Famiglini (PLI): "Strade ed aiuole di Valverde e Villamarina in stato di abbandono"

Alcuni cittadini hanno portato alla pubblica attenzione lo stato di totale trascuratezza in cui versa la manutenzione delle strade e delle aiuole nelle frazioni di Valverde e Villamarina.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Alcuni cittadini hanno portato alla pubblica attenzione lo stato di totale trascuratezza in cui versa la manutenzione delle strade nelle frazioni di Valverde e Villamarina. Infatti lungo numerose vie l'asfalto risulta del tutto rovinato. Non si contano poi gli avvallamenti prodotti dai dossi o dalle buche causati dai tombini che letteralmente svettano o sprofondano, a seconda dei casi, rispetto il piano stradale danneggiando, durante l'attraversamento dei mezzi, le sospensioni delle automobili e rendendo pericolosa la circolazione di cicli e motocicli. Particolarmente grave risulta la situazione lungo viale Litorale Marina (comprese le traverse e le vie interne come via Eulero), via Bramante e nei pressi della zona ubicata tra via Leon Battista Alberti e viale delle Nazioni. All'interno di quest'area le strade poste più verso monte sono caratterizzate da asfaltature molto vecchie e pertanto solcate da numerose crepe e vaiolature e sbriciolate ai bordi della carreggiata. Naturalmente in alcuni punti l'asfalto è stato triturato dai mezzi di passaggio producendo vere e proprie voragini al posto della pubblica via. Non vogliamo dimenticare i rattoppi mal fatti lungo le strade che peggiorano ulteriormente lo stato generale già compromesso delle asfaltature. Parimenti segnaliamo che pure le aiuole risultano trascurate e/o rinsecchite non solo lungo le strade interne ma addirittura sul lungomare il quale, fra l'altro, è stato oggetto, come è noto, di recente opera di riqualificazione. Come se non bastasse continuano a piovere segnalazioni sui disservizi relativi alla raccolta dei rifiuti operata da Hera i cui camion, secondo alcuni cittadini, addirittura sarebbero stati visti passare a raccogliere l'immondizia attorno a mezzogiorno causando vivo malumore tra i residenti e gli operatori economici della zona. In base a questi elementi chiediamo all'amministrazione comunale di attivarsi il più velocemente possibile affinché cessino queste gravi difformità di servizio e per fare in modo che venga messo quanto prima in cantiere il dovuto rifacimento del manto stradale laddove risulti gravemente ammalorato e  rappresenti un elemento squalificante per l'immagine della città. I cittadini della zona giustamente si sentono dimenticati e ricordano all'amministrazione che anche loro pagano le tasse come tutti gli altri. Axel Famiglini, segretario comunale del P.L.I. Cesenatico
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento