Lunedì, 21 Giugno 2021
Eventi

"Se questo è un uomo" onlus: nuovi appuntamenti in arrivo

I riscontri positivi e la calorosa partecipazione alla due serate motivano l’Associazione “Se questo è un uomo” a proporre nuovi appuntamenti con lo scopo di approfondire la conoscenza di sé e migliorare il proprio livello di benessere

Nel mese di marzo “Se questo è uomo” Onlus , Associazione di famigliari di persone con disturbi psichiatrici ha proposto due nuovi incontri legati alla conoscenza di sé. In questa occasione è stato affrontato il tema dello stress.

Come sappiamo lo stress influisce su tutti gli ambiti della nostra vita e ne influenza il benessere. Saper riconoscere le caratteristiche dello stress e imparare le strategie per fronteggiarlo può essere un valido aiuto per gestire le situazioni stressanti che si presentano quotidianamente. 

Sulla base di queste riflessioni sono state proposte due serate dal titolo “Stress: come riconoscerlo e come gestirlo?”. Gli incontri sono stati condotti da due psicologhe, Dott.ssa Gabriella Genovese e Dott.ssa Letizia Simonelli, che collaborano da tempo con l’Associazione “Se questo è un uomo”.

Per affrontare il tema dello stress le due psicologhe hanno deciso di partire dalla visione del noto film di Gabriele Muccino “La ricerca della felicità”. Le vicissitudini familiari e personali del protagonista, le scadenze ravvicinate e il ritmo incalzante del film hanno ispirato il dibattito sullo stress.

La definizione del concetto di stress ha dato inizio alla discussione. Lo stress può essere considerato come una risposta intensa ad una serie di stimoli esterni che portano l’individuo a mobilitare le sue risorse sia fisiche che psicologiche al fine di adattarsi meglio ad una situazione.

Lo stress non è da considerarsi solo in modo negativo ma esistono anche eventi e situazioni stressanti che hanno una connotazione positiva come il matrimonio, un trasferimento o l’inizio di un nuovo lavoro, che implicano un cambiamento seppur desiderato.

Inoltre la percezione soggettiva di ciò che ci accade è centrale nel valutare un evento come stressante, in quanto una determinata situazione può essere percepita per qualcuno come stressante ma non per qualcun altro.

La gestione dello stress è stato l’argomento principale del secondo incontro.

Dopo un’attenta valutazione dell’evento stressante si è passati a scegliere la strategia più efficace per fronteggiarlo.

Si fa dunque riferimento alle strategie di coping (dall’inglese “cope with” che vuol dire “far fronte a”, “affrontare”).  Il coping centrato sul problema si riferisce ad azioni e strategie che agiscono sulla fonte dello stress, quando questa è percepita come modificabile, invece le strategie di coping centrate sulle emozioni, vengono attuate quando la fonte di stress non è facilmente modificabile e quindi bisogna agire sulle emozioni negative che l’evento stressante fa emergere.

A questo punto bisogna considerare le risorse che l’individuo dispone.

L’individuo attinge le risorse per fronteggiare lo stress dalla sfera ambientale, ad esempio dal supporto sociale o dai beni materiali (risorse economiche) ma anche dalla sfera individuale, ossia fa leva su quelle abilità psicologiche preziose per gestire gli eventi stressanti che lo circondano.

Attraverso un esercizio mirato e la discussione in plenaria i partecipanti hanno potuto sperimentare le proprie risorse individuali, traendo spunto dagli eventi passati.

La visione del film e il confronto con il gruppo hanno portato i partecipanti ad accrescere la propria consapevolezza sugli aspetti che caratterizzano le situazioni stressanti e sulle risorse e strategie da attivare.

I riscontri positivi e la calorosa partecipazione alla due serate motivano l’Associazione “Se questo è un uomo” a proporre nuovi appuntamenti con lo scopo di approfondire la conoscenza di sé e migliorare il proprio livello di benessere.

Per avere maggiori informazioni sulle attività che organizza l’Associazione potete inviare una mail a sequestoeunuomo@email.it o seguire la pagina Facebook “Se questo è un uomo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Se questo è un uomo" onlus: nuovi appuntamenti in arrivo

CesenaToday è in caricamento