rotate-mobile
WeekEnd

Festival dei burattini, anteprima di Acieloaperto, Cafè racer day, Notturnali alla Malatestiana: si anima il weekend cesenate

Una performance espositiva da esplorare liberamente sul palcoscenico del Teatro Bonci: a Cesena da venerdì a domenica fa tappa "I DiVersi Madrigali contemporanei", il progetto di arte performativa partecipata ideato dalla compagnia Balletto Civile che racconta attraverso danza, video, fotografia, musica e slam poetry le storie di persone comuni incontrate sui territori

Anche quest’anno, il giro di riscaldamento di Acieloaperto si tiene a Savignano sul Rubicone: sabato arrivano nella piazzetta del Torricino, in centro storico, il collettivo Thru Collected e Bruno Belissimo, per un concerto a ingresso libero dedicato alla più interessante musica elettronica indipendente contemporanea che il nostro Paese esprime. E' già partita invece la 49esima edizione del Festival internazionale dei burattini e delle figure "Arrivano dal Mare!" che fino a domenica animerà piazze e teatri e spazi culturali e pubblici anche a Gambettola, con un programma rivolto a scuole, famiglie, adulti e addetti ai lavori curiosi e amanti del Teatro di Figura. Ma ecco tutti gli appuntamenti del fine settimana.

Il Cafè degli Artisti di Cesenatico organizza domenica l’edizione 2024 dell’ 11esimo Cafè racer day, un grande evento dedicato agli appassionati di corse motociclistiche e moto degli anni 50′, ’60 e ’70: da tutta Italia arriveranno appassionati di motori d’epoca per esporre le loro spettacolari moto, nel luogo in cui un tempo si svolgeva la gara su circuito cittadino per poi fare tappa al Cafè degli Artisti dove la festa proseguirà con concerti di musica live e premiazioni delle moto esemplari più belle.

Alla scoperta del territorio

Venerdì  terre Centuriate Cesenati organizza la tradizionale passeggiata lungo la vicinale di via Mesola, antico decumano della Centuriazione cesenate: una semplice escursione serale, per assistere allo spettacolo naturale della bioluminescenza prodotta dalle lucciole nella loro stagione amorosa. Tornano sabato i Notturnali alla Biblioteca Malatestiana,  un’esperienza di viaggio nel tempo e nello spazio, non solo per la suggestiva visita a lume di candela: sarà il Signore di Cesena Domenico Malatesta Novello “in persona” ad accogliere i visitatori per raccontare e far conoscere la Biblioteca, suo inestimabile dono alla città. A Villa Silvia ci sarà invece una cena diversa, con un percorso e una storia avvincente raccontata dai personaggi storici come la Contessa Silvia e il tenore Alessandro Bonci e un delitto da risolvere con un menù realizzato per l’occasione.: sabato sarà tempo di vivere questa sorprendente avventura. Domenica  appuntamento con Savignano Metro per metro edizione 2024, rassegna di passeggiate domenicali alla scoperta delle bellezze storico-artistiche di Savignano sul Rubicone: in programma un pomeriggio alla scoperta delle opere che l’architetto e scultore Ilario Fioravanti ha lasciato a Savignano sul Rubicone, che ha avuto l’onore di annoverarlo tra i propri cittadini.

Sui palcoscenici

Una performance espositiva da esplorare liberamente sul palcoscenico del Teatro Bonci: a Cesena da venerdì a domenica fa tappa "I DiVersi Madrigali contemporanei", il progetto di arte performativa partecipata ideato dalla compagnia Balletto Civile che racconta attraverso danza, video, fotografia, musica e slam poetry le storie di persone comuni incontrate sui territori. Ventiquattro anni e già una carriera internazionale alle spalle: Vittorio Pagani, performer e coreografo originario di Milano, è impegnato in questi giorni in residenza creativa al Teatro Petrella di Longiano con il suo nuovo lavoro Hardcuore: venerdì è in programma la prova aperta per restituire i risultati del lavoro svolto.

Sabato al Cineteatro Victor di San Vittore appuntamento con il teatro e la danza: Amira Danza e il Teatro delle Lune portano in scena un’originale rilettura de “Le Baccanti” di Euripide, ambientata in un mondo rovesciato in cui ogni certezza viene fatalmente dissolta. Conto alla rovescia in casa Dance Dream per il rituale musical di fine stagione, un grande classico dell’arte teatrale: Mary Poppins Jr che, nel 2024, celebra proprio il sessantesimo anniversario della sua nascita: direttamente da Londra al teatro Bogart di Cesena, domenica, la celebre governante con l’ombrello tornerà a far sognare grandi e piccini. 

