"Un percorso fra Carte e Codici": alla scoperta del patrimonio ebraico

Con il convegno “Cesena Ebraica. Un percorso fra Carte e Codici”, in programma domenica dalle 9 nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana, si aprono ufficialmente le celebrazioni per il seicentesimo anno della nascita di Novello Malatesta. Un appuntamento sull'ebraismo con il quale Cesena aderisce per la prima volta, insieme ad altre novanta città italiane, alla Giornata Europea della Cultura Ebraica.

LA PRESENTAZIONE DEL CONVEGNO: IL VIDEO

“Questo convegno - dice il vicedirettore del comitato scientifico della Malatestiana Marino Mengozzi - intende celebrare un patrimonio di cultura ebraica grande e piccola conservato sia nella Biblioteca, quanto nell'Archivio di Stato e nell'Archivio Storico Diocesano. Dopo le relazione degli esperti seguirà la visita ad una ricca esposizione di antichi codici presso la Sala Piana. In particolare nella Malatestiana sono presenti sette manoscritti ebraici le cui origini risalgono al quattrocento ed appartennero a famiglie ebree della citta".

"Sono inoltre presenti - continua il vicepresidente - alcuni documenti provenienti dalle carte della famiglia cesenate dei  Saralvo che venne sterminata ad Auschwitz nel 1944". Nella Sala Piana della Biblioteca saranno esposti anche codici di cultura ebraica provenienti dall'archivio statale e da quello diocesano. "Potranno essere visti dei frammenti manoscritti di molti secoli, fa fino al milleduecento - spiega Mengozzi -, trovati per caso all'interno delle rilegature o collocati per fare spessore nei frontespizi di vecchi libri di tutt'altro argomento".

Di altissimo livello i relatori che si succederanno a parlare dalle ore nove in poi: Mauro Perani, Università di Bologna, “I frammenti ebraici dell'archivio diocesano e dell'archivio comunale”, Saverio Campanini, Università di Bologna, “Ovadia Sforno, filosofo ed esegeta”, Giuliano Tamani, Università Ca' Foscari, “La tradizione ebraica (e latina) del Canone di Medicina di Avicenna”, Silvia Di Donato, Centre National de la Recherche Scientifique di Parigi, “Il commento di Averroè alla logica di Aristotele e le tavole astronomiche di Abraham bar Hiyyah”. La mostra dei codici rimarrà fino al 20 settembre e potrà essere visitata  dal martedì al sabato in orario 9-19, domenica 10-19, lunedì 14-19.

Piero Pasini

2 cultura ebraica_pasini-2

3 cultura ebraica_pasini-2

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Scopri Cesena: cinque passeggiate nel cuore della città fra storie e personaggi illustri

    • dal 31 ottobre al 28 novembre 2020
    • partenza dallo Iat di Cesena
  • Due incantevoli chiese cesenati tutte da scoprire

    • Gratis
    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • chiesa di Santa Cristina e la chiesa di Sant'Agostino
  • Il porto canale si accende di colori ed emozioni con il Presepe della Marineria

    • Gratis
    • 6 dicembre 2020
    • porto canale di Cesenatico
  • Una visita tra le meraviglie dell'antica Biblioteca Malatestiana

    • dal 1 al 29 novembre 2020
    • Biblioteca Malatestiana
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento