Domenica, 21 Luglio 2024
WeekEnd

Il Natale si accende sul territorio: non mancano teatro, musica e arte nel lungo weekeend

Con la festa dell'Immacolata concezione entrano nel vivo gli eventi natalizi, si illuminano alberi, presepi, piazze e strade e iniziano gli eventi dedicati al Natale

Longiano dei presepi, il Natale di Cesena e di Cesenatico, Santa Lucia, mostre di natività tra le più svariate. Non è solo questo il Natale sul territorio, ogni comune propone eventi e spettacoli, concerti e laboratori. Ma anche i palchi dei teatri offrono diverse opportunità per tutti, la musica non manca mai, come del resto l'arte. Ecco gli eveneti da giovedì a domenica.

La magia del Natale

Accensione delle luminarie, avvio delle animazioni e del video mapping in vista del Natale di Cesena: la grande festa inizierà giovedì con l’inaugurazione in Piazza del Popolo, ci saranno anche il Pony ai Giardini Pubblici, il trenino di Babbo Natale in Piazza della Libertà, il tunnel di stelle in Piazza Almerici e il dono di Natale in Piazza Guidazzi. Immancabili il presepe davanti al Duomo e la pista di pattinaggio con il mercatino di Natale in piazza della Libertà: grande novità nella neonata piazza Almerici con il Circo dei Saltimbanchi e appuntamento domenica con la “Fiera di Natale”. Il cuore di Cesenatico brilla con le luci del suo tradizionale Presepe della Marineria, un'attrazione non solo per la Romagna ma per l'intera nazione. La storica opera natalizia, progettata da Tinin Mantegazza e realizzata dagli artisti Maurizio Bertoni e Mino Savadori su idea dell’allora presidente degli albergatori Guerrino Gardini, è ancora aprotagonista delle festività della città. Ma non è tutto, il Natale a Cesenatico si accende con una serie di iniziative: Babbo Natale e i suoi folletti accolgono i bambini ritirando le letterine, nella casina sul porto canale in Piazza Ciceruacchio, ci saranno anche i Signori della Neve, spettacolo itinerante nel centro storico e sul porto canale, in programma domenica. Tornano poi le bancarelle del Mercatino di Natale e inaugura la tredicesima edizione del “Presepe in strada”, mentre è vistabile un presepe non meno suggestivo, quello allestito nella pittoresca Piazzetta delle Conserve, da qui il nome “Presepe delle Conserve” dove anticamente veniva conservato il pesce.  Longiano dei Presepi accoglie chi vuole coccolarsi immergendosi in un’atmosfera natalizia autentica e ricca di suggestioni culturali: a partire dal Grande Presepe Meccanico del Santuario del Ss. Crocifisso, fiore all’occhiello della tradizione longianese e uno dei più antichi e famosi di Romagna, si snoderà un percorso lungo 26 punti-presepe. Fra le importanti novità di quest’anno ci sono i mercatini natalizi e , in piazza Tre Martiri, il grande presepe con statue a grandezza naturale prenderà il posto dell’albero di Natale. La Polisportiva Pioppa-Gattolino è pronta a dare vita a un villaggio natalizio, denominato “North Pioppa: il villaggio natalizio” da giovedì numerose attività di animazione per grandi e piccini e tante luminarie e decorazioni a tema. All’interno del villaggio ci sarà anche la casa di Babbo Natale, dove sarà possibile scrivere la propria letterina e spedirla direttamente al Polo Nord e scattare una foto con gli elfi natalizi, sempre presenti all’interno del villaggio. Con la tradizionale anteprima dell’accensione delle luminarie il giorno dell’Immacolata, si apre aanche Savignano sul Rubicone il festoso periodo natalizio: in Piazza Amati va in scena l’Aperitivo con la moda, sfilata e brindisi augurali  e si inaugura il nuovo presepe meccanizzato a cura della famiglia Sparaventi, che sarà visibile nella sacrestia della pieve romanica di San Giovanni in Compito. La comunità di Savignano si sta preparando anche per l’abbraccio più grande dell’anno: sabato e domenica la Fiera di Santa Lucia accoglierà i savignanesi e gli amanti della storica Sagra del torrone con il mercato e il mercatino. Domenica c'è anche il Natale insieme a Gatteo Mare: Circo Bipolar in Cafè Rouge, uno spettacolo di circo e teatro di strada energetico, dinamico ed umoristico, inaugurazione del presepe animato artistico realizzato dalla famiglia Fantini e ispirato alla nascita di Gatteo Mare, e cantarelle per tutti. Si respira già atmosfera natalizia anche Gambettola con l’accensione, a partire da giovedì, delle luminarie e dell'albero di Natale, accompagnate da musiche e arie natalizie in filodiffusione, verranno inaugurati in rapida successione anche gli otto presepi artistici che caratterizzanno varie aree e piazze cittadine, con attività ed eventi di animazione per tutti i bambini. Natale ricco di eventi  anche quello in programma a San Mauro Pascoli: l’Associazione Amici della Musica propone per giovedì il  “Musical sotto l’albero”, poi la biblioteca promuove diverse iniziative per i suoi piccoli lettori con “Quasi Natale”, ludoteca, giochi da tavolo per bambini e ragazzi. Il Natale di Mercato Saraceno inaugura la seconda edizione della Mostra dei Presepi in collaborazione con Gennaro Cerqua e gli Amici del presepio di Forlì. Domenica triplo appuntamento con la festa Rumena con i canti dei bimbi, “Verso il natale con Radio Colli’n air” e, alla frazione di Linaro, grande festa con l’inaugurazione dei presepi a cielo aperto all'interno del centro storico e della torre medievale. Borghi a dicembre diventa estremamente pittoresco grazie alla tradizione del luogo di realizzare ed esporre presepi artigianali all’interno di vecchi cassetti: ogni casa del centro storico, ospitato tra mura e torrioni del 1400, espone infatti per strada presepi artigianali costruiti proprio all’interno dei cassetti. Come ogni anno, anche il Natale a Sarsina propone con un calendario ricco di eventi: presepi, canti, musica, spettacoli e solidarietà. Si parte giovedì con l'accensione delle luminarie in compagnia della Banda Città di Sarsina, poi tombola, vin brulé e panettone  e a seguire concerto della Corale di Sarsina.

