Eventi Savignano sul Rubicone

Gli orizzonti del Teatro Moderno: pronto il cartellone della decima stagione

In questi anni è nato un forte legame con spettatori sempre più numerosi e sempre più attenti alle proposte culturali e artistiche e il teatro Moderno è diventato un punto di riferimento per importanti artisti del panorama italiano

La rinata stagione del Teatro Moderno di Savignano sul Rubicone compie dieci anni. Il decimo anniversario è un importante traguardo: la prima stagione del 2004/2005 intitolata “Si riaccende il teatro!” tracciava una chiara prospettiva per una politica culturale che intuiva la centralità del teatro nell’attivazione di un nuovo tessuto relazionale per la città. Nove stagioni di successi hanno confermato la validità di quella prospettiva. In questi anni è nato un forte legame con spettatori sempre più numerosi e sempre più attenti alle proposte culturali e artistiche e il teatro Moderno è diventato un punto di riferimento per importanti artisti del panorama italiano.

Questa esperienza conferma la funzione originaria del teatro come spazio di relazione, emozione e riflessione. La sfida è quella di interpretare il gradimento del pubblico come punto d’arrivo, uno stimolo per immaginare nuovi orizzonti. In omaggio a questa meravigliosa avventura che continua la stagione 2013/2014, dal titolo “Orizzonti”, sarà celebrata da importanti artisti che porteranno in scena produzioni teatrali di primaria importanza nel contesto italiano: dal grande teatro di Eduardo de Filippo con Requie a l’anema soja (sabato 18 gennaio) della blasonata Compagnia Katzenmarcher guidata da Alfonso Santagata, alla novità assoluta (per la scena italiana) del reading-concerto Italian Numbers (sabato 1 febbraio) che racconta storie di violenza sulle donne con la voce di Isabella Ragonese e le canzoni di Cristina Donà, ad una straordinaria Amanda Sandrelli nel monologo Oscar e la dama in rosa (sabato 8 febbraio), dal libro di Eric Emmanuel Schmitt.

Immancabile poi la commedia. A rappresentarla Antonio Cornacchione e Lucia Vasini in L'ho fatto per il mio paese (sabato 22 febbraio), di Francesco Freyrie e Andrea Zalone, scritto con Antonio Cornacchione, così come la presenza di un amico del Teatro Moderno quale Ivano Marescotti che porta in teatro La fondazione (martedì 18 marzo), spettacolo costruito sullo straordinario testo di Raffaello Baldini. In chiusura la comicità di Emanuaela Grimalda e Paola Minaccioni in Infinite o sfinite? Miracoli delle donne d'oggi (sabato 29 marzo).

Prelazione abbonamenti - Gli abbonati alla stagione teatrale 2012/2013 potranno confermare il proprio abbonamento dal 16 al 19 dicembre dalle ore 15:30 alle ore 19:00 - Biblioteca di Palazzo Vendemini (Corso Vendemini, 67).

Vendita nuovi abbonamenti - Dal 16 al 21 dicembre e dal 7 al 17 gennaio: lunedì-venerdì 15:30 -19:00; sabato 9:30-13:00 (chiusura domenica) - Biblioteca di Palazzo Vendemini (Corso Vendemini, 67) Sabato 18 gennaio dalle ore 18.00 - Biglietteria del Teatro Moderno (Corso Perticari, 7) Dal 16 dicembre vendita on line su www.vivaticket.it e in tutti i punti vendita indicati sul sito

Prezzi abbonamenti: Intero 65 euro, ridotto 50 euro (riduzione valide per chi ha meno di 26 e più di 60 anni, per i possessori di Carta Giovani del Rubicone e per i Soci Banca di Credito Cooperativo Romagna Est)

Prenotazione telefonica abbonamenti - E’ possibile prenotare l’abbonamento, telefonando al numero 0541 943960, nelle giornate e negli orari di apertura della biglietteria concordandone la data del ritiro

BIGLIETTI - Da lunedì 13 gennaio sarà possibile acquistare on line i biglietti di tutti gli spettacoli su www.vivaticket.it e in tutti i punti vendita indicati sul sito. Il giorno precedente la data di spettacolo dalle ore 15.30 alle ore 19.00 - Biblioteca di Palazzo Vendemini (Corso Vendemini, 67) Il giorno dello spettacolo dalle ore 18.00 - Biglietteria del Teatro Moderno (Corso Perticari, 7)

Prezzi biglietti: Intero 15 euro, ridotto 12 (riduzione valide per chi ha meno di 26 e più di 60 anni, per i possessori di Carta Giovani del Rubicone e per i Soci Banca di Credito Cooperativo Romagna Est)

Prenotazioni telefonica - E’ possibile prenotare i biglietti il giorno precedente la data di spettacolo telefonando al numero 0541 943960 I biglietti prenotati dovranno essere ritirati entro le ore 19:00 del giorno di spettacolo.

A CENA CON IL TEATRO - Il Teatro Moderno in collaborazione con i ristoranti del centro storico ripropone “A cena con il teatro”. I possessori di abbonamenti e biglietti per le serate di spettacolo potranno usufruire di sconti per la cena, prima o dopo le rappresentazioni, nei seguenti ristoranti: Antica Osteria del Gallo (previa prenotazione ) via Guidoni, 21 – tel. 0541/945372; Il Di...vina (solo prima dello spettacolo) via Cesare Battisti, 23/3 – tel. 0541/944178; Sale fino , piazza Castello 30/31 – tel. 0541/944432 – cell. 3284761497; Retrogusto, piazza Amati, 3 – tel. 3391461953; Il Torricino, via Zanotti, 11 – tel. 0541/942409; e Sottomarino Giallo, vicolo Mercato, 13 – tel. 0541/944402

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli orizzonti del Teatro Moderno: pronto il cartellone della decima stagione
CesenaToday è in caricamento