso nel biennio 2013-14, si potranno garantire innanzitutto un servizio e una qualità dell’acqua migliori

Sono stati ultimati da Hera i lavori di manutenzione straordinaria dell’impianto acquedottistico di Ca’ di Paolo nel Comune di Borghi che distribuisce acqua fornita esclusivamente dall’acquedotto della Romagna. L’impianto oggetto della manutenzione riveste un’importanza primaria nella distribuzione dell’acqua potabile nel comune cesenate poichè con i suoi due sistemi di accumulo e il sollevamento alimenta infatti quasi tutti i serbatoi comunali a servizio degli oltre 2mila abitanti.

L’intervento di manutenzione straordinaria è stato suddiviso in due step. Il primo, iniziato nel 2013, ha interessato la messa in sicurezza dell’impianto: sono stati smaltiti i materiali di copertura del fabbricato in  cemento-amianto e  i vecchi filtri di trattamento dell’acqua, oramai obsoleti e inutilizzati Il secondo intervento, terminato il mese scorso, ha interessato invece l’impiantistica e i fabbricati. Le bonifiche edili hanno interessato il corpo tecnico del sollevamento e le vasche di accumulo (risanate esternamente e internamente); inoltre, sono stai sostituiti i serramenti, garantendo così la sicurezza degli accessi e le norme igieniche legate all’ambiente particolare.

L’impianto di sollevamento di Cà di Paolo, che trasferisce al serbatoio di San Giovanni in Galilea circa 500mila litri di acqua al giorno, è stato completamente rinnovato: sono state infatti installate due pompe di nuova generazione, controllate da un sistema elettronico che consente di ottimizzare il consumo di energia elettrica. Queste nuove pompe sono state calcolate e scelte per poter affrontare con tranquillità  gli eventuali aumenti dei consumi futuri. Grazie a questo intervento, che ha comportato un costo complessivo di 80mila euro suddiviso nel biennio 2013-14, si potranno garantire innanzitutto un servizio e una qualità dell’acqua migliori, ma anche maggiore sicurezza delle strutture e del personale addetto alla gestione  del servizio acquedottistico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento