Eventi

Fiepet-Confesercenti Cesenate: Silvia Bragagni nuovo presidente

Durante l’assemblea, alla quale era presente anche il vice presidente vicario della Confesercenti Cesenate, Cesare Soldati, si sono affrontati i temi e le problematiche della categoria dei Pubblici Esercizi

Silvia Bragagni, 40 anni, titolare del ristorante con alloggio “Fattoria Ca’ di Gianni”, di Bagno di Romagna, è il nuovo presidente della Fiepet-Confesercenti Cesenate, eletto dalla Assemblea Comprensoriale di baristi e ristoratori, svoltasi mercoledì presso la sala riunioni della Confesercenti di Cesena. Silvia Bragagni, che è una delle animatrici instancabili della Associazione “Bellappennino Savio-Tevere” e membro del consiglio direttivo della sede Confesercenti di Bagno di Romagna, si avvicenda quindi nell’incarico a Luca Collini, titolare di Pappa Reale di Cesena.

Durante l’assemblea, alla quale era presente anche il vice presidente vicario della Confesercenti Cesenate, Cesare Soldati, si sono affrontati i temi e le problematiche della categoria dei Pubblici Esercizi e si è discusso sulle tante esperienze di formazione con la prestigiosa School Bar (la prima, innovativa scuola per i pubblici esercizi nata sul territorio), sulle tante e particolari iniziative locali e internazionali svolte in questi anni dalla Fiepet-Confesercenti Cesenate, sulla difficile situazione economica e sulle attività da intraprendere per valorizzare e tutelare il lavoro di chi opera in questo particolare settore. Iniziative come i Menù di Cesena a Tavola, “Un’Amatriciana per Amatrice” (con beneficio alla zona colpita dal terremoto), i Menù di San Valentino, Tipico a Tavola, sono state ritenuti momenti da ripetere, assieme ad altri nuovi progetti che verranno messi in campo nei prossimi tempi. Particolare attenzione verrà messa nel promuovere anche in altri territori la particolare iniziativa lanciata a Cesena proprio dalla Fiepet-Confesercenti sugli Info Point Turistici diffusi, recepita e fatta propria con lungimiranza dal Comune di Cesena e divenuta ora un punto di riferimento a livello nazionale.   

“L’Assemblea - commenta Bragagni - ha messo in risalto le problematiche inerenti la burocrazia, il carico fiscale e i gravi costi di gestione, dagli affitti degli immobili ai rifornimenti di energia, fino alla tassa sui rifiuti, che pesano non poco sui bilanci delle attività e verso le quali sono state fatte dalle Fiepet, anche in passato, azioni di contrasto. Prossimamente ci saranno nuovi incontri per mettere a fuoco iniziative e azioni da intraprendere. La situazione particolare della economia che ha investito anche il settore di bar e ristoranti, impone che tra le nostre priorità ci sia un’azione che porti a valorizzare il nostro lavoro, assieme alla creazione di un rinnovato rapporto con i nostri interlocutori, a cominciare dall’amministrazione pubblica. L’Assemblea ha rilevato quanto sia necessario cercare di rivedere ed alleggerire tariffe e burocrazia, con attente operazioni e auspicabili controlli rivolti alla ormai evidente concorrenza sleale verso i pubblici esercizi, svolta da numerosi circoli e agriturismi presenti sul territorio”.

“Ci sono attività – è stato rilevato durante l’assemblea Fiepet-Confesercenti Cesenate - che hanno impostato la loro impresa di ristorazione o di bar con la formula del circolo o dell’agriturismo, una formula che prevede meno tasse da pagare e meno adempimenti burocratici da svolgere. Fiepet-Confesercenti ribadisce che vanno rispettate le regole previste per queste attività. È evidente che se ciò non avviene si può ravvedere una vera e propria concorrenza sleale verso i pubblici esercizi che operano da sempre nel rispetto della legge, con oneri che appesantiscono la gestione, specialmente in questi tempi economicamente difficili, come ha più volte rimarcato la Confesercenti Cesenate”.

Il nuovo gruppo di lavoro della Fiepet-Confesercenti Cesenate sarà composto da Bragagni (Ca’ di Gianni, di Bagno di Romagna), Ivan Ambrogetti (Ristorante Pub Orso Bianco, di San Piero in Bagno), Claudio Bigiarini (Bar Caffè Baricentro, di Cesena), Simone Pistocchi (Caffè Piccolo Bar, di Cesena), Daniele Zani (Ristorante Gabbiano, di Cesenatico), Graziella Dallara (Ristorante Cerina, San Vittore di Cesena), Christian Pagliarani (Acquadolce, Localino lungo il fiume e Trilogy Group, di Cesena), Mara Braschi (Bar Roma, di San Damiano di Mercato Saraceno), Fabiano Bolognesi (School Bar), Roberto Palazzi (Osteria Bruschetteria Maccanone 704, di Cesena), Luciano Pistocchi (Bar Tiffany, di Cesena), Federica Zammarchi (Green Pepper), Piergiorgio Sacchetti (Brodino, di Cesena), Rocco Angarola (Osteria Michiletta, di Cesena), Antonio Canali (ristorante Cibus, di Cesena).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiepet-Confesercenti Cesenate: Silvia Bragagni nuovo presidente

CesenaToday è in caricamento