rotate-mobile
WeekEnd

Giornate Fai di primavera, 'nuova' Malatestiana, Fabrizio Sirotti, musica e teatro: ecco il weekend sul territorio

Alla scoperta dei tesori più o meno nascosti del Cesenate con le Giornate Fai di Primavera o in esplorazione della nuova Biblioteca Malatestiana con un weekend denso di eventi

Il weekend ricco di appuntamenti vede anche una serie di spettacoli, dalle jazz nights in centro a Cesena, agli stage con Ruben Sanchez, a Fabrizio Sirotti che presenta sul palcoscenico cesenate le sue composizioni originali per il Teatro Bonci. Un fine settimana denso quello di Villa Torlonia che ospita poeti, degustazioni e Giacomo Moro Mauretto, divulgatore scientifico, YouTube creator e ideatore del progetto Entropy for Life. Ecco gli eventi sul territorio da venerdì a domenica.

Giornate Fai di Primavera

Festeggia il 30esimo compleanno l'iniziativa del Fondo Ambiente italiano dedicata al patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese. In programma visite a contributo libero in oltre 700 luoghi inaccessibili o poco conosciuti in 400 città in tutta Italia, 53 le aperture diffuse in tutta la regione proposte dalle delegazioni e dai gruppi Fai dell’Emilia-Romagna. Nel cesenate sono diversi i luoghi da scoprire: a Cesena la Rocca Malatestiana e il roseto e l'istituto di Agraria, a Mercato Saraceno la Chiesa di Santa Maria Nuova e la Chiesa della Madonna del Ponte e poi il Borgo di Montiano.

Gran finale per la nuova Malatestiana

Ultimo fine settimana di eventi alla scoperta della nuova Malatestiana e dell’intero polo culturale che si è arricchito di ulteriori mille metri quadrati e di nuovi servizi. Dopo gli eventi inaugurali e la serie di iniziative che hanno movimentato questa prima settimana di programmazione, nel corso del week end sarà possibile prendere parte a visite, incontri, letture, concerti e presentazioni rivolti agli utenti di tutte le età. Attesissima la lectio magistralis del teologo e docente Vito Mancuso.

Tra musica e teatro

Prosegue la rassegna di musica dal vivo che sta animando i venerdì del WellDone: nuovo appuntamento per le jazz nights, serate di musica dal vivo in Piazza della Libertà a Cesena, venerdì. Sarà la volta dei Mood Swing, giovane band cesenate che scalderà l’atmosfera con sonorità swing che accompagneranno l’aperitivo. Appuntamento al Teatro Comunale di Gambettola sabato con lo spettacolo "Per fame e per amore si fa tutto", della compagnia di teatro integrato Il Dirigibile e con il testo e la regia del napoletano Michele Zizzari. Lo spettacolo si ispira a "Miseria e nobiltà", forse la più felice opera comica del grande attore e capocomico napoletano Eduardo Scarpetta.  La Dance Dream di Cesenatico ospita invece nel weekend, per una serie di stage, una delle grandi star della danza internazionale contemporanea. Per la prima volta è atteso a Cesenatico Ruben Sanchez, artista spagnolo conosciuto in tutto il mondo come tap dancer e insegnante. Domenica il musicista Fabrizio Sirotti presenta sul palcoscenico cesenate le sue composizioni originali per il Teatro Bonci in un concerto dal titolo "Sequenze onde serene", con pianoforte e strumentazione elettronica. Pianista diplomato al Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena, Sirotti è compositore eclettico, che unisce elettronica e acustica in un unico impasto sonoro nel quale influenze jazz, musica da film, studi classici e melodie contemporanee si fondono nell'arrangiamento improvvisato in tempo reale. Domenica la palestra comunale dell’Istituto superiore Marie Curie di Savignano accoglierà lo spettacolo di danza “Alberi che camminano”, diretto da Veronika Aguglia, danzatrice e coreografa,  e promosso da Refashion Aps nel contesto del bando regionale su donne e giovani donne gravemente infortunate.

Villa Torlonia tra digitale, poesia, arte e degustazioni

In occasione della Giornata mondiale della Poesia, al Parco Poesia Pascoli venerdì si può assistere al reading poetico “La poesia mette a fuoco la vita”, con ospiti Davide Rondoni, Gianfranco Lauretano, Eva Laudace, Annalisa Teodorani e Martina Capezzuto. La poesia incontra  anche l’arte a Villa Torlonia: fino a domenica  infatti nella Sala delle Tinaie si trovano le presenze scultoree di Sergio Monari, le sue “Mitogonie”. Proseguono anche le visite guidate domenicali, con un appuntamento speciale dedicato alla poesia e al cioccolato: domenica “Versi di.Vini e Cioccolato” presenta, in abbinamento alla narrazione del patrimonio pascoliano, una selezione di cioccolatini artigianali e di calici di vini pregiati a cura di Francesca Caon, maître chocolatier, e Luca Casadei, giornalista sommelier. Domenica per la rassegna "Digitali purpurei", insieme a Roberto Mercadini, sarà protagonista Giacomo Moro Mauretto, divulgatore scientifico, YouTube creator e ideatore del progetto Entropy for Life. Su YouTube e i vari social network racconta la biologia e l’evoluzione attraverso i suoi video.

Cosa fare nel weekend a Forlì

Cosa fare nel weekend a Rimini

In mostra

Cent’anni fa nasceva Pier Paolo Pasolini. Per omaggiare il genio dello scrittore, poeta, intellettuale e regista, nato a Bologna il 5 marzo 1922, il Cinema Eliseo Multisala di Cesena propone una serie di inizative: nel foyer del cinema è allestita una piccola mostra fotografica a cura di Antonio Maraldi del Centro Cinema – Città di Cesena dal titolo “Pasolini sul set” e composta da quindici foto tratte dal set dei film “Accattone”, “Mamma Roma” e “Uccellacci e uccellini”.  Anche la Biblioteca Malatestiana omaggia Pier Paolo Pasolini, grande regista, scrittore e intellettuale nato a Bologna cento anni fa. Da sabato sarà visitabile la mostra “Pier Paolo Pasolini. Il cinema tra realtà, mito e poesia” allestita dal Centro Cinema – Città di Cesena nella nuova Mediateca e visitabile fino al 31 maggio prossim. Un percorso fotografico che prende in considerazione il suo cammino da regista, dagli esordi di Accattone (1961) fino all’ultimo Salò o le 120 giornate di Sodoma, uscito postumo, dopo la sua tragica morte avvenuta a Ostia il 2 novembre del 1975. La Chiesa Madonna di Loreto a Longiano, adiacente al Castello Malatestiano, ospita, da sabato, l'esposizione dedicata a Renato Bruscaglia, uno dei protagonisti della grafica internazionale del secondo Novecento e fra i più distinguibili e prestigiosi incisori italiani. Riconosciuto interprete del paesaggio, la sua opera si distacca dalla scuola naturalistica e figurativa della tradizione prediligendo la tecnica calcografica, e nello specifico l’acquaforte, per giungere ad una personale e innovativa autonomia stilistica. Adarc, l’Associazione di artisti cesenati che opera sul territorio sin dal 2006, organizza un’esposizione collettiva di arte contemporanea che apre i battenti sabato, nella Chiesa di Santa Cristina a Cesena: “Arte…la mia passione” è il titolo della rassegna che vede la partecipazione di quaranta artisti: pittori, scultori, fotografi e mosaicisti, ciascuno dei quali presenta l’opera che ritiene più rappresentativa della propria attività artistica sostenuta dalla passione. Anche la collettiva "Solidiliquidi"  è aperta al pubblico alla Galleria Comunale Leonardo da Vinci di Cesenatico. Questo progetto di mostra vede coinvolti quattro artisti dalle personalità e dai linguaggi differenti: Paola Babini, Rosetta Berardi, Francesco Bocchini e Federica Giulianini, messi a confronto e in dialogo generazionale per tecniche e scelte poetiche. Alla Galleria Pescheria di Cesena è invece visitabile, fino a domenica, la la mostra “Le Credenze delle Ovarole” con le opere di Tonina Cianca. L’esposizione, allestita nella ricorrenza del decennale della scomparsa della pittrice, consentirà al pubblico di ritrovare i celebri personaggi femminili scaturiti dalla fantasia dell’artista cesenaticense e generati da sue precise esperienze di vita. Da sabato la  chiesa di Sant’Agostin a Cesena ospita l’esposizione d’arte "Giovanni Fabbri - Via crucis", curata da Paolo Degli Angeli, per ridare sacralità e senso alle immagini come era nelle antiche pale d’altare. Lo spazio privato “L’Officina dell’Arte” a Cesena aprirà i suoi battenti alle “Macchinine” di Jacopo Rinaldini con la prima esposizione, aperta al pubblico sino a domenica, di illustrazioni e disegni di Rinaldini, automobili mute, silenti, in bilico tra elementi materici e coloratissimi.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornate Fai di primavera, 'nuova' Malatestiana, Fabrizio Sirotti, musica e teatro: ecco il weekend sul territorio

CesenaToday è in caricamento