Giovedì, 28 Ottobre 2021
WeekEnd

Sul territorio tra San Giovanni, Vasco Brondi e il festival 'Limes': tantissimi appuntamenti per il weekend

Con l'arrivo dell'estate il territorio cesenate si anima sempre più per un fine settimana denso di eventi tra fiere, musica, teatro, festival e mostre. C'è l'imbarazzo della scelta.

San Giovanni è passato, ma il weekend è ancora denso di eventi dedicati al patrono di Cesena: nelle location  in città, tra parchi e palazzi ci si perderà tra fiera, concerti e teatro. La grande musica torna a Villa Torlonia con il concerto di Vasco Brond,  a Savignano si chiude il Festival 'Limes", quest'anno dedicato al Mediterraneo e tornano anche le 'Tende al mare' da ammirare a Cesenatico. Ma questi sono solo alcuni degli appunatenti sul territorio che spaziano tra danza e burattini, tra degustazioni e passeggiate, tra mostre e visite guidate.

SAN GIOVANNI - In una versione rivisitata, con diverse novità, nel weekend Cesena è nel pieno dei festeggiamenti per San Giovanni. Tanti gi eventi per questa occasione. La Fiera di San Giovanni allarga i suoi spazi e si immerge nel verde dei parchi cittadini per rinnovare l’incanto della festa più amata dai cesenati. Per la prima volta la Fiera invade i giardini di Serravalle, che per l’occasione diventano il ‘Giardino della Magia”. Ai giardini pubblici, invece, San Giovanni porta in dote una mini  rassegna di spettacoli teatrali. Nell'ambito della festa patronale torna "I cortili aperti" ad animare i giardini del Palazzo Roverella,  Venerdì con la musica della la Classic-3Monti Band, grande orchestra romagnola che si esibirà con un concerto di musiche della tradizione. Sabato la serata sarà avviata dalla presentazione del progetto europeo Values.

MUSICA - Torna la musica a Revèrso, con un concerto in anteprima. Per la prima data del suo tour 'Paesaggio dopo la battaglia', Vasco Brondi ha scelto (nuovamente) Villa Torlonia.Un luogo magico che ha incantato il cantautore italiano nel quale torna domenica. Intitolata “A riveder le stelle” in omaggio all’anno dantesco, ma anche nell’auspicio di una effettiva rinascita e di un ritorno stabile a fare e condividere musica dopo la pandemia, torna  la XVI Rassegna bandistica nazionale di Montiano si svolgerà in piazza Maggiore. La prima serata sarà domenica con l'esibizione di AB Rimini Big Band.

A Gatteo Mare, invece, nel paese che ha dato i natali a Secondo Casadei, si chiude la settimana dedicata al liscio, venerdì e sabato. Nel weeekend spettacoli di orchestre animeranno le serate. Fino a domenica San Mauro Mare si trasforma nel 'Paese dei balocchi', proprio come nella favola: il parco Stefano Campana è allestito con giochi per tutti i gusti.  Il programma all'Arena arcobaleno vede l'esibizione della star delle sigle dei cartoni animati, Cristina D'Avena, venerdì sera.

DANZA E BURATTINI - La XXIII edizione di Burattini e Figure, organizzata da Teatro del Drago, vede, venerdì, il secondo appuntamento a Casa Pascoli con i burattini tradizionali della compagnia e famiglia d’arte ravennate organizzatrice della rassegna. I fratelli Mauro e Andrea Monticelli tornano a San Mauro Pascoli con 'Il grande trionfo di Fagiolino Pastore e Guerriero'. Con Pas de deux, titolo della nuova creazione artistica, il Collettivo C.G.J. dei giovani danzatori e coreografi Jari Boldrini e Giulio Petrucci chiuderà, al Teatro Petrella di Longiano, il sesto ciclo di' Vorrei fare con te quello che la primavera fa con i ciliegi', progetto artistico e organizzativo condiviso da L’arboreto Teatro Dimora di Mondaino e Teatro Petrella. Al termine di una residenza creativa iniziata lo scorso 14 giugno, venerdì i materiali di lavoro su Pas de deux saranno presentati al pubblico con una prova aperta.

FESTIVAL LIMES  E TENDE AL MARE - Volge al termine il Festival “Limes. Dialoghi di confine sulle rive del Rubicone” a Savignano sul Rubicone, terza edizione, quella di quest'anno è dedicata a “Mediterraneo. Antiche e moderne rotte di civiltà”. Venerdì Michele Stefanile, archeologo subacqueo, saprà affascinare il pubblico con il suo viaggio “Tra porti sepolti e città sommerse. Lungo le rive del Mediterraneo antico”. Sabato, prima Corinne Bonnet, in collegamento streaming da Tolosa, poi un aperitivo in compagnia della filologa e scrittrice Antonella Prenner. Infine  una serata-spettacolo, per celebrare l’anniversario dantesco dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. “Oltre le colonne d’Ercole” ci condurranno Giovanni Brizzi e Marco Antonio Bazzocchi.

Le “tende al mare” sono tornate nella spiaggia libera di Piazza Andrea Costa a Cesenatico con una edizione dedicata al cinema, l’arte che nel suo primo secolo di vita ha contribuito più di tutte a creare il nostro immaginario visivo. Anche quest’anno le venti tende sono state realizzate dai giovani allievi dell’Accademia di Belle Arti di Ravenna.

Cosa fare a Forlì nel weekend

Cosa fare a Ravenna nel weekend

Cosa fare a Rimini nel weekend

DEGUSTAZIONI E PIC NIC - Sabato si tiene il 'Cesenatico wine festival', in piazza Marconi, per una serata di degustazioni, musica e divertimento. Si potranno scoprire alcune fra le migliori produzioni di vini presenti nell'entroterra romagnolo, sorseggiando un calice al tramonto. Nuovo apputamento, sabato, con "Scamporella", il ciclo di serate in cui godere di un pic nic dal tramonto alla prima notte fra lavanda, rosmarino, vigne e stelle a Cesena. Quest'anno il pic nic insolito fra gli ulivi avrà una nuova location: "Lo’canda".

CAMMINATE E VISITE - Tornano anche quest’anno, nella Valle del Savio, le Camminate della memoria, per ricordare i caduti della Seconda Guerra Mondiale nei luoghi in cui hanno perso la vita. Domenica si va sulle tracce di Tino Corzani, comandante e partigiano dell'8° Brigata Garibaldi, assassinato all'età di 27 anni dai fascisti ai Riacci, il 15 maggio 1944. Sabato, Marco Vallicelli, storico dell'arte, condurrà una visita alla Pieve di Santa Maria di Montesorbo di Mercato Saraceno. L'iniziativa fa parte del ciclo di appuntamenti denominato "Antiche Pievi: a spasso per la Romagna", giunto alla terza edizione. 

TEATRO E DINTORNI - ll teatro torna a rianimare luoghi suggestivi della Romagna meno conosciuta, questa volta la compagnia di Altrove andrà in scena nel meraviglioso rifugio di Trappisa di Sotto, a due passi dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, in quella parte del Comune di Bagno di Romagna che si affaccia sulla vallata del Bidente, domenica. Far vivere il teatro in prima persona è lo scopo della Compagnia Fuori Scena e Zombie not dead, gruppo che organizza eventi il stile horror, che  presentano, sabato e domenica, "Voglio vivere", uno spettacolo teatrale dove rivivere in prima persona le brutalità del manicomio, dalle maniere usate con i pazienti all'elettroshock.