Palcoscenici

Prosegue al Cinema Eliseo la stagione di Opera e Balletti in diretta dalla Royal Opera House di Londra: Lo Schiaccianoci di Peter Wright  sarà trasmesso giovedì, in diretta dal palco di Covent Garden, con un cast straordinario che comprende la prima ballerina Fumi Kaneko nel ruolo della Fata Confetto e il primo ballerino William Bracewell in quello del Principe. A San Mauro Pascoli va in scena "Bruno Neri, calciatore e partigiano": sarà una storia tutta romagnola di sport e antifascismo quella che Matteo Cavezzali porterà sul palco di Villa Torlonia Teatro, venerdì. Protagonista della storia è Bruno Neri, calciatore nella Fiorentina originario di Faenza che mise da parte la carriera sportiva e si impegnò nella Resistenza, cadendo ucciso per mano dei tedeschi. A tenere viva la memoria di Bruno Neri, prima con un podcast e oggi con questo spettacolo sono Matteo Cavezzali, Alfonso Cuccurullo e Gianni Gozzoli. Nella stessa serata, con 28 elementi e 4 voci soliste, i Conservatori "Bruno Maderna" di Cesena e "Guido Cantelli" di Novara presentano al Teatro Bonci di Cesena l’originale progetto “...ballare di architettura!”, dedicato a due geni innovatori della musica del Novecento, gli statunitensi Frank Zappa e Steve Reich. Nel Foyer ci sarà la Guida all'ascolto del concerto di Andrea Cappelleri. Lo Spazio Cesuola a Cesena ospita l'ultimo appuntamento della rassegna di letteratura, musica e poesia “L’Europa, una splendida babele”, al titolo “Hello” e dedicato al Regno Unito e alla lingua inglese. I lettori Nais Alosi, Rosina Biondo, Denis Presepi, Scilla Mastini e Roberto Ceccanti leggeranno, domenica, alcuni brani di capolavori della letteratura inglese accompagnati da Roberto Ceccanti, voce e chitarra .Secondo pomeriggio tout public al Teatro Bonci per la rassegna "Un, due, tre…teatro! Domeniche al Bonci per tutte le età" che propone visioni adatte anche ai più piccoli:  la pluripremiata compagnia Eccentrici Dadarò rilegge la storia di Peter Pan. Uno spettacolo nato per bambini che hanno le ali e adulti che vogliono imparare a tenere le bianche piume tra le dita, senza tremare.

In musica

Passa da Cesena il tour del cantautore Antonio Pignatiello,che venerdì  si esibirà alle Cantine di Villa Nellcote: cantautore irpino con base a Roma, nel corso degli anni si esibisce in contesti sempre più prestigiosi, affiancando artisti come Eugenio Bennato, Banda della Posta, Gang, Enza Pagliara, Vincenzo Costantino Chinaski, Pietra Montecorvino. Al Teatro Comunale di Cesenatico torna l'appuntamento con la Classica: con la direzione artistica di Thomas Cavuoto dell'Orchestra della Scala, Cesenatico Classica inaugura la stagione domenica, con I Cameristi dell'Adriatico. Porteranno in scena un concerto omaggio a Beethoven, mai presentato prima, forte di 11 elementi. Ancora domenica, il Coro Alio Modo Canticum di Cesena, diretto dal maestro Loredana Ambrogetti, proporrà il classico concerto di Natale. Nell'occasione verranno presentati brani della ricchissima tradizione musicale natalizia, sia italiana che europea ed internazionale, facendo riferimento a composizioni di autori colti e popolari.

