Mercoledì, 23 Giugno 2021
WeekEnd

Weekend di eventi sul territorio: da Poggipollini a Cisco, passando per gli 'Afreak'

Una serie di eventi da non perdere su tutto il territorio cesenate, molta musica, mostre, visite guidate e tanto altro, per animare le giornate in questa primavera che fatica a decollare

Un weekend denso di appuntamenti quello che sta per partire sul territorio cesenate, che vede, tra gli altri appuntamenti, la riapertura col botto del Teatro Petrella di Longiano, che offre un tris di concerti con grandi ospiti. Ma le occasionei sono diverse, dalle Fattorie aperte, alle visite guidate, libri, mostre, spettacoli teatrali. Ecco tutto quello che c'è da fare tra venerdì, sabato e domenica.

CONCERTI E MUSICA - Il Teatro Petrella di Longiano riapre le sue porte e si rianima dopo quasi sette mesi di chiusura, e lo fa con una energica ventata di musica, per tornare a vivere, ad immergersi nell’abbraccio delle arti. Arriva l' alchimia unica di DJ Gruff e Gianluca Petrella , che apriranno venerdì, unenendo le loro musiche, per creare un imperdibile mix dove basi, scomposizioni e scratch incontrano jazz e improvvisazione. Le 'Canzoni rubate' - omaggio sui generis alla canzone d’autore italiana - di Federico Poggipollini con la sua band 'Crumars', saranno protagoniste sabato sera, in un tributo alla musica d’autore italiana, da Gianni Morandi a Ivan Graziani, Ivano Fossati, Finardi, Freak Antoni. Infine domenica i 'Baci e abbracci, 'portentoso inno alla voglia di rinascita di Cisco, alias Stefano Bellotti, cantante dei Modena City Ramblers dal 2006 sulla scena in veste di solista.

Sempre a Longiano va in scena un doppio appuntamento con 'Serate d'autore'. Al mattino "Alla scoperta di antiche sonorità", inaugurazione e presentazione del Fortepiano Bortolotti 1816, a cura di Dusan Toroman, musiche di Mozart e Cimarosa. In serata, concerto piazza Malatestiana con gli 'Afreak', la  band roots reggae romagnola.

Parlando di musica, sabato si apre il Maderna Jazz Festival, rassegna organizzata dal Dipartimento Jazz del Conservatorio "Bruno Maderna" di Cesena, con la masterclass condotta dal musicologo Luca Bragalini e dedicata alla musica del Modern Jazz Quartet.

TEATRO E INIZATIVE SLOW A VILLA TORLONIA E MUSEI PASCOLIANI - Villa Torlonia riapre le porte del suo teatro con 2 appuntamenti in anteprima, in un weekend di ‘Prove di riapertura’. Venerdì sarà sul palco Francesca Airaudo, che presenta il suo spettacolo in anteprima 'Attente al lupo', accompagnata da Tiziano Paganelli alla fisarmonica. Sabato è la volta di Lorenzo Bartolini con il suo spettacolo in anteprima 'Parole al Tempo'. I musei del Parco Poesia Pascoli promuovono una serie di iniziative in formula green per riscoprire la bellezza della poesia e della terra natale di Giovanni Pascoli, anche in occasione della Giornata Nazionale delle Dimore Storiche Italiane, appuntamenti sabato e domenica.

FATTORIE APERTE E WORLD BEE DAY   - La ventitreesima edizione dell'iniziativa Fattorie Aperte 2021 si apre domenica, per poi proseguire nelle due successive. Sul territorio sono due le realtà che aderiscono per questa prima giornata. Ogni fattoria ha una scheda di presentazione con percorsi e laboratori, contatti e sito web.

Proseguono le inizative in occasione della Giornata mondiale delle api e della Giornata mondiale della biodiversità, anche venerdì e sabato, tra passeggiate e visite guidate alla scoperta della lantura e del meraviglioso mondo delle api.

Cosa fare nel weekend a Forlì

Cosa fare  nel weekend  a Ravenna

Cosa fare nel weekend a Rimini

LIBRI -  Ultimo appuntamento con la rassegna letteraria “A proposito di Dante” organizzata dalla Biblioteca Malatestiana online. Venerdì doppio incontro che vedrà protagonisti Eraldo Baldini e Giuseppe Bellosi che con “Dante in Romagna – Mito, Leggende, Aneddoti, Tradizioni Popolari e Letteratura Dialettale” (Il Ponte vecchio, 2020) guideranno sulle orme del sommo Poeta. Sabato pomeriggio al Monastero “Corpus Domini” il professor Marino Mengozzi presenterà il volume 'Le Clarisse Cappuccine a Cesena (1621-2021)'. Si tratta di un’opera che riepiloga i quattro secoli di storia di un’apprezzata presenza religiosa in città.

MOSTRE  E VISITE - Nuovi appuntamenti con il pubblico alla Pinacoteca comunale di Cesena, che propone una serie di appuntamenti dedicati ad approfondimenti storico-artistici su alcune opere del patrimonio cesenate. Sabato e domenica si andrà alla scoperta degli “Gli affreschi dell’ex Convento di San Biagio”. Alla Galleria del Ridotto si potrà visitare l'esposizione di Tommaso Magalotti "Le grandi montagne, il paesaggio, la poesia delle piccole cose, la fede", luoghi, spazi e scorci rappresentati dall'artista cesenate. Alla Galleria Pescheria una mostra fotografica dedicata all'urbanistica:  “Punti di vista. Le mura e le case, il Centro storico di Cesena da Paolo Monti a oggi”. Spostandosi a Villa Torlonia a San mauro Pascoli, un'esposizione celebra i 20 anni di creatività dei giovani vincitori del concorso "Un talento per la scarpa". I progetti che sono arrivati da tutto il mondo saranno esposti in "Vent'anni di talenti".  

A Villa Margherita a Montilgallo di Longiano in mostra “I Segni Indagati” dell’artista bolognese Pirro Cuniberti, allievo di Morandi: disegni, acquerelli, 'carte segnate' sono il patrimonio rimasto inedito oggi in mostra. Il Museo dell'Ecologia di Cesena ospita la mostra fotografica "Cambiamento e Adattamento" con le opere di Giada Pazzaglia, Antonella Bracci, Giovanni Benaglia, Manuela Campana, Mirella Tozzi, Vincenzo Stivala, Claudio Turci, Damiano Montalti, Alessandro Ricchi, Michela Mariani, Monia Strada Chiara Pavolucci e Aldo Romano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend di eventi sul territorio: da Poggipollini a Cisco, passando per gli 'Afreak'

CesenaToday è in caricamento