Eventi

San Lorenzo, tra le stelle anche quella di Luca Barbarossa: venerdì il concerto

In attesa della “Notte delle Stelle” a Gatteo si susseguono tanti appuntamenti per celebrare la festa di San Lorenzo, patrono di Gatteo, che si chiuderà venerdì 10 agosto con un super ospite: Luca Barbarossa

In attesa della “Notte delle Stelle” a Gatteo si susseguono tanti appuntamenti per celebrare la festa di San Lorenzo, patrono di Gatteo, che si chiuderà venerdì 10 agosto con un super ospite: Luca Barbarossa. Il tradizionale appuntamento con la festa dedicata al Patrono di Gatteo: San Lorenzo si svolgerà in piazza Vesi e in tutto il centro storico. Tanti gli artisti presenti e i momenti di intrattenimento di questa due giorni. Si parte giovedì 9 agosto alle 21 con lo spettacolo comico di Duilio Pizzocchi. Con i suoi personaggi e le sue divertenti barzellette, Pizzocchi, conosciuto al grande pubblico per aver inventato insieme a Giacobazzi il “Costipanzo show” e per essere stato spesso ospite di Zelig, aprirà la serata con il suo esilarante spettacolo di Cabaret.

Subito dopo saliranno sul palco i Pop Deluxe, band a 360° che si esibisce con brani che spaziano dal Pop Soul, al Revival ‘70-’80 fino alla Pop Dance grazie alla duttilità dei musicisti. Sono la grande energia oltre che la presenza e simpatia di Cristina Di Pietro, conosciuta al grande pubblico per la sua partecipazione ad una delle edizioni di “The Voice”, a rendere i Pop Deluxe un gruppo tutto da ascoltare e vedere dal vivo.

Luca Barbarossa in Concerto

Grande finale venerdì 10 agosto, nella notte delle stelle, con il Concerto di Luca Barbarossa che si svolgerà in piazza Vesi. Il Cantautore romano porta sul palco di Gatteo “Roma è de tutti” non un semplice concerto ma un vero e proprio spettacolo.

Roma è de tutti è un insieme di storie di quartiere, nella lingua parlata per le strade e nelle case della Capitale. Questi racconti di vita quotidiana – ironici, drammatici, sentimentali – sono i protagonisti di questo spettacolo che Luca Barbarossa sta portando tra la gente grazie ad un fortunato tour.

Ogni volta che Barbarossa sale su un palco, porta con sé un intero mondo: dagli echi dei suoi esordi come musicista di strada a metà degli anni Settanta al successo popolare degli anni Ottanta e Novanta, dalle indubbie doti autorali (ha scritto canzoni per Mannoia, Pavarotti, Morandi e Turci) all’affabilità quando veste i panni dell’intrattenitore ironico, empatico e attento, elemento fondamentale in tante conduzioni.

“Abbiamo voluto proseguire il percorso intrapreso ormai da tempo e far si che la festa Patronale sia una festa dell’intera comunità – spiega l’assessore alla cultura Stefania Bolognesi – Gli spettacoli e gli intrattenimenti in programma sono pensati per coinvolgere e divertire un pubblico variegato e di tutte le età, senza tralasciare momenti di approfondimento culturale. Ci fa inoltre molto piacere ospitare un artista del calibro di Luca Barbarossa, che fa parte a tutti gli effetti della storia della musica italiana. Questo spettacolo è un viaggio attraverso le radici della musica popolare e Barbarossa racconta storie di gente come noi: piccole comunità. Storie che sono  patrimonio di tutti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Lorenzo, tra le stelle anche quella di Luca Barbarossa: venerdì il concerto

CesenaToday è in caricamento