Torna 'Longiano dei Presepi': fra le novità una creazione in mattoncini Lego

Anche quest’anno Longiano dei Presepi accoglie chi vuole coccolarsi immergendosi in un’atmosfera natalizia autentica e ricca di suggestioni culturali, unica in Romagna

Anche quest’anno Longiano dei Presepi accoglie chi vuole coccolarsi immergendosi in un’atmosfera natalizia autentica e ricca di suggestioni culturali, unica in Romagna. L’amore dei longianesi per i presepi è una lunga tradizione. Fin dai primi anni del dopoguerra, infatti, viene allestito nella cittadina romagnola, presso il convento del SS. Crocifisso, uno dei più grandi e visitati presepi meccanici d’Italia, attorno al quale è poi nata una manifestazione sempre più seguita e amata.

Dunque, dall’8 dicembre 2019 fino al 12 gennaio 2020, a Longiano, città Bandiera Arancione del Touring Club, saranno visitabili numerosissime rappresentazioni della Natività, provenienti da ogni parte del mondo, in più di quaranta punti-presepe collocati in tutto il Centro Storico. Musei, chiese, piazze, strade, giardini, luoghi pubblici, abitazioni private e negozi ospiteranno l’incanto e la magia di presepi, sia tradizionali che interpretazioni d’artista, a partire dal Grande Presepe Meccanico del Convento del Ss. Crocifisso, fulcro della manifestazione che sarà allestito ancora una volta dalla famiglia Gualtieri. E poi avremo ancora presepi al Museo della Ghisa, Museo d’Arte Sacra, Museo del Territorio. L'inaugurazione è prevista domenica 8 dicembre alla presenza del Vescovo Mons. Douglas Regattieri che nell'occasione benedirà anche i bambinelli dei presepi che i bimbi vorranno portare. Anche quest’anno torna il Presepe meccanico all'interno del Rifugio Bellico, allestito dall’Associazione Amici del Presepio di Meldola.

Numerosi altri presepi longianesi sono ricchi di complesse e suggestive animazioni meccaniche, luci e suoni, come nella migliore tradizione romagnola, fra cui quelli di Renzo Bellettini e di Pier Giorgio Poeta, entrambi visibili alla Sala San Girolamo, in cui si possono ammirare centinaia di rappresentazioni della Natività, a opera di altrettanti artisti che hanno voluto partecipare a questa grande manifestazione, e di collezioni private provenienti da tutto il mondo. Fra le novità di quest’anno, anche un presepe tutto costruito con mattoncini Lego. Anche l’Assessore longianese Marika Simonetti ha voluto partecipare attivamente a questa edizione, con un suo presepe della tradizione allestito nella sala San Girolamo.

Anche quest'anno continua la collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Longiano: nella mostra collettiva presso la sala san Girolamo sarà possibile vedere il presepe realizzato dai bimbi della Scuola dell'infanzia di Longiano “Maria Montessori”. Come ogni anno la Fondazione Tito Balestra presenterà un Presepe d’Autore presso il Castello Malatestiano: in questa edizione sarà protagonista Giuseppe Salvatori con il Presepe-Pastorale, in mostra dall’8 dicembre 2019, con inaugurazione alle 17.30, fino al 31 gennaio 2020 nell’ex-chiesa della Madonna di Loreto, assieme alle altre opere della mostra personale Pastorale ed altri animali. Infine, anche quest’anno l’artista Tinin Mantegazza ha voluto donare l’augurio di un Sereno Natale ai visitatori di Longiano dei Presepi con una sua opera inedita, che sarà prodotta in un numero limitato di stampe e donata ai visitatori presso l’Ufficio Turistico.

Visitare Longiano in occasione della manifestazione Longiano dei Presepi offre l’occasione per andare alla scoperta dei vari musei, ognuno dei quali allestisce il suo presepe, ma anche dell’enogastronomia tipica del territorio e l’ottima cucina casalinga della tradizione a base di prodotti tipici genuini. Sulle tavole dei ristoranti, piadina romagnola, primi piatti a base di sfoglia tirata al mattarello, Sangiovese di Romagna doc e l’olio extravergine di oliva delle colline longianesi. Anche per questo, l’Ufficio Turistico di Longiano, in collaborazione l’Ufficio Turistico IAT-R di Cesena, promuove pacchetti turistici che comprendono un pranzo, un pernottamento con prima colazione, una cena, l’ingresso al Castello Malatestiano / Fondazione Tito Balestra. Inoltre, Longiano dei Presepi farà parte dell’iniziativa Città e Presepi di Romagna, organizzata dal Consorzio Servizi per il Turismo Cesenate con IAT Cesena e UIT Longiano, che prevede visite guidate nei giorni natalizi, con guide turistiche professioniste: a Longiano è prevista una visita con guida nel pomeriggio di sabato 28 dicembre. Per informazioni e prenotazioni: 0547665484 – iat@comune.longiano.fc.it.

Tutto il percorso di Longiano dei Presepi 2019-2020 è visitabile sabato, domenica e festivi dalle 14.30 alle 18.30; da sabato 21 dicembre a lunedì 6 gennaio tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 18.30. Domenica 22 dicembre dalle 10.00 alle 19.00 Mercatino di Natale e apertura del percorso dei Presepi anche al mattino dalle 10.00 alle 12.00. Venerdì 27 apertura serale dalle 20.30 alle 22.30 con polenta in piazza. Su prenotazione sono possibili aperture straordinarie per gruppi e scolaresche, chiamando l’Ufficio Cultura del Comune al tel. 0547 666458 o l’Ufficio Turistico al numero 0547 665484, mail iat@comune.longiano.fc.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la decisione in Emilia-Romagna: asili nido, scuole e università chiuse fino al 1°marzo

  • Coronavirus, sale il numero di positivi: nessun caso in Romagna, 19 in Emilia

  • Coronavirus, sale il numero dei contagi in Regione: c'è il primo caso in Romagna

  • Tragico epilogo nelle ricerche, trovato morto l'anziano scomparso a Pievesestina

  • Psicosi da Coronavirus, supermercati presi d'assalto e file chilometriche alle casse

  • Coronavirus, il presidente Bonaccini: "Stiamo valutando la chiusura di asili nido, scuole, impianti sportivi e musei"

Torna su
CesenaToday è in caricamento