rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
WeekEnd

Il wekeend brilla sul territorio: Longiano dei Presepi, Vinicio Capossela, Santa Lucia, teatro per grandi e piccini

Piazze e strade sono entrate nell'atmosfera natalizia e alberi, luminarie e presepi si sono accesi per fare da cornice ad una serie di eventi di ogni genere. E poi il concerto di Vinicio Capossela già sold out e appuntamenti teatrali, anche dedicati alle famiglie

Presepi, luci, mercatini di ogni genere, videomapping e musiche natalizie caratterizzano il fine settimana, dove non mancano però gli appuntamenti musicali e sui palchi dei teatri, saranno inaugurate anche nuove mostre da non perdere. Ecco tutti gli eventi sul territorio cesenate da venerdì a domenica.

Vinicio Capossela a Cesenatico

I posti sono andati a ruba nel giro di poco. Vinicio Capossela in concerto al Teatro Comunale di Cesenatico è sold out. Il concerto che porterà in scena domenica  al momento è unica data in tutta la Romagna. Si intitola "Round One Thirty Five" e ricalca il primo disco di Capossela. Il 12 ottobre di 31 anni fa usciva “All’una e trentacinque circa”. L’album, nato sotto l’egida di Renzo Fantini e tenuto a battesimo da Francesco Guccini, vinse la Targa Tenco e segnò l’inizio di un felice e caleidoscopico percorso artistico. Domenica, alle ore 21, Vinicio Capossela si esibirà in un evento speciale nel quale il cantautore ripercorrerà la storia e i brani del suo album di esordio.

Natale

Domenica tornano in centro a Cesena gli espositori e i commercianti ambulanti che daranno vita alla Fiera di Natale, immancabile appuntamento che precede le festività natalizie. In piazza del Popolo, viale Mazzoni e via Pio Battistini le bancarelle offriranno numerose occasioni per lo shopping e  il museo Musicalia di Villa Silvia Carducci porterà per le vie e le piazze del centro storico antichi strumenti musicali meccanici che allieteranno, con le loro melodie, grandi e piccini. Domenica anche il centro storico di Savignano sarà in festa con la Fiera di Santa Lucia.  Il mercato e il mercatino artigianale saranno il cuore dei due giorni in cui non mancheranno gli appuntamenti classici, tra cui la Podistica di Santa Lucia con la 47° edizione, la 42esima mostra filatelico-numismatico “Rubicone” dal titolo “Posta e filatelia” e l'esposizione sculture in ferro e fotografie a cura del maestro fabbro Davide Caprili e il gruppo Fabbri dell’Anima. Nei due giorni di fiera sarà visitabile anche la collettiva dei finalisti del concorso di pittura “Dario Montemaggi”. Nuovi appuntamenti per la rassegna “Natale nel Bosco 2021” promossa dal Comune di Gambettola, venerdì si terrà al teatro comunale il primo incontro della rassegna letteraria “Il Bosco tra le righe” con lo scrittore Matteo Cavezzali che dialogherà con Miro Gori.  Domenica nel centro del paese ci saranno la Tombola dei Bambini al Giardinetto dello Straccivendolo, con l'esibizione di artisti di strada e davanti alla chiesa parrocchiale il concerto corale con la “Gospel Experience Choir”.  Anche quest’anno Longiano dei Presepi accoglie chi vuole coccolarsi immergendosi in un’atmosfera natalizia autentica e ricca di suggestioni culturali, unica in Romagna.  Dunque, in questa trentunesima edizione si potranno ammirare i presepi collocati in piazze, strade, giardini e angoli suggestivi del bellissimo centro storico medievale di Longiano, Comune Bandiera Arancione del Touring: un percorso molto suggestivo, reso unico dalle luminarie natalizie e dall’atmosfera calda e accogliente della città. Sempre a Longiano si può ammirare da sabato l'affascinante installazione "Imago nativitas"che coniuga arte, storia e tecnologia nel contesto della corte del Castello Malatestiano. L'installazione comprende una proiezione e un videomapping in cui si vedranno scorrere più di 100 immagini a tema natività in un excursus che va dall'arte antica a quella contemporanea.  Cesenatico continua a brillare con le luci del suo tradizionale Presepe della Marineria, un'attrazione non solo per la Romagna per l'intera nazione. La storica opera natalizia - progettata da Tinin Mantegazza e realizzato dagli artisti Maurizio Bertoni e Mino Savadori su idea dell’allora presidente degli albergatori Guerrino Gardini - è ancor protagonista delle festività della città e rimarrà allestito fino a domenica 16 gennaio 2022. Da non dimenticare il suggestivo il Presepe delle Conserve. Nuovi appuntamenti  anche per la rassegna “Natale nel Bosco 2021” a Gambettola: venerdì si terrà al teatro comunale il primo incontro della rassegna letteraria “Il Bosco tra le righe” con lo scrittore Matteo Cavezzali che dialogherà con Miro Gori, mentre domenica la Tombola dei bambini. Le iniziative del Natale gatteese proseguono, dopo il felice esordio a Sant’Angelo della scorsa settimana, con un pomeriggio di festa dedicato ai bambini nel cuore del centro storico. Sarà il Teatro Parrocchiale Lina Pagliughi ad ospitare l’intrattenimento per famiglie di sabato con Alex Gabellini, veterano del teatro per ragazzi, con il più delicato e riuscito dei suoi personaggi, il “Nonno da cortile” Florindo Ceccaroli.

