Angeli con lo stetoscopio: come si diventa infermieri

Non per niente gli infermieri sono stati definiti "angeli con lo stetoscopio": sono loro a occuparsi dei pazienti e ad assicurarsi che nulla manchi alla cura e alla serenità degli assistiti. Ma cosa fa di preciso un infermiere, e qual è il percorso per diventarlo?

Quello dell'infermiere è un lavoro in cui il rapporto con gli altri è molto importante, e in cui è necessario essere preparati e competenti.

Secondo l'atlante delle professioni dell'università di Torino, l'infermiere è "il professionista che, nel corso del processo di cura, mantenimento e/o recupero dello stato di salute, si occupa dell’utente nella sua globalità, costruendo con esso una relazione di fiducia. L'obiettivo dell'infermiere è migliorare la qualità di vita dell’utente, offrendo assistenza di tipo tecnico, relazionale ed educativo. L'infermiere svolge una funzione di promozione, prevenzione e assistenza rivolto alla collettività, nel rispetto del concetto olistico di salute. Nel rapporto con il singolo utente diventa mediatore tra l’utente stesso, la famiglia, il medico di base, i servizi ospedalieri e i servizi territoriali, favorendo lo sviluppo di processi di cura e di assistenza improntati a continuità."

Non per niente, dunque, gli infermieri sono stati definiti "angeli con lo stetoscopio". 
Ma cosa fa di preciso un infermiere, e qual è il percorso per diventarlo?

I compiti dell'infermiere

Il ruolo dell'infermiere è quello di assicurarsi che il paziente, in ogni fase della sua presenza all'interno dell'ospedale o di altro tipo di struttura, sia in grado di affrontare al meglio il percorso di cura e assistenza, rendendolo partecipe ed effettuando il monitoraggio delle sue condizioni di salute, delle reazioni cliniche ed emotive ai trattamenti che riceve. Compito dell'infermiere è naturalmente garantire la massima accuratezza nelle prestazioni, applicando correttamente le prescrizioni mediche e verificando il corretto funzionamento dei macchinari e l'adeguatezza del materiale a sua disposizione. 

Trovandosi continuamente a contatto con malattia e sofferenza altrui, l'infermiere deve imparare a gestire il proprio coinvolgimento emotivo, ed essere sempre pronto cogliere le necessità degli utenti che ha in carico.

Dove lavora l'infermiere?

Gli infermieri possono lavorare, dopo aver superato il concorso pubblico, per enti pubblici quali:

  • Aziende Sanitarie Locali (ASL);
  • Aziende Ospedaliere;
  • Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS);
  • Strutture di ricovero e di cura pubbliche.

Oppure possono lavorare per strutture private, grandi aziende, ONLUS.
L'infermiere può offrire i propri servizi anche come libero professionista.

Come diventare infermiere?

Per diventare infermiere è possibile conseguire una laurea triennale in Infermieristica; a seguire, per essere abilitato all'esercizio della professione, il laureato deve superare l'Esame di Stato e iscriversi all'Albo professionale

L'infermiere può accrescere le sue competenze tramite master di 1° livello, che consentono di acquisire una competenza specialistica in determinati campi:

  • cure palliative;
  • vulnologia;
  • infermiere di famiglia e comunità;
  • infermieristica in area critica;
  • management infermieristico in geriatria;
  • modelli e metodi della tutorship nella formazione e sviluppo delle professioni infermieristiche e ostetrica;
  • sorveglianza e controllo delle infezioni correlate all'assistenza;
  • assistenza infermieristica in sala operatoria e strumentisti;
  • assistenza infermieristica in area pediatrica;
  • assistenza infermieristica in ortopedia e traumatologia.

Come reperire fondi europei: la professione dell'europrogettista

Corsi di laurea in Infermieristica vicino a Cesena

Ecco alcune delle sedi universitarie che offrono questo corso di laurea vicino a Cesena:

Dietologo, dietista o nutrizionista? Ecco le informazioni per scegliere

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pidocchi a scuola? Ecco come eliminare questi fastidiosi parassiti

  • 5 trucchi per studiare in modo più efficace

  • Scuole, iscrizioni online: ecco le date e le scadenze

Torna su
CesenaToday è in caricamento