menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Illuminazione '2.0' all'ospedale Bufalini: sensori automatici ne regolano l'intensità

Per quanto concerne il reparto Ostetricia e Ginecologia, aggiunge il responsabile, "gli apparecchi da incasso dimerabili assicurano la regolazione della luminosità attraverso 4 livelli di intensità manualmente impostabili dal personale"

Nuovo impianto di illuminazione nei reparti Materno-infantile e Degenza nefro-neuro dell'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena. Per il progetto di alta luminosità con risparmio energetico è stata scelta l'azienda 3F Filippi. Interessato dall'intervento anche l'antico ingresso del nosocomio. Spiega il responsabile del settore elettrico dell'azienda: "Nel nuovo Reparto di degenza nefro-neuro abbiamo voluto innovare impiegando degli apparecchi da incasso L323x10W Led Dali e sensori di luminosità automatici per la regolazione della luminosità in funzione delle presenze interne e della luce esterna".

Per quanto concerne il reparto Ostetricia e Ginecologia, aggiunge il responsabile, "gli apparecchi da incasso dimerabili assicurano la regolazione della luminosità attraverso 4 livelli di intensità manualmente impostabili dal personale. Illuminare con sorgenti molto potenti ed efficienti, senza dimenticare comfort e risparmio energetico oltre che economico, insieme a una manutenzione il più possibile ridotta, sono aspetti fondamentali negli ambienti pubblici e in quelli sanitari in particolar modo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento