"Tito-Giulio Cesare", in scena uno Shakespeare contemporaneo

  • Dove
    Teatro Bonci
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 11/04/2019 al 14/04/2019
    da giovedì a sabato aprile ore 21, domenica ore 15.30
  • Prezzo
    25-15 euro
  • Altre Informazioni

Tito/Giulio Cesare è un lavoro di riscrittura di due importanti opere shakespeariane, ideato da Gabriele Russo, nell’ambito del progetto Glob(e) al Shakespeare, vincitore del Premio ANCT 2017 dell’Associazione Nazionale Critici, arriva sul palcoscenico del Teatro Bonci di Cesena, da giovedì 11 a domenica 14 aprile.

I due atti, presentati in forma di dittico, rispettivamente scritti da Michele Santeremo e Fabrizio Sinisi e diretti da Gabriele Russo e Andrea De Rosa, condividono identità, spazio scenico e un linguaggio fortemente contemporaneo per sviluppare una riflessione unitaria sul concetto di potere e sulle conseguenze del suo esercizio.

Tito Andronico, la prima tragedia scritta da Shakespeare e anche la sua opera più cruenta, sanguinaria e violenta, nella riscrittura di Michele Santeramo perde il carattere epico e il registro tragico a favore di quello drammatico: così Tito Andronico diventa Tito, un eroe stanco, un padre di famiglia che ha dei figli immaturi e acerbi, oberato dal peso di una vita passata in guerra e dalle responsabilità che ne sono conseguite.

Nel Giulio Cesare Andrea De Rosa, insieme al drammaturgo Fabrizio Sinisi, cerca una risposta a uno dei quesiti che ha scosso il Novecento, “si vuole, si può, si deve uccidere il Tiranno?” (che diventa anche il sottotitolo dichiarato della riscrittura, Uccidere il Tiranno). Questo tipo di lettura privilegia l'aspetto politico e filosofico dell'opera originale: il regista realizza un allestimento dall'atmosfera metallica in cui i congiurati Bruto, Cassio e Casca cercano le ragioni profonde del loro omicidio, le interrogano e ne sono, al tempo stesso, travolti. Nel frattempo Antonio cerca di ricomporre un ordine dando sepoltura a Cesare e cercando di immaginare il cambiamento: chi, o cosa può venire dopo Cesare? Tornare alle antiche forme o assecondare il nuovo corso dell’epoca?

Orari: da giovedì a sabato aprile ore 21, domenica ore 15.30

Biglietti: intero € 25, ridotto € 18, speciale Giovani e loggione € 15, speciale Scuola € 10

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • La compagnia Pandemonium in scena online con "Via da lì. Storia del pugile zingaro"

    • solo domani
    • Gratis
    • 27 gennaio 2021
    • Teatro Comunale di Gambettola

I più visti

  • "Bellezze Inaspettate", le installazioni di Michel Rosenfelder che sorprendono Cesena

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • sedi varie - vedi programma
  • Documentari, letture e testimonianze: una settimana di iniziative per il Giorno della Memoria

    • Gratis
    • dal 23 al 30 gennaio 2021
    • vedi programma
  • Giorno della Memoria a Longiano: il Castello Malatestiano si tinge di rosso per non dimenticare

    • solo oggi
    • Gratis
    • 27 gennaio 2021
    • vedi programma
  • Giornata della memoria: il professor Feltri racconta guerra e Shoah "Con gli occhi di Vasilij Grossman"

    • solo oggi
    • Gratis
    • 27 gennaio 2021
    • online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CesenaToday è in caricamento