Venerdì, 6 Agosto 2021
WeekEnd

Il weekend cesenate tra Willie Peyote, la storia di Yuri Gagarin e la notte bianca dei bambini

Dal concerto di Wyllie Peyote, all'omaggio a Giovanni Battistini, dalla storia di Yuri Gagarin, ai viaggi alla scoperta del centro di Cesena, e poi la Notte bianca dei bambini e la Festa del iscio. E' un weekend davvero ricco di eventi di ogni genere.

E' un fine settimana da passare sul territorio: tantissimi eventi che culminano con il concerto di Willie Peyote alla Rocca Malatestiana. Tanta musica, teatro, manifestazioni,  dallo sport alle rievocazioni, alla notte bianca dei bambini. Ecco tutti gli eventi a Cesena e dintorni da venerdì a domenica.

MUSICA  E DINTORNI - E' arrivato il momento dei grandi ospiti alla Rocca Malatestiana di Cesena, per la rassegna Acieloaperto. Sul palco, sabato, arriva Willie Peyote con il suo "Tourdegradabile". Il cantante (vero nome Guglielmo Bruno), con 4 album all’attivo, negli anni ha ottenuto sempre più consensi da parte del pubblico ma anche della critica, nel 2021 ha preso parte al Festival di Sanremo 2021 con il brano 'Mai dire mai (la locura)' classificandosi sesto, ma vincendo il Premio della critica. Omaggio a Giovanni Battistini, presidente del Coro lirico M. Callas di Cesena, a 4 anni dalla scomparsa. Battistini per tanti anni ha portato al Teatro Bonci i più grandi cantanti della musica lirica, compreso il compianto Luciano Pavarotti, in una raccolta benefica a favore del Bufalini. Venerdì l'associazione La Pomme torna in scena al Duomo di Cesena con un capolavoro assoluto: lo 'Stabat mater' di Rossini. Domenica nuovo appuntamento con il Maderna Jazz Festival, con il concerto della Big Band del Conservatorio Maderna diretta da Giorgio Babbini, al Teatro Verdi di Cesena. Si potrà ascoltare un repertorio di brani cantati, con una rappresentanza di allievi della classe di Canto Jazz: saranno proposte musiche di autori come George Gershwin, Duke Ellington, Cole Porter, Irving Berlin, tanto per citarne alcuni. La band hard rock Siska si esibisce in ascustico al Cafè degli Artisti di Cesenatico, domenica, saranno presentati i pezzi inediti che hanno permesso alla band di esibirsi  come gruppo spalla dei Whitesnake, Skid Row, Children of bodom, Sonata Arctica, Dream Theatre e omaggi rock con cover di Bon Jovi, Iron Maiden, Poison, Europe, Guns N' Roses, Whitesnake, Judas Priest, Billy Idol, Alice Cooper e tantissimi altri. A Gatteo Mare, nel paese che ha dato i natali a Secondo Casadei, un’intera settimana dedicata al liscio si apre sabato. Nel weeekend il protagonista sarà Moreno il Biondo, che si esibirà sia sabato, che domenica, con altri ospiti in occasione della Festa del liscio. Venerdì alle cantine di Villa Nellcote, Franco D’aniello, intervistato da Luigi Bertaccini, presenterà il libro sulla storia dei Modena City Ramblers.Il flautista e cofondatore del gruppo, ha anche interpretato un soldato nordista flautista nel film Gangs of New York di Martin Scorsese, per il quale ha eseguito due brani della colonna sonora.

TEATRO E CULTURA  - A Villa Torlonia Teatro tornano i Digitali Purpurei (serie di incontri con gli youtubers). Venerdì a salire sul palco all'aperto della rassegna estiva Revèrso arriva Adrian Fartade, divulgatore scientifico e youtuber che porterà il suo spettacolo dedicato al primo uomo, Yuri Gagarin, ad aver visto il pianeta dallo spazio, raccontando ciò che resta oggi della sua storia dietro la leggenda. Ultimo weekend per assistere alla performance “Io sono mia moglie”, la vera storia di Charlotte Von Mahlsdorf, sopravvissuta da travestito all'assalto nazista e al regime comunista a Berlino, recuperando e collezionando oggetti e mobili di antiquariato.  Fino a domenica al Cinema San Biagio di Cesena lo spettacolo, tradotto, diretto e interpretato dall’attore e regista cesenate Michele Di Giacomo. Massimo Pulini, docente di Storia dell’Arte all’Accademia di Belle Arti di Bologna, scrittore, pittore è colui che ha riconosciuto la mano di Caravaggio nel dipinto raffigurante l’Ecce Homo. Venerdì nella Sala Sozzi del Palazzo del Ridotto, sarà lo stesso Pulini a raccontare le fasi del ritrovamento e tutte le ragioni che riportano quest’opera alla mano del pittore italiano.   Sabato prenderà avvio il nuovo tour guidato nell’ambito della rassegna “Scopri Cesena 2021”: le vie della città della Biblioteca Malatestiana sono un libro aperto, nelle parole dei letterati che l’hanno conosciuta e amata (da Dante e i suoi epigoni, a Nicolò Machiavelli, da Ezra Pound a Oriana Fallaci e ai contemporanei), e che l’hanno vissuta (dai meno noti letterati cesenati del passato a Renato Serra). Un fine settimana all’insegna dell’arte, sabato e domenica alla Pinacoteca comunale di Cesena con la visita guidata a ingresso gratuito “Luce e ombra. Il Seicento in Pinacoteca”, per scoprire i tesori custoditi al museo cittadino. 

NOTTI BIANCA DEI BIMBI, SPORT, MERCATINI, PIC NIC E RIEVOCAZIONI - Sabato sulla Vena Mazzarini a Cesenatico, la "Notte Bibì", notte bianca dei bambini. Un festival per le famiglie  che propone giochi, oggetti, emozioni per tutto ciò che riguarda il mondo dei bambini. Produttori, prodotti, laboratori, intrattenimenti e proposte gastronomiche per piccoli e grandi. Fa il suo esordio in centro storico a Cesena “C’era una volta”, il mercatino dedicato all’antiquariato, brocantage e vintage in programma sabato, nelle centrali piazza della Libertà e piazza Giovanni Paolo II, e parte di corso Garibaldi e corso Mazzini. Di scena le proposte di una ottantina di espositori all’insegna dell’antico, per una immersione negli stili delle epoche del passato. Ultima serata, venerdì, per la Settimana della storia a Gatteo, con la Serata romana in Piazza della libertà: un tuffo in epoca romana con scene di vita, rievocazioni storiche di sfide in costume d'epoca. Ultime due giornate a Gamebettola per ventesima edizione della Festa dello Sport: venerdì dedicato al basket in carrozzina ed all'inaugurazione di un campetto dedicato a Kobe Bryant, sabato attività sportive gratuite per tutti. Nuono apputamento, sabato, con "Scamporella", il ciclo di serate in cui godere di un pic nic dal tramonto alla prima notte fra lavanda, rosmarino, vigne e stelle a Cesena. Quest'anno il pic nic insolito fra gli ulivi avrà una nuova location: "Lo’canda".

Cosa fare nel weekend a Forlì

Cosa fare nel weekend a Ravenna

Cosa fare nel weekend a Rimini

MOSTRE - Ricorrono i 175 anni dall'inaugurazione del Bonci: per celebrare questo importante anniversario, il teatro cittadino offre il suo storico spazio alla mostra 'Scene dantesche, una performance di immagini, parole e musica', che potrà essere assaporata immergendosi nell’antro della platea, senza poltrone, ma piena di suggestioni, e osservando la liturgia dei decori  interni alla cavea, con uno sguardo dal basso verso l’alto. L’esposizione aprirà al pubblico sabato.

E' aperta al pubblico la mostra "Per Dante Alighieri: testi, commenti, imitazioni e difese", allestita nella sala piana della Biblioteca Malatestiana. L'esposizione ha come obiettivo descrivere alcuni aspetti della fortuna delle opere di Dante Alighieri utilizzando il patrimonio conservato presso la Biblioteca Malatestiana. Alla Galleria Pescheria prosegue la mostra fotografica dedicata all'urbanistica:  “Punti di vista. Le mura e le case, il Centro storico di Cesena da Paolo Monti a oggi”.

Al Museo Renzi di Borghi si può ammirare la mostra "Anita Garibaldi e la Romagna, tra arte, storia e territorio", che fa parte del progetto ambizioso e di ampio respiro “Due mondi e una rosa per Anita”, punto di riferimento del Bicentenario di Anita Garibaldi nel mondoE' visitabile  a Savignano Underground (Revisited), riproposta a distanza di quasi vent'anni della mostra Underground. Un viaggio metropolitano di Marco Pesaresi. E' possibile prenotare una visista guidata. È il primo atto con il quale il Comune di Savignano sul Rubicone condivide con la città e con il pubblico un importante passaggio nello sviluppo delle attività legate alla fotografia, ovvero l’acquisizione dell’archivio del fotografo riminese che da qualche settimana ha preso casa, anche formalmente, a Savignano sul Rubicone.

A Villa Margherita a Montilgallo di Longiano in mostra “I Segni Indagati” dell’artista bolognese Pirro Cuniberti, allievo di Morandi: disegni, acquerelli, 'carte segnate' sono il patrimonio rimasto inedito oggi in mostra. Il Museo dell'Ecologia di Cesena ospita la mostra fotografica "Cambiamento e Adattamento" con le opere di Giada Pazzaglia, Antonella Bracci, Giovanni Benaglia, Manuela Campana, Mirella Tozzi, Vincenzo Stivala, Claudio Turci, Damiano Montalti, Alessandro Ricchi, Michela Mariani, Monia Strada Chiara Pavolucci e Aldo Romano.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il weekend cesenate tra Willie Peyote, la storia di Yuri Gagarin e la notte bianca dei bambini

CesenaToday è in caricamento