rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
WeekEnd

Cesena Comics, apertura di stagione al Petrella, Sagra del cicciolo, il nuovo Spazio Marte: il territorio apre le porte nel fine settimana

Dai palchi dei teatri ai club, dai fumetti all'arte: è un weekend denso quello del Cesenate. Il Festival del fumetto è proprio uno dei protagonisti con i molteplici appuntamenti per tutte le età

I teatri sono protagonisti con spettacoli per tutti: partendo dall'inaugurazone della stagione al Petrella di Longiano con "Ringrazia che sono una signora", spostandosi al Bonci con "Bros". La musica e lo spettacolo sono il fulcro dell'inaugurazione del nuovo "Spazio Marte a Cesena". Poi le feste tradizionali nei quartieri, che portano la Romagna al centro del weekend. Alessandro Di Battista sarà invece a Savignano, mentre a Gambettola si parlerà di diritti con i 'Papà per scelta'. L'arte è come sempre centrale, dalle visite guidate alle mostre, ce n'è davvero per tutti i gusti in questo fine settimana autunnale: ecco gli eventi da venerdì a domenica.

Sui palchi dei teatri

Cinque artiste, un unico palcoscenico, quello del Teatro Petrella di Longiano che inaugura la stagione 2022-23 con il concerto a più voci "Ringrazia che sono una signora": Chiara Raggi, il duo Elisa Ridolfi e Stefania Paterniani, Paola Sabbatani, la giovanissima Milena Mingotti saranno le protagoniste dell’evento in un “format” unico che mette insieme per una sera differenti impronte musicali, accomunate dall’alto livello e originalità delle proposte. Torna invece in scena al Teatro Bonci, dopo un’assenza di 15 anni, l'opera d'arte totale di Romeo Castellucci, artista poliedrico, regista, creatore di scene, luci e costumi, noto in tutto il mondo per il suo teatro fatto di immagini che toccano profondamente chi guarda, con una vera e propria esperienza trasformativa: "Bros" ha debuttato al LAC Lugano Arte e Cultura il 9 ottobre 2021 e, dopo essere stato presentato da ERT a Bologna nel marzo 2022, arriva a Cesena. Venerdì al Cineteatro Victor un nuovo appuntamento della rassegna “Pvulon matt”: sul palco di San Vittore arriva la compagnia “J’ armigì de Burèl” con “La stmonga”, commedia dialettale brillante in due atti di Lorena Balducci. Sabato a sullo stesso palcoscenico va in scena una nuova sfida di improvvisazione teatrale con attori provenienti dalle migliori scuole d'Italia che affronteranno la compagine cesenati: in questo secondo appuntamento ci saranno la formazione di Theatro Cesena sfidare la formazione partenopea di Coffee Brecht. Spostandosi a Savignano, l’associazione Una Goccia per il Mondo odv  organizza per sabato nel salone della Parrocchia di Castelvecchio l’evento Drink it! : spettacolo di improvvisazione teatrale tutto da bere, a partire dagli spunti forniti dal pubblico, gli attori della compagnia 05QuartoAtto creeranno storie, gag, canzoni, poesie, fiabe, tutorial e giochi sempre diversi, senza copione.

Cesena Comics

Venti eventi ad accesso gratuito, 22 autori e autrici coinvolti, oltre un mese di attività, due sedi di svolgimento (Biblioteca Malatestiana e Opificio Artaj), tre esposizioni di illustrazione, 25 volontari e volontarie. Sono questi alcuni dei numeri che caratterizzeranno la dodicesima edizione di Cesena Comics & Stories  - Festival del Fumetto che ogni anno a Cesena chiama a raccolta i giovanissimi. I bambini e le bambine di età compresa tra 6 e 10 anni potranno disegnare con Agnese Innocente, Enrico Marigonda, Gabriele Scarafia e Loris De Marco. Ragazzi e ragazze tra 11 e 14 anni sono attesi da Otto Gabos, Christian Galli e Brian Freschi. I giovani e le giovani aspiranti fumettisti potranno confrontarsi con i temi del femminismo e dell’autodeterminazione incontrando Mariapaola Pesce, Francesca Torre e Laura Guglielmo -Collettivo Moleste. 

Tra musica, spettacoli e cinema

Spazio Marte, un nuovo “mondo”, nasce a Cesena in via Silvio Corbari: un luogo che si propone di offrire non solo un nuovo centro di produzione multimediale innovativo e giovane, ma anche un polo culturale in cui dare vita ad attività ed eventi. Il weekend dell'inaugurazione proponne tre giorni dedicati al cinema, performances, musica live, teatro, esposizioni e incontri. Saranno inoltre allestite tre mostre collettive fisse: una dedicata all’illustrazione, una alla fotografia e una al mondo multimediale. Ci saranno, tra gli altri anche l'attore e regista Michele Di Giacomo, l’attore Francesco Gobbi e il cantautore cesenate Sandri. Anche al Lounge Music Club di Cesenatico, il pentagramma torna a suonare con diversi appuntamenti: venerdì  il rock’ n roll dei The Lucky Lucianos, sabato Silvia Wakte per una serata all’insegna dell’acoustic pop, ma non è tutto. Light item night  è invece  il programma del Magazzino Parallelo, per venerdì con una serie di artisti sul palco. Ancora un venerdì dedicato ai nottambuli di Romagna, invece, alla discoteca Energy di Cesenatico:la serata è all'insegna degli allestimenti e delle scenografie "jungle", per rendere "selvaggia" la notte dell'Energy.

Tradizione romagnola tra dialetto e ciccioli

Festa romagnola da venerdì a domenica al parco del libro di San Carlo di Cesena,  per valorizzare il dialettoe le tradizioni partendo dal gioco del maraffone, alle frustre (sciucarein), ai balli folk, poesie e spettacoli dialettali, corso di cucina. Domenica Sagra del cicciolo con squadre di cicciolai che si contenderanno il premio per il miglior cicciolo. L’associazione “Te ad chi sit e fiol” presenta invece la Festa di San Martino, in programma per venerdì al Circolo Arci di Sant’Egidio, dedicata alle poesie dialettali.

Libri, incontri e diritti

Unire due mondi apparentemente distanti: disabilità e letteratura negli appuntamenti della nuova rassegna “Venerlibri – Incontri tra le pagine” che partono venerdì da Welldone con Luigi Bray, operatore socio-sanitario, che presenterà il libro di poesie “Case di tufo” (2021, Vittoria Eguazu Editora). Le parole dell’autore, cesenate d’adozione, saranno accompagnate dalla performance della cantautrice Francesca Romana Perrotta, dall’attrice Giulia Baldassari e dall’editore Riccardo Greco. In occasione della settimana di Libriamoci, le giornate di lettura a voce alta nelle scuole promosse dal MIUR in collaborazione con il Centro per il Libro e la Lettura, le scuole del Sacro Cuore propongono, sabato in Piazza Giovanni Paolo II, un programma di letture a voce alta di testi per l’infanzia e di classici particolarmente adatti ai ragazzi. Una corretta informazione rispetto alle tematiche LGBT+, ma anche per contrastare le discriminazioni, le intolleranze, la violenza e il bullismo è l'obiettivo dell'incontro di venerdì a Gambettola al Centro Culturale Federico Fellini: ospiti della serata Carlo Tumino e Christian De Florio, noti nel mondo social grazie al loro blog 'Papà per scelta' che presenteranno il loro nuovo libro “Quattro uomini e una Stella”, parteciperà anche il regista Giuseppe Sciarra con il cortometraggio sul bullismo omofobico IKOS. Spostandosi a Sarsina, sempre sabato al Museo Archeologico Nazionale, si terrà la presentazione del volume di Giancarlo Susini “L’antico in terza pagina – Scritti giornalistici”,  che raccoglie gli articoli pubblicati su il «Resto del Carlino», esempio della sua propensione a diffondere presso un pubblico più ampio possibile i temi della sua ricerca scientifica e della sua grande attenzione ai beni culturali.  Si apre anche la rassegna, ormai vicina alla decima edizione, “Il Centro del Fiume”: il primo appuntamento sarà  sabato alle Sala S. Allende di Savignano sul Rubicone dove sarà ospite Alessandro Di Battista, attivista giornalista e scrittore. 

Arte a 360 gradi

Torna la proposta di visita guidata che permette di ammirare una tra le viste più suggestive della città, quella dagli spalti panoramici della Rocca Malatestiana al chiaro di luna: il tour, previsto per venerdì condurrà i visitatori tra i camminamenti esterni, interni e le imponenti torri Mastio e Femmina, alla scoperta di aneddoti malatestiani e storia del territorio. Sabato al Rad’Art Project a San Romano di Mercato Saraceno sarà visibile Quadernària (2008-2022) - Interoggettualità e memoria, frutto della residenza dell’artista catalano Aureli Ruiz, che avviene nell’ambito dello scambio di residenze artistiche con il Centro d’Arte Bòlit di Girona, capoluogo della provincia della Catalogna confinante con la Francia.  Al Museo dell'Ecologia una mostra sul Savio, fiume che attraversa Cesena, con un taglio curioso. Il percorso espositivo “Savio – 12 mesi lungo il fiume”, che è anche il titolo di un ambizioso progetto curato dal “Gruppo Fotografico 93 A.P.S.” che sarà completato sempre entro la fine dell’anno. Si tratta di un’avventura originale e inedita, della durata di 12 mesi (da gennaio a dicembre), durante i quali gli autori percorreranno l’intero corso del Fiume Savio, partendo dalla foce e risalendo lentamente fino alla sorgente. Tema di forte attualità quello per un'altra esposizione che si apre“Non Chiamatelo Raptus” è il titolo della mostra dedicata alla sensibilizzazione contro la violenza di genere , una raccolta di 30 vignette di Stefania Spanò, in arte Anarkikka. Un omaggio alla musica e alle liriche di Fabrizio De André arriva da sabato allo Spazio Cesuola di Cesena con la mostra “Nel mondo di Faber”, ideata e curata da Walter Pistarini. Lo studioso di De André, già ospite della nostra città nel 2019, ha realizzato una mostra con pannelli didattici per fare conoscere l’attività di Fabrizio De André al grande pubblico.  Quale è il posto dell’allattamento e della donna nella società attuale? A questa domanda risponde la mostra “The Invisible Breasts – Seni Invisibili” della fotografa svedese Elisabeth Ubbe, che è visitabile alla Galleria Pescheria di Cesena. Cesena è la seconda tappa della mostra itinerante promossa in occasione della Settimana dell’Allattamento Materno. I viaggi di Fernando Tàvora, uno dei protagonisti chiave dell’architettura contemporanea, approdano a Cesena per una mostra che sarà fruibile negli spazi della Galleria del Ridotto fino all’11 dicembre prossimo. La mostra propone più di ottanta suoi disegni di viaggio originali provenienti dalla Fondazione Marques da Silva dell’Università di Porto, molti dei quali esposti per la prima volta e tutti per la prima volta presentati al di fuori dei confini portoghesi, condizione che fa di questa mostra un evento di caratura e richiamo internazionale.  Giovanni Pascoli appassionato fotografo: per la prima volta una grande mostra fotografica indaga e racconta un aspetto inedito e curioso del Poeta di San Mauro che amava talmente tanto questa novità tecnologica del suo tempo da arrivare ad averne oltre un migliaio di fotografie nell’arco della sua vita. “Dell’etereo sole. Giovanni Pascoli fotografo” è il titolo della mostra, che da sabato è visitabile a Villa Torlonia Parco Poesia Pascoli. Il Museo della Marineria di Cesenatico riapre le sue sale dedicate alle esposizioni temporanee con una mostra personale dell’artista ravennate Roberto Pagnani: i suoi dipinti di trovano la loro ispirazione dalla visione intima del pittore nei confronti del proprio “mare interiore”, un universo figurativo dove le navi cargo del porto di Ravenna diventano quasi icone di piccole città galleggianti, e compaiono pesci dall’aspetto vagamente antropomorfo insieme a frammenti di paesaggi, spiagge con accennate presenze vegetali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena Comics, apertura di stagione al Petrella, Sagra del cicciolo, il nuovo Spazio Marte: il territorio apre le porte nel fine settimana

CesenaToday è in caricamento