Teatro per grandi e piccini

Continua al Teatro Bonci di Cesena il cartellone musicale: venerdì è in programma il concerto del pianista classico Alessandro Taverna che interpreta Chopin, Schumann, Ravel, Debussy e Stravinsky. La critica musicale inglese lo indica come "successore naturale del suo grande connazionale Arturo Benedetti Michelangeli" e definisce la sua creatività capace di "far sorgere un sentimento di meraviglia come una visita alla sua nativa Venezia".  Sarà l’incontro-spettacolo "Come ti salvo il pianeta" di Mara Moschini e Marco Cortesi, domenica, a chiudere il programma di Vanagloria. Evento live che porta sulla scena il fortunato format della serie tv Green Storytellers che ha reso popolari sulla piattaforma Infinity|Mediaset i due autori romagnoli – affermatisi negli anni con diversi lavori di teatro civile - Come ti salvo il pianeta è un invito a riflettere sui temi della sostenibilità, del rispetto del pianeta, del contrasto allo spreco alimentare e non solo. Domenica a Palazzo Ghini terzo e ultimo appuntamento della rassegna “Dante, il pavone dai cento occhi”, curata dal Teatro delle Lune, con "I romagnoli all'inferno", spettacolo liberamente tratto dall’omonimo libro di Aristarco. Adattamento teatrale e Regia di Monica Briganti e Maurizio Mastrandrea. Ancora domenica l'arte di improvvisare arriva sul palco, declinata in una sitcom, una serie come quelle televisive, un progetto a cui hanno lavorato gli attori della compagnia Theatro di Cesena guidati da Kristian Fabbri. "Il salto dello squalo" si potrà vedere solo alla Ex Bottega di Cesena e come ogni spettacolo di improvvisazione non ci saranno repliche. “A teatro con mamma e papà” torna nella sala del Teatro Garibaldi di San Piero in Bagno. Domenica  va in scena “Acqua matta” di Nata Teatro, di e con Cinzia Corazzesi, uno spettacolo di burattini per parlare del bene più prezioso: l’acqua. Un racconto sul suo uso e abuso, dell’inquinamento e del valore infinito che essa può avere, soprattutto quando non c’è. "Un teatro di animali" è invece la rassegna che va in scena al Teatro ex-Scuola primaria S.Martino in Fiume e che si chiude domenica con lo spettacolo "Animali in valigia" a cura dell’attrice Giulia Baldassarri.

Cosa fare nel weekend a Forlì

Cosa fare nel weekend a Ravenna

Cosa fare nel weekend a Rimini

Musica e cinema

La Fondazione Tito Balestra di Longiano, venerdì propone l'ultimo evento collaterale alla mostra  “Le pagine di Dante- chicche dantesche della donazione Angelucci”: nella prestigiosa Sala dell’Arengo il chitarrista internazionale Piero Bonaguri e l'attrice Paola Contini daranno vita a “O donna la cui mia speranza vige”, una serata che intreccia musica e testi danteschi con grazia e competenza e originalità. Sabato al Teatro comunale di Cesenatico si terrà il tradizionale concerto di S. Lucia per presentare e sostenere il Progetto Genoma 21 . Il concerto avrà come protagonista il gruppo musicale Concertino Italiano, molto noto a Cesenatico e particolarmente attivo nell'ambito della solidarietà, nel quale spicca la voce solista di Silvia D’Altri. La serata è dedicata al romagnolo Carlo Alberto Rossi, che è considerato uno dei più celebri musicisti e discografici italiani. Ha collaborato con alcuni tra i più grandi cantanti italiani, tra cui Natalino Otto, Luciano Tajoli, Fausto Cigliano, Joe Sentieri, Mia Martini, Mina e Milva. Domenica ultima Matinée del 2021 al Cinema Eliseo, l'iniziativa che permette al pubblico di gustare pellicole e colazione al prezzo di un unico biglietto: saranno proposti quattro film d'autore che sono stati presentati con grande successo di pubblico e critica nei due più importanti festival cinematografici del mondo.

In mostra

Da sabato fino al 9 gennaio 2022 la Galleria del Ridotto di cesena ospita la mostra Lunario del fotografo cesenate Guido Guidi, a cura di Andrea Simi e Stefania Rössl. L’esposizione propone un percorso fotografico che prende avvio nel 1968 e si conclude nel 2019 con la stampa dell’omonimo volume pubblicato dall’editore inglese Mack. Sempre da sabato è aprta la mostra di fotografia 'Balé burdëli. Balere, ballerini e orchestre in Romagna', allestita presso Palazzo Don Baronio, Palazzo Vendemini e la Vecchia Pescheria, e visitabile fino al 6 gennaio 2022. Balé burdëli si pone come ideale chiusura di un anno di importanti celebrazioni per Savignano sul Rubicone e la fotografia, dalla trentesima edizione del Si Fest ai vent’anni del Premio “Marco Pesaresi”, alla riproposta della sua Underground. Le ricorrenze si estendono anche alla musica da ballo della tradizione romagnola, il cosiddetto “liscio”: cinquant’anni fa ci lasciava il Maestro Secondo Casadei, figura simbolica e totemica per questa terra e per questo genere musicale, omaggiato nella scelta del titolo, e nel marzo scorso se ne andava il nipote Raoul, che dello zio aveva raccolto l’eredità musicale e il suo essere punto di riferimento per il settore.  Alla Chiesa di San Zenone, un vero gioiello architettonico situato nel centro storico di Cesena, è visistabile la mostra di Maurizio Ceccarelli dal titolo “Love your world!”, che resterà in esposizione al pubblico fino a domenica 9 gennaio. Il titolo imperativo della mostra enuncia chiaramente i messaggi che l’artista vuole lasciare indelebili e impressi su di noi. Ceccarelli, da sempre schierato con la sua arte nella difesa dei diritti, sensibile ai temi degli attentati terroristici, del male psichico provocato dalla pandemia, della lotta per la difesa del pianeta, ora li affronta con ancora maggior consapevolezza.  Al Vicolo, galleria arte cintemporanea di Cesena, è visitabile la mostra "Alto | Basso" dedicata alle recenti opere di Fiorenza Pancino. L’artista pone una sorta di cintura di margine al tempo, lo perimetra e lo circoscrive per meglio riconoscerlo. Pancino ha tradotto le sue visioni in sculture ceramiche coinvolgendo parallelamente Virginia Morini che le ha interpretate ‘in carne viva’ attraverso una mise en scène resa perenne dalle fotografie.  Prosegue all’Archivio di Stato di Cesena l’esposizione della documentazione archivistica riguardante la condizione delle donne ebree a Cesena, allestita in occasione della “Domenica di Carta” nell’ambito della Giornata europea della Cultura ebraica. La mostra si concentra sui nomi delle donne ebree risalenti ai secoli XIV e XVesimo e oggi raccolti in un post-introduttivo all’esposizione delle fonti documentarie prescelte, quasi a registrare la traccia rappresentativa di un’epoca che confluisce attraverso le fonti archivistiche nell’esaltazione della stessa. "Muta terra” è il titolo della mostra di arte contemporanea ospitata negli spazi di Palazzo del Capitano a Bagno di Romagna. Sei gli artisti coinvolti, che spaziano dalla pittura, alla scultura, alla fotografia: Alessandro Casetti, Roberto Giordani, Adriano Maraldi, Michela Mariani, Saverio Mercati, Monia Strada. Il Natale di Cesenatico è all'insegna dell'arte, con i tre luoghi della cultura di che si animano grazie a tre mostre visitabili da sabato: a Casa Moretti la mostra di Daniel Dufour "Bonne Année","Pesci fuor d'acqua...tra miracoli, storie e facezie" al Museo della Marineria, mentre la Galleria Comunale si accendecon "La Mia Cesenatico" di Anna Maria Nanni. Le mostre saranno visitabili fino al 16 gennaio 2022 A Mercato Saraceno, da sabato, nell'isola di Palazzo Dolcini,è visitabile l'esposizione inserita nel circuito della giornata del contemporaneo organizzata da Amaci :“Riserva Creattiva #4 e #5”, mostra dedicata alla restituzione delle residenze realizzate dalle artiste italiane all'estero negli anni 2019 e 2020.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il wekeend brilla sul territorio: Longiano dei Presepi, Vinicio Capossela, Santa Lucia, teatro per grandi e piccini

CesenaToday è in caricamento