Il Teatro Comunale di Cesenatico compie 150 anni: ecco la nuova stagione

Riparte la stagione teatrale a Cesenatico con un cartellone ricco di appuntamenti che spaziano tra prosa, musica classica, jazz e musical, teatro dialettale e per ragazzi

Riparte la stagione teatrale a Cesenatico con un cartellone ricco di appuntamenti che spaziano tra prosa, musica classica, jazz e musical, teatro dialettale e per ragazzi. Tra le novità una qualificata proposta di prosa in collaborazione con il Plautus Festival, e una serata speciale in occasione dei 150 anni del Teatro Comunale.

Il Teatro Comunale di Cesenatico pubblica il cartellone per la stagione 2015-2016, che prevede come da tradizione un ampio programma rivolto a diversi tipi di pubblico, dagli appassionati di musica che vedono rappresentati un po’ tutti i generi dalla classica al jazz sino all’opera e al musical, sino ai cultori del teatro dialettale e a quello classico di prosa. Proprio su questo versante il cartellone del “Comunale” di Cesenatico segnala una importante novità che arriva grazie alla collaborazione con il Plautus Festival di Sarsina già sperimentata la scorsa estate: si tratta di quattro serate, che porteranno a Cesenatico opere di Moliére, Sofocle, Aristofane, Ben Jonson, interpretate da attori di primo piano come Lello Arena, Anita Caprioli, Vanessa Gravina, Corrado Tedeschi.

Un altro appuntamento importante da segnalare è la serata speciale in occasione dei 150 anni di vita del Teatro Comunale, che come è noto fu inaugurato appunto nel 1865. La serata, grazie ad un talk show e musiche dell’epoca, intende riportare il pubblico proprio alla Romagna e alla Cesenatico di un secolo e mezzo fa, ricostruendone il clima sociale e culturale nel quale la comunità cittadina, in un momento certamente difficile ma anche pieno di grandi speranze, volle costruire per sé un “pubblico teatro”.
Il cartellone vede anche alcune importanti conferme, come Jazzenatico, nato proprio nella passata stagione invernale e poi riproposto in estate con grande successo. Quest’anno i curatori Fabio Nobile e Alessandro Fariselli propongono quattro serate che porteranno il pubblico a contatto con la migliore musica jazz rappresentata da nomi quali James Carter, Fabio Concato con il trio di Paolo Di Sabatino, Guido Pistocchi, e l’opera di Nino Rota.

Per la classica, la cui direzione artistica si deve al maestro Thomas Cavuoto, vengono proposti quattro appuntamenti di altissima qualità, dove si può segnalare tra l’altro la presenza della danza con il corpo di ballo della Scala e musicisti provenienti dal medesimo teatro. Per il musical, l’Associazione New Dance Organization con la direzione artistica di Ivan Boschi propone quattro serate con altrettante compagnie di qualità tali da accontentare senz’altro i sempre più numerosi appassionati di questo genere. Tornando al teatro di parola, e in particolare a quello più giovane e sperimentale, da segnalare la collaborazione con l’Associazione Mikrà e Roberto Mercadini con “Vocali”, rassegna che proporrà cinque monologhi da parte di attori del nostro territorio. Non mancherà nemmeno quest’anno il teatro dialettale, con quattro spettacoli curati da varie compagnie romagnole, e nemmeno il teatro di narrazione per bambini e famiglie con i suoi quattro appuntamenti domenicali pomeridiani nei mesi di febbraio e marzo.

Tra i “fuori abbonamento” si possono segnalare l’ormai tradizionale concerto promosso dalla Presidenza del Consiglio Comunale, la già ricordata serata speciale per il 150 anni del Teatro, una lettura de “Il compagno segreto” di Conrad tra le barche del Museo della Marineria, e naturalmente i classici appuntamenti delle festività natalizie con il concerto del coro “Ad Novas” il giorno di Santo Stefano e l’operetta aspettando l’arrivo del nuovo anno dell’ Associazione culturale lirica Magia d’Operetta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i biglietti si è mantenuto un prezzo assolutamente popolare, con la possibilità di acquistare un abbonamento per gli spettacoli di prosa (tre spettacoli € 39,00) o per quelli di teatro dialettale (quattro spettacoli € 30,00). Tutte le date e le informazioni sul cartellone teatrale possono comunque essere trovate nel manifesto e nel pieghevole prelevabile all’Ufficio Teatro di Via Armellini, 18,  scaricabile all’indirizzo https://teatro.comune.cesenatico.fc.it o sulla pagina facebook Teatro Cesenatico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cesenatico, un altro positivo nelle ultime 24 ore: è un caso sintomatico

  • Violento impatto tra l'auto e la bici, gravissima la 57enne. Si cercano testimoni oculari

  • Coronavirus, contagi familiari nel Cesenate: accertati altri due casi nelle ultime 24 ore

  • Cesenatico, due positivi al Coronavirus in Comune: tampone per tutti i dipendenti

  • Guida ubriaca tra la folla a zig-zag tra i pedoni, tasso alcolemico 5 volte sopra il limite: denunciata

  • Urla e botte, la furiosa lite tra coinquilini prosegue in strada: arrivano i Carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento