"Storie di donne forti e ribelli", tre proiezioni per sconfiggere gli stereotipi di genere

  • Dove
    cinema San Biagio
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 29/11/2019 al 29/11/2019
    17.00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

“Chi dice donna...Storie di donne forti e ribelli”. È questo il titolo scelto dai partecipanti al progetto “Tratti di Donna” dell'Associazione l'Aquilone di Iqbal per i tre appuntamenti della rassegna cinematografica di sensibilizzazione al tema degli stereotipi di genere. Il titolo gioca sul famoso proverbio “chi dice donna dice danno”, presentando film il cui contenuto metta invece in evidenza un'altra realtà, cioè quella di donne determinate a seguire le proprie aspirazioni, nonostante gli stereotipi e le rigidità della società in epoche diverse. Anche se uno solo dei titoli presentati è basato su una storia vera, le protagoniste possono essere per tutti esempi di coraggio e risolutezza nel desiderio di combattere per ottenere un proprio ruolo nella società e per realizzare i propri sogni.

La rassegna inaugura venerdì 29 novembre con il film “The help”, ambientato nel 1963 in Mississipi, che vede come protagonista una ricca ragazza bianca non interessata alla vita di brava moglie e mamma. In realtà lei punta alla carriera. Il secondo appuntamento è per venerdì 6 dicembre con la proiezione di “Amelia”, basato sulla storia vera di Amelia Earhart, prima donna aviatrice che ha attraversato l'Oceano Atlantico e prima ad aver tentato il giro del mondo. Si proseguirà venerdì 13 dicembre con il film “Mona Lisa Smile”, storia di una giovane professoressa che, attraverso l'insegnamento della storia dell'arte, stimola le allieve a seguire le proprie aspirazioni, non rassegnandosi al futuro che sembra già stabilito per loro.

Tutte le proiezioni verranno realizzate dalle 17 presso il Cinema San Biagio (Via Aldini, 24). Al termine di ogni proiezione, le ragazze di “Tratti di Donna” (nella foto) inviteranno i presenti al dialogo e alla riflessione su tematiche emerse dalla visione, per confrontarsi e condividere con il pubblico i propri pensieri, le proprie preoccupazioni e difficoltà quotidiane nella lotta alla discriminazione di genere. La partecipazione è completamente gratuita. Al termine dell’appuntamento di venerdì 13 dicembre verrà offerto a tutti i presenti un brindisi presso il Bistrò La Cantera (Piazza Guidazzi, 5), per festeggiare insieme la chiusura delle attività annuali del progetto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • “Spartan Race”: la sfida è aperta. Due giorni di gare a Cesenatico

    • dal 30 al 31 maggio 2020
    • Parco di Levante e alcune spiagge del litorale
  • Sulle note di Vasco Rossi: la Roxy Bar tribute band in concerto

    • Gratis
    • 5 giugno 2020
    • Jam session
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento