rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
WeekEnd

Palio dei barrocci con Giacobazzi, Festa del Monte, Giornate del patrimonio: alla scoperta del weekend cesenate

Uno dei protagonisti del fine settimana è sicuramente palazzo Roverella a Cesena che, prima dei lavori, apre le porte alla città. E in occasione delle Giornate europee del patrimonio ci sono molte altre opportunità

In questo weekend c'è anche il ritorno di due feste paesane, il tradizonale Palio dei Barrocci a Sant'Angelo di Gatteo, che nel weekend ospita Giuseppe Giacobazzi e la Festa del Monte a Cesenatico che anima il centro storico. Poi gaming, il Mercatissimo dell'usato a Sant'Egidio, cinema, libri e come sempre le mostre. Ecco gli eventi sul territorio da venerdì a domenica.

Palazzo Roverella apre le porte

Il Roverella si racconta. Cosa ha rappresentato nel corso degli anni e qual è il suo futuro? Il complesso architettonico collocato nel cuore del centro storico, tra le piazze Aguselli e Sant’Agostino, Via Milani e Corte Dandini, da venerdì a domenica  si svelerà alla città prima della partenza dei lavori, la cui consegna è prevista entro il mese di febbraio 2023. Nel corso della tre giorni i cittadini potranno visitare le stanze dello storico edificio che per lungo tempo hanno ospitato un convento, poi una casa di riposo per anziani, la prima della città di Cesena, e oggi alcuni servizi di Asp dedicati alla cura e all’accoglienza della persona.

Musica

Domenica alle 20 La Rocca Malatestiana sarà lo scenario dello spettacolo di musica live della Ligaband, in collaborazione con l’associazione MicaPoco. La serata è arricchita dalla proposta di cena presso il Punto Ristoro della Rocca. L’evento è ad ingresso libero. La quota di partecipazione per la cena è di 20 euro a persona con la possibilità di seguire il concerto direttamente dal proprio tavolo

Giornate europee del patrimonio

Sabato tornano a Cesena le “Giornate Europee del Patrimonio” che quest’anno consentiranno ai cesenati, e a tutti gli interessati, di conoscere da vicino il dipinto “San Francesco riceve le stimmate” di Giovanni Francesco Barbieri, detto il Guercino, attraverso un focus sui particolari emersi durante il recente restauro e sui risultati delle indagini diagnostiche effettuate dal Laboratorio Diagnostico del Dipartimento di Beni Culturali - Università di Bologna in collaborazione con Lumière Technology. All'Archivio di Stato sezione di  Cesena il direttore Gianluca Braschi guiderà il pubblico in una visita alla sezione con una panoramica sui fondi conservati e la loro articolazione, illustrando le ricerche, gli studi, i progetti di inventariazione e riordino in corso a Cesena. Anche il Museo Archeologico Nazionale di Sarsina, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, organizza visite guidate gratuite, a cura del personale del Museo.

Palio dei barrocci e Festa del Monte

Torna a Sant'Angelo di Gatteo il Palio dei Barrocci, giornate dedicate alla festa parrocchiale di San Michele: musica, spettacoli per bambini, mostre, raduno di auto d'epoca, esposizioni di sveglie e segnatempo e buona cucina per tutti il weekend. Venerdì risate con Giacobazzi and friends; domenica si terrà il Raduno di auto e vespe d’epoca, che animerà le strade del palio e non solo. In più, parteciperanno anche mezzi sportivi. La Proloco del Monte porta in festa l’intero quartiere del Monte, in centro storico a Cesenatico, con la Festa del Monte nelle giornate di venerdì e sabato. Sarà una grande festa popolare con musica dal vivo, stand gastronomici tipici romagnoli, mercatino della creatività e area giochi e divertimento per bambini. San Mauro Mare saluta l'estate con "Taiadèli par tòt": domenica ritorna la mangiata di fine stagione che anima Piazza Cesare Battisti, in serata Mirna Fox e Roberto Tomasi. A Savignano sul Rubicone. invece, sabato si gioca con la storia. L’appuntamento è alle 18 alla Golena del fiume Rubicone, in via Canale. Qui, in carne e ossa, un senatore dell’antica Roma e un legionario di Giulio Cesare saranno i protagonisti di “Giocando con la storia”.

Gaming, compleanno e mercatissimo

Da sabato la Biblioteca Malatestiana tornerà ad ospitare le attività dedicate al gaming: un intero pomeriggio all’insegna dei giochi da tavolo, aperto a chiunque, da chi non li ha mai provati fino ai più esperti, all’interno della nuovissima Sala Gaming presso la Mediateca. Bang, Imagine, Hellapagos, Ticket to Ride, Carcassonne, Scotland Yard, e tante altre proposte. Si tiene da venerdì a domenica la dodicesima edizione del “Mercatissimo dell’usato” negli ampi spazi all’aperto della parrocchia di Sant’Egidio di Cesena. Organizzato da un gruppo di volontari che raccoglie, seleziona, pulisce e aggiusta, al mercatino di Sant’Egidio è possibile trovare tantissimo materiale allestito con cura sui banchi, per una tre giorni di solidarietà, utile a dare nuova vita a oggetti dimenticati e ‘dormienti’ nei cassetti e mettere nella condizione tutti di acquistare oggetti in buono stato a prezzo modico.

Libri e viste guidate

Dopo aver firmato due importanti libri sul tema della giustizia e della tutela ambientale, il Presidente Emerito della Corte Costituzionale Giovanni Maria Flick, insieme alla figlia Caterina, esperta di diritto dell’era digitale, torna a occuparsi del “problema del futuro” con “L’algoritmo d’oro e la torre di Babele: il mito dell’informatica". Il libro sarà presentato venerdì nella Sala proiezioni della Biblioteca Malatestiana. Sabato nell’Aula Magna sempre della Biblioteca Malatestiana Giuseppe Viroli presenterà il suo romanzo “Ottavo Livello” in dialogo con il poeta, narratore e pittore Jacopo Rinaldini. Continuano alla Rocca Malatestiana le domeniche di settembre in fortezza: tour guidati dedicati alla scoperta del complesso difensivo della città di Cesena, arricchiti dalla proposta di pranzo della Casa del Custode, con menù dai sapori di Romagna.

Cinema e fotografia

Venerdì al magazzino Parallelo di Cesena proiezione e incontro e dibattito col regista di "Viva Viviani" regia di Mario Martone e Stefano Martone.Ultimo appuntamento della rassegna Estate Doc: un ritratto del napoletano Raffaele Viviani, uno dei maggiori drammaturghi italiani del ‘900, un artista che “dal popolo apprese e al popolo donò l’arte sua”. Quattro fotografi del territorio incontrano il lavoro dei grandi autori che hanno contribuito ad affermare la fotografia come un mezzo espressivo a pieno titolo durante il ventesimo secolo, nell’ambito della rassegna “A tu per tu con la fotografia” nello spazio conferenze della Stazione degli Artisti di Gambettola. Sabato Silvio Grilli parlerà di Josef Sudek.

Arte a 360 gradi

 “Artisti con grazia. Immagini votive del nostro tempo – Dediche alla Madonna del Monte” è il titolo della mostra curata dall’artista Orlando Piraccini che è visitabile alla Galleria Comunale Pescheria di Cesena, impreziosita da alcune formelle votive in terracotta colorata dello scultore Ilario Fioravanti, anch’esse conservate all’interno del monastero benedettino. I viaggi di Fernando Tàvora, uno dei protagonisti chiave dell’architettura contemporanea, approdano a Cesena per una mostra che sarà inaugurata  venerdì nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana, e che sarà fruibile negli spazi della Galleria del Ridotto fino all’11 dicembre prossimo. La mostra propone più di ottanta suoi disegni di viaggio originali provenienti dalla Fondazione Marques da Silva dell’Università di Porto, molti dei quali esposti per la prima volta e tutti per la prima volta presentati al di fuori dei confini portoghesi, condizione che fa di questa mostra un evento di caratura e richiamo internazionale. A Cesenatico, si può ammirare la mostra di Ezio Bartocci dal titolo “Segnalibri. Poeti, scrittori e altri ritratti…”, allestita a Casa Moretti per l’estate 2022. L’artista marchigiano porterà nelle stanze della casa museo i suoi Segnalibri con i ritratti di poeti e scrittori dell’Otto e Novecento non soltanto italiani: materiali che troveranno una magica sintonia con quanto conservato nella casa museo di Cesenatico e in particolare con la “libreria casalinga” di Marino Moretti. A Idro Ecomuseo delle Acque di Ridracoli è visitabile “Gli uccelli: i dinosauri di oggi”, la mostra fotografica del giovane Francesco Barberini, aspirante ornitologo, divulgatore scientifico e fotografo: la mostra è costituita da 15 fotografie realizzate da Francesco che rappresentano alcuni uccelli del territorio, presenti maggiormente nella zona del Parco del Delta del Po.   Palazzo del Capitano a Bagno di Romagna apre le porte alla stagione artistica “Bagno d’Arte”: la prima mostra, “Creare il futuro è vivere due volte” che è visitabile da domenica: presentazione di un artista eclettico nato a Santa Sofia nel 1897 e morto a San Piero nel 1956, Giovanni Pretolani. Dall’archivio privato dell’omonimo pronipote si cercherà di mettere in luce la creatività del personaggio che già negli anni ’50 vedeva e rappresentava il futuro delle città e delle culture sociali. Sabato 2 inaugurerà la Coco’s Home Gallery a Cesena con una mostra monografica di Mauro Drudi, artista poliedrico nato a Cattolica nel 1963, che dal 2010 consacra la sua carriera alla pittura. Il fulcro della selezione di opere esposte al vernissage è rappresentato da alcuni dipinti del progetto “Lei – una riflessione pittorica sulla donna” di Drudi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palio dei barrocci con Giacobazzi, Festa del Monte, Giornate del patrimonio: alla scoperta del weekend cesenate

CesenaToday è in caricamento