Una visita esperienziale alla Chiesa della Madonna Rossa

Domenica 15 dicembre, in occasione della fiera di Santa Lucia a Savignano, l’associazione culturale 49 a.C. organizza una visita esperienziale presso la Chiesa della SS.ma Trinità a Savignano sul Rubicone, nota come Chiesa della Madonna Rossa.

L’arte racconta ciò che sanno coloro che l’ammirano. È così che le figure “silenziose” dei quadri dialogano con i visitatori, scendono da un immaginifico piedistallo del Parnaso e condividono fatti, sensazioni, riflessioni. 
Se ne ricavano delle suggestioni che fanno “entrare” il visitatore dentro la scena disegnata dalle espressioni dei personaggi. Un’intensità quasi teatrale rapisce i sensi, sovvertendo le regole della prospettiva fino al punto da non distinguere più ciò che è “dentro” il quadro e ciò che, da viaggiatori distratti quali siamo, non riusciamo a vedere poiché “da tanta parte dell'ultimo orizzonte il guardo esclude”. Allora, non resta che l’espediente della narrazione per amplificare i gesti, gli sguardi, le parole non dette ma, al tempo stesso, presenti come se fossero sempre state lì.

I partecipanti vivranno un’esperienza onirica entrando in contatto con i santi delle opere d’arte. Si tratta di una modalità innovativa e coinvolgente per narrare l’arte e la cultura, ideato dall’associazione 49 a.C. che ormai ha, al proprio attivo, numerose performance di questo tipo, organizzate a Savignano ma anche a Longiano e a Bertinoro.

La nascita della Chiesa della Madonna Rossa è legata ad un miracolo cui deve anche il suo nome. Era la viglia della festa della Santissima Trinità e alcuni pellegrini di ritorno da Loreto videro in cielo una palla di fuoco scendere proprio sopra la celletta. La Madonna fu vista piangere.

La Chiesa custodisce alcune opere di fondamentale importanza nel panorama artistico romagnolo. Sull’altar maggiore, inoltre, campeggia, una grandiosa pala firmata da Marco Benefial, pittore romano di grande statura. Il quadro, del 1740 gli venne commissionato da Bartolomeo Borghesi appartenente alla Confraternita del Carmine, nata a Savignano di Romagna del 1609.

Al termine della visita è prevista una degustazione a cura dell’associazione culturale “La Verbena”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Giornate del Patrimonio: tra scavi e abbazie per scoprire i tesori del territorio

    • da domani
    • Gratis
    • dal 26 al 27 settembre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Un itinerario lungo la Via delle Scalette tra letteratura e dialetto

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 settembre 2020
    • Via delle Scalette
  • Le Giornate del patrimonio svelano le magnifiche tele del Sassoferrato

    • da domani
    • Gratis
    • dal 26 al 27 settembre 2020
    • Pinacoteca Comunale

I più visti

  • L'Oktoberfest approda in centro fra boccali di birra, giochi e spettacoli

    • dal 18 settembre al 4 ottobre 2020
    • Chiosco dei Giardini Savelli
  • Abiti vintage, mobili, giocattoli e molto altro al “Mercatissimo dell’usato”

    • dal 25 al 27 settembre 2020
    • cortile della parrocchia di Sant’Egidio
  • Moka Club, Casabianca, fontane danzanti, buon cibo e fuochi d'artificio al Palio dei Barrocci

    • Gratis
    • dal 25 al 29 settembre 2020
    • Sant'Angelo di Gatteo
  • Nelle vie del centro sfilano le auto da corsa

    • Gratis
    • 27 settembre 2020
    • Centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    CesenaToday è in caricamento