"Sagge sono le Muse", ultimo appuntamento della rassegna a Longiano

Dopo sei concerti e un pubblico sempre numeroso, la rassegna “Sagge sono le muse”, organizzata dalla Fondazione Tito Balestra Onlus in collaborazione con il Maestro Augusto Ciavatta in occasione del trentennale della Fondazione, ha raggiunto la sua data finale.

Sabato 12 settembre alle ore 21:00 la corte Carlo Malatesta del Castello Malatestiano di Longiano ospiterà due grandi ospiti di fama internazionale: il violoncellista Leonid Gorokhov e la violinista Ariadne Daskalakis, che si esibiranno in un concerto per violoncello e violino. Il programma di sala della serata prevede brani di Ludwig van Beethoven, Wolfgang Amadeus Mozart e Johann Sebastian Bach.

Già ospite della Fondazione per il concerto di martedì 8 settembre, LEONID GOROKHOV è nato a San Pietroburgo e ha iniziato gli studi di violoncello all’età di sette anni. Il suo primo insegnante di violoncello fu S. Zagursky. All’età di 12 anni entra nella classe di violoncello del Prof.Anatoli Nikitin, dove rimane fino alla laurea presso il Conservatorio Rimsky-Korsakov. Partecipa anche alle masterclass di Daniil Shafran. Vincitore del Concertino Praga (Primo Premio) e del concorso di musica da camera di Parigi (Premier Grand Prix), Leonid Gorokhov è l’unico violoncellista russo a ricevere il Grand Prix e il Primo Premio al Concorso di Ginevra. Nel 1995 l’Associazione europea per l’incoraggiamento delle arti gli assegna il Premio alla realizzazione culturale per il “talento eccezionale e la straordinaria creatività artistica”. Nel 1991 Leonid Gorokhov si esibisce come solista con la Filarmonica di San Pietroburgo diretta da Lord Menuhin, che si interessa al giovane violoncellista e lo invita a unirsi alla scuola di Yehudi Menuhin nel Regno Unito come insegnante. Leonid ha così la possibilità di esibirsi con il Maestro Menuhin come solista in orchestre di spicco e di condividere il palco come partner di musica da camera in Piano Trios e Concerto triplo di Beethoven, che è stato una immensa fonte di ispirazione per il musicista. Si è esibito con la Berlin Philharmonic Orchestra, la St Petersburg Philharmonic, la Royal Philharmonic e altre orchestre britanniche, russe, svizzere, scandinave con una vasta gamma di repertorio, da Haydn, Schumann, Ciajkovskij e Dvorak a Walton e Lutoslawsky. Leonid torna regolarmente in Russia per eseguire un vasto repertorio, di recente a Mosca con la prima russa della Sonata Notturna di Nicholas Maw sotto la direzione di Evgeny Bushkov come direttore e come solista e musicista da camera con Musica Viva, un’orchestra da camera diretta da Alexander Rudin. La sua passione è la musica da camera tramite la quale coinvolge musicisti più giovani a fianco di partner più importanti ed esperti. L’altra passione è l’insegnamento: Leonid è professore alla Hochschule Für Musik, Theater und Medien di Hannover, Germania, dal 2008.

La violinista solista ARIADNE DASKALAKIS è acclamata dalla critica per il suo suono espressivo e la sua versatilità stilistica. Sulla scena internazionale, si è esibita in luoghi che vanno dalla Jordan Hall di Boston al Gardner Museum e al Carnegie Recital Hall di New York, al Gulbenkian Center di Lisbona, al Théâtre des Champs-Elysées di Parigi, al Rudolfinum di Praga, alla Filarmonica di Colonia, al Konzerthaus di Dortmund, alla Herkules Hall di Monaco di Baviera, alla Filarmonica di Berlino e al Megaron di Atene. Recentemente ha suonato con il Concerto di Colonia, la Filarmonica di Dortmund e la New Bedford Symphony Orchestra, e si è esibita ripetutamente con l'Orchestra da Camera di Colonia e la New Rhine Chamber Orchestra. Ha inoltre suonato come solista con l'Orchestra Sinfonica della Radio di Monaco di Baviera, l'Accademia di Musica Antica di Berlino, la Kammerakademie Potsdam, l'Orchestra da Camera Inglese, l'Orchestra Nazionale di Stato di Atene e la Sinfonietta di Colonia. Nel duplice ruolo di leader e solista, Ariadne Daskalakis ha collaborato con la Stuttgart Chamber Orchestra, la Prague Chamber Orchestra, la Cologne Chamber Orchestra e l'Ensemble Oriol Berlin. È stata acclamata dalla Radio tedesca MDR come "specialista universale" per la sua registrazione di “Vivaldi Concerti” con la Stuttgart Chamber Orchestra con l'etichetta Tacet. Appassionata di musica da camera, ha condotto il Manon Quartet Berlin per 10 anni. Si esibisce regolarmente come concertista o, al violino barocco, con il suo Ensemble Vintage Köln, con il quale ha recentemente registrato l'integrale delle Sonate del Rosario di Biber per l'etichetta BIS. Numerose registrazioni documentano lo spettro insolitamente ampio del suo repertorio e la ricca profondità delle sue esperienze musicali. Ariadne Daskalakis collabora anche con i compositori, esplorando nuove musiche e generi, come il Concerto per violino Zeichnungen di Caspar Johannes Walter e "Opera Mono" Herr K und Frau N di Christoph Coburger, un'opera solista in scena con video installazione. Con l'Accademia di Musica Antica di Berlino si è esibita come solista nelle Quattro Stagioni di Vivaldi in "4x4", in cui il danzatore Juan Kruz Diaz de Garaio Esnaola ha coreografato il solista e l'intero ensemble. Ex allieva della New England Conservatory Preparatory School, Ariadne Daskalakis ha ricevuto un'educazione musicale e umanistica presso la Juilliard School, l'Università di Harvard e la Hochschule der Künste Berlin. È docente alla Hochschule für Musik und Tanz Cologne e ha insegnato come ospite alla Juilliard School, alla Eastman School of Music e a varie altre istituzioni e festival internazionali. Ha fatto parte delle giurie del Concorso Internazionale di Musica ARD, del Concorso Isang Yun e del Concorso Internazionale di Musica di Colonia (come presidente di giuria). Nel 2012 Ariadne Daskalakis ha fondato "Music from Land's End", un festival internazionale estivo di musica da camera a Wareham, Massachusetts. Nel 2015 è stata nominata Direttore Artistico dell'Accademia Europea per la Musica e l'Arte Palazzo Ricci Montepulciano.

Programma di sabato 12 settembre

Concerto di musica da camera per archi

a cura di e con

LEONID GOROKHOV

ARIADNE DASKALAKIS

Musiche di

Ludwig van Beethoven

Wolfgang Amadeus Mozart

Johann Sebastian Bach

In occasione dei concerti, la Fondazione è aperta nell'orario 10-12 / 15-19

Tariffe d’ingresso alle mostre temporanee e all’esposizione permanente:

intero 7,00 €

ridotto 5,00 € (over 65 anni, docenti, gruppi 10 persone min., convenzioni)

ridotto speciale 3,00 € (studenti)

gratuito (under 13 anni accompagnati, disabili e accompagnatori, giornalisti,

residenti nel Comune di Longiano)

FTB card 15,00 € (ingresso per un anno alle mostre e alle collezioni)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Tanti live e grandi musicisti in centro con il primo Cesena Jazz Festival

    • fino a domani
    • dal 17 al 20 settembre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • La 3Monti Band in concerto “Nel segno di Faber”

    • solo oggi
    • 19 settembre 2020
    • piazza Maggiore

I più visti

  • L'Oktoberfest approda in centro fra boccali di birra, giochi e spettacoli

    • dal 18 settembre al 4 ottobre 2020
    • Chiosco dei Giardini Savelli
  • Artigianato e oggetti sorprendenti al Mercatino dei creativi

    • Gratis
    • dal 20 giugno al 19 settembre 2020
    • via Baldini e Piazza delle Conserve
  • Tanti live e grandi musicisti in centro con il primo Cesena Jazz Festival

    • fino a domani
    • dal 17 al 20 settembre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • “100% Federico Fellini”, gli artisti rendono omaggio al grande regista

    • Gratis
    • dal 23 giugno al 19 settembre 2020
    • galleria Il Vicolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    CesenaToday è in caricamento