"Il vangelo secondo De Andrè": a Mercato Saraceno torna la rassegna "Amico Fragile"

Per la sedicesima edizione della rassegna "Amico fragile", venerdì 10 marzo a Palazzo Dolcini di Mercato Saraceno gli Artenovecento andranno in scena insieme a Denio Derni, Ilario Sirri e Alessia Brivio in un nuovo spettacolo dal titolo "Il Vangelo secondo De André. Novelle apocrife". Nell'album "La buona novella" (1970), Fabrizio De André rielabora il racconto della vita di Gesù ispirandosi ai Vangeli apocrifi: ne tratteggia una figura rivoluzionaria, con passioni e debolezze umane, divino soprattutto per la sorprendente capacità di amare. Non a caso l’"angelicamente anarchico" don Andrea Gallo ha più volte dichiarato di seguire Il Vangelo secondo De André, un Vangelo che insegna ad andare in direzione ostinata e contraria.

In questo spettacolo degli Artenovecento le musiche di Faber fanno da filo conduttore alla storia bella e disgraziata di David Lazzaretti: la storia di una madre e di suo figlio, un povero Cristo dei nostri tempi. La storia vera di un uomo che, contro ogni probabilità, è diventato il protagonista di un'altra buona novella.

Lo spettacolo, scritto da Matteo Peraccini, è una produzione dell’Associazione Ostinata e Contraria con la collaborazione di Associazione ARCI Cesena. Sul palco, assieme ai tre attori, gli Artenovecento al gran completo, con Matteo Peraccini (voce, chitarre), Emiliano Ceredi (chitarre, bouzouki, cori), Claudia Stambazzi (flauti, cori), Thomas Lisi (tastiere), Gioele Sindona (violino, nyckelharpa, cori), Alessandro Frattini (basso, contrabbasso, cori), Jader Nonni (batteria e percussioni). La regia è di Matteo Peraccini, con le luci di Daniele Cesario e la scenografia di Silvia Bilancioni.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Bellezze Inaspettate", le installazioni di Michel Rosenfelder che sorprendono Cesena

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • sedi varie - vedi programma
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CesenaToday è in caricamento