Musica e feste

Da venerdì a domenica nei luoghi cesenati della Memoria, culla della Resistenza e teatro degli orrori della repressione nazi-fascista, si celebrerà la Festa della Costituzione, una tre giorni proposta al territorio per celebrare insieme la Costituzione italiana con tante attività: conferenze, mostre, spettacoli, trekking, presentazioni di libri e degustazioni.

Venerdì appuntamento al Noi Lounge Music Club di Cesenatico con il Matteo Raggi 4et Swing, che proporrà la musica di Ben Webster omaggiando così il grande artista che insieme a Coleman Hawkins e Lester Young ha reso eterno il sax tenore nel Jazz. Sabato si prosegue con Love Affair Duo Pop, composto rispettivamente da Serena Alessandri alla voce e alle percussioni e da Brian Vestrucci alla voce, chitarra e loop station.

Il quartiere di Bagnarola si prepara ad accogliere la sua seconda edizione di "Bagnarola in Festa", un evento tanto atteso che unisce divertimento, tradizione e senso di comunità:  laboratorio di costruzione di aquiloni dedicato ai più piccoli, stand gastronomici e musica dal vivo della "FourManton band.

Mercatini

I mercatini di primavera si svolgono in centro storico a Cesenatico e sul porto canale del borgo marinaro: le prime bancarelle allestite saranno quelle del Mercatino delle Vele che animeranno il passeggio lungo il porto canale leonardesco, il Mercatino della Creatività di Primavera invece colorerà il centro storico. 

In mostra

Il festival artistico Appartenenze celebra la sua terza edizione a Cesenatico tra la Galleria Leonardo Da Vinci e la Biblioteca Comunale di Cesenatico, oltre ad una serie di installazioni esterne attorno alla piazza Ciceruacchio affacciata sul canale: l’edizione di quest’anno offre una riflessione artistica sul tema dell’Antropocene, l'epoca geologica definita dall'impatto umano sul pianeta.

Un grande evento che abbracciava tutta la città e molto atteso dai cittadini, questo è stato per moltissimi anni la Settimana Cesenate, o “la Mostra” come era chiamata dalla gente di Cesena, non solo un importante contenitore di attività economiche con le relative produzioni, ma anche ambito di promozioni culturali, rappresentazione di mutamenti del costume e di incontro di popolo: volta pagina la mostra fotografica "La Settimana Cesenate: fotostoria di un evento lungo quarantaquattro anni", a cura dell’Archivio Fotografico Zangheri di Cesena e della Fondazione Radici della Sinistra, da sabato l’esposizione si rivolge agli avvenimenti di costume, allo sport e ai grandi ospiti. "lleggibili. Libri d'artista" è il titolo della mostra che da sabato sarà alla Galleria Pescheria di Cesena e che vede protagoniste le opere degli studenti dell’Accademia di Belle Arti, con una produzione che spazia in un ampio ventaglio di linguaggi espressivi quali mosaico, scultura, installazione, pittura, grafica d’arte e new media. A conclusione delle iniziative organizzate in occasione del bicentenario della morte di papa Pio VII Chiaramonti (1823-2023) la Biblioteca Malatestiana propone un’esposizione incentrata sulla sua collezione libraria personale: la raccolta, acquistata nel 1941 dallo Stato italiano, è conservata nella Sala Pïana, posta di fronte alla Biblioteca del Nuti.

A Savignano nella chiesa del Suffragio (Corso Vendemini) è visibile la mostra "Archivio vivo", fotografie di Silvia Camporesi, a cura di Mario Beltrambini e Jana Liskova e la mostra "Cartes de visite. Immagini dalla fototeca comunale" allestita nella fototeca comunale “Marco Pesaresi”. A Gambettola apre da sabato la mostra “Tra i fili di una eredità: La collezione di burattini dei Salici-Stignani”: all’interno dello spazio culturale Stazione degli Artisti di Gambettola presso la stazione ferroviaria in Piazza Martiri d’Ungheria, si alza il sipario su una preziosa collezione in arrivo dal Museo Etnografico di Santarcangelo di Romagna.  Ecco tutte le mostre  visitabili a cesena e dintorni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival dei burattini, anteprima di Acieloaperto, Cafè racer day, Notturnali alla Malatestiana: si anima il weekend cesenate

CesenaToday è in caricamento