Arte a 360 gradi

Sabato a Borello arriva Visioni periferiche, un cantiere aperto di musica, danza e arte visiva in una sola serata: le sonorità sperimentali dei Bremo, insieme al collettivo Parini Secondo, si immergeranno nell’intreccio visivo creato dalle opere di Michele Fesani, di Alessandra Ravaglia e di Caterina Basler, in un’esperienza sinestetica che unisce le diverse forme d’espressione artistica. Quale è il posto dell’allattamento e della donna nella società attuale? A questa domanda risponde la mostra “The Invisible Breasts – Seni Invisibili” della fotografa svedese Elisabeth Ubbe, che è visitabile alla Galleria Pescheria di Cesena. Cesena è la seconda tappa della mostra itinerante promossa in occasione della Settimana dell’Allattamento Materno. I viaggi di Fernando Tàvora, uno dei protagonisti chiave dell’architettura contemporanea, approdano a Cesena per una mostra che sarà fruibile negli spazi della Galleria del Ridotto fino all’11 dicembre prossimo. La mostra propone più di ottanta suoi disegni di viaggio originali provenienti dalla Fondazione Marques da Silva dell’Università di Porto, molti dei quali esposti per la prima volta e tutti per la prima volta presentati al di fuori dei confini portoghesi, condizione che fa di questa mostra un evento di caratura e richiamo internazionale. Da sabato,  la suggestiva settecentesca Chiesa di San Zenone, ospita della mostra dell’artista Verter Turroni, “Doppia Anima”, dedicata ad un nucleo di vibranti opere inedite, recenti, realizzate su resina: si tratta di “lavori” che riflettono sulle trasformazioni imprevedibili in noi e nelle cose che ci circondano, nel tempo. Con l’inaugurazione del nuovo spazio espositivo “Damasco Art Exibition” a Cesena, da sabato, è visibile la mostra “L’animo inquieto” di Vanni Spazzoli curata dalla Galleria Damasco, con l’esibizione di oltre 20 opere dell’artista realizzate negli ultimi anni di lavoro creativo. Da sabato alla galleria “Arte e Parole” di Cesena la mostra collettiva “Orizzonti in espansione”: con opere di Terino Romagnoli, Giuseppe di Giovanni, Giorgio Cavina, Moro, Roberto Cottone, Stefano Prati e Marko Markovic. Alla alla Coco’s Home Gallery, galleria nel centro di Cesena è aperta una personale di Giancarlo Bugli, che durante le festività  si diffonderà in vari negozi del centro, con il desiderio di riportare in vita, attraverso le sue opere, l’estro di Bugli a 3 anni dalla sua scomparsa.  Giovanni Pascoli appassionato fotografo: per la prima volta una grande mostra fotografica indaga e racconta un aspetto inedito e curioso del Poeta di San Mauro che amava talmente tanto questa novità tecnologica del suo tempo da arrivare ad averne oltre un migliaio di fotografie nell’arco della sua vita. “Dell’etereo sole. Giovanni Pascoli fotografo” è il titolo della mostra, che da sabato è visitabile a Villa Torlonia Parco Poesia Pascoli. Il Museo della Marineria di Cesenatico propone per il prossimo periodo natalizio, da domenica, una mostra che sarà cara senz’altro a tutti gli appassionati di mare e di vela, realizzata in collaborazione con la libreria specializzata Mare di carta di Venezia, con protagonisti due tra i più noti illustratori italiani di mare: Enea Riboldi e Lele Vianello. La Galleria comunale “Leonardo da Vinci” di invece propone, sempre da domenica, la mostra Tra sogno e realtà,  alla scoperta del mondo pop di Dall'Olio, Muntuschi, Sansavini: ad accogliere i visitatori, i colori squillanti e prepotenti di tre grandi maestri, che a gran voce vogliono distogliere dal grigiore e dalle ansietà degli ultimi anni trascorsi. Si rinnova anche il tradizionale appuntamento natalizio con l’arte a Casa Moretti: la dimora del grande scrittore e poeta ospita ora carte dipinte e scritte di Tonina Cianca, l’estrosa artista cesenaticense scomparsa dieci anni or sono. Come scrittrice e poetessa Tonina ha lasciato una notevole quantità di carte, solo in parte funzionali al lavoro prediletto di pittrice e disegnatrice. Nella sala di Idea cooperativa a Gambettola  è aperta al pubblico la mostra "Presi… dal Carnevale",  le fotografie del Carnevale della Romagna Gambettola 2022: il percorso fotografico curato da Anton Roca vede esposte una selezione di fotografie scattatte durante le sfilate dei carri allegorici. È in esposizione a Villa Torlonia sino alla fine dell’anno, la mostra con i lavori dei finalisti al concorso internazionale per giovani stilisti ‘Un Talento per la Scarpa’. Curata da Maria Cristina Savani, espone ricerche stilistiche, bozzetti, disegni e modelli ispirati al tema della 22esima edizione, “Space shoes: oltre il limite”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Natale si accende sul territorio: non mancano teatro, musica e arte nel lungo weekeend
CesenaToday è in caricamento