MOSTRE -  Basterebbe chiudere gli occhi e avanzare di qualche passo per ritrovarsi in prossimità del red carpet popolato da attori e attrici francesi grandi protagonisti dei set cinematografici italiani. Sarà questa la sensazione che vivranno i visitatori della mostra “Catherine, Alain et les autres. Attrici e attori francesi nel cinema italiano” che sarà inaugurata nel pomeriggio di sabato negli spazi della Galleria del Ridotto di Cesena. Ricorrono i 175 anni dall'inaugurazione del Bonci: per celebrare questo importante anniversario, il teatro cittadino offre il suo storico spazio alla mostra 'Scene dantesche, una performance di immagini, parole e musica', che potrà essere assaporata immergendosi nell’antro della platea, senza poltrone, ma piena di suggestioni, e osservando la liturgia dei decori  interni alla cavea, con uno sguardo dal basso verso l’alto.

E' aperta al pubblico la mostra "Per Dante Alighieri: testi, commenti, imitazioni e difese", allestita nella sala piana della Biblioteca Malatestiana. L'esposizione ha come obiettivo descrivere alcuni aspetti della fortuna delle opere di Dante Alighieri utilizzando il patrimonio conservato presso la Biblioteca Malatestiana. Ai giardini pubblici di Cesena è invece  visistabile la mostra dei lavori prodotti dagli utenti del Centro di Salute mentale centro diurno di Cesena e di Savignano sul Rubicone, nell'ambito dell'attività di fumetto svolta in collaborazione con l'Associazione culturale Barbablù da ottobre a maggio. Il titolo della mostra è "Futuro sperimentale. Quando le storie raccontano di noi e del nostro tempo"

 Le mostre del Museo della Marineria di Cesenatico riprendono questa estate con una personale di Gianfranco Munerotto,  visitabile da sabato. Munerotto - che è nato e vive a Venezia – è restauratore e illustratore, oltre ad essere noto anche per i suoi libri molto accurati sulle barche e navi della sua città (tra i quali uno dedicato proprio ai colori della marineria veneta), corredati da dettagliatissime tavole. Da vedere anche la  personale di Werther Vincenzi, che espone, a Savignano, i suoi quadri dedicati alla figura  femminile, in maggioranza ritratti in  primo piano di donne dallo sguardo enigmatico sempre avvolte in un alone di mistero e solitudine con una prevalenza di colori comunque sul rosso simbolo della lotta contro la  violenza sulle donne. 

Al Museo Renzi di Borghi si può ammirare la mostra "Anita Garibaldi e la Romagna, tra arte, storia e territorio", che fa parte del progetto ambizioso e di ampio respiro “Due mondi e una rosa per Anita”, punto di riferimento del Bicentenario di Anita Garibaldi nel mondoA Savignano è aprta l'esposizione Underground (Revisited), riproposta a distanza di quasi vent'anni della mostra Underground. Un viaggio metropolitano di Marco Pesaresi. E' possibile prenotare una visista guidata e venerdì la mostra resterà a aperta fino alle 23. È il primo atto con il quale il Comune di Savignano sul Rubicone condivide con la città e con il pubblico un importante passaggio nello sviluppo delle attività legate alla fotografia, ovvero l’acquisizione dell’archivio del fotografo riminese che da qualche settimana ha preso casa, anche formalmente, a Savignano sul Rubicone.

A Villa Margherita a Montilgallo di Longiano in mostra “I Segni Indagati” dell’artista bolognese Pirro Cuniberti, allievo di Morandi: disegni, acquerelli, 'carte segnate' sono il patrimonio rimasto inedito oggi in mostra. Il Museo dell'Ecologia di Cesena ospita la mostra fotografica "Cambiamento e Adattamento" con le opere di Giada Pazzaglia, Antonella Bracci, Giovanni Benaglia, Manuela Campana, Mirella Tozzi, Vincenzo Stivala, Claudio Turci, Damiano Montalti, Alessandro Ricchi, Michela Mariani, Monia Strada Chiara Pavolucci e Aldo Romano.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul territorio tra San Giovanni, Vasco Brondi e il festival 'Limes': tantissimi appuntamenti per il weekend

CesenaToday è in caricamento