Alla Malatestiana il nuovo romanzo di Giuseppe Viroli "Ronzio"

Un fastidioso ronzio, un chiodo fisso: Lodovico cerca con insistenza la sua Lodovica. E’una storia strana e divertente quella del nuovo romanzo di Giuseppe Viroli, “Ronzio” (Cicorivolta edizioni), che verrà presentato venerdì alle 17 nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana.

LA TRAMA - Si tratta di una storia vissuta su due piani, sonno e veglia, che pretendono entrambi di essere realtà. La ricerca di una persona, un disturbo neurologico che diventa personaggio, un vuoto nella memoria. Un flusso di eventi che precipitano. Qualcosa che non va e che va aggiustato, ma non si sa cosa. Ronzio è attraversato da un filo surreale, da un altro filo thriller, da un tragicomico farsesco e sicuramente anche da una base di critica sociale. Fatti e fattacci e visioni, cose credibili e cose improbabili.

Piergiorgio, affetto da ronzio in testa e da crisi familiare, sogna di chiamarsi Lodovico e di trovare Lodovica, ex compagna di scuola, ritratta in una rivista porno. Il sogno, ad ogni appisolamento, prosegue fra strane banche ecclesiastiche, incursori mediatici rivoluzionari, open day carcerari, disturbi neurologici umanizzati, con Lodovica che sfugge di continuo. In realtà c’è un vuoto nella memoria del protagonista, un buco nero che il sogno seriale aiuta a poco a poco a riempire. Sarà infine Lodovica ad attirarlo in uno scambio ferroviario in mezzo al nulla. Per maggiori informazioni tel. 0547/610892

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Bellezze Inaspettate", le installazioni di Michel Rosenfelder che sorprendono Cesena

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • sedi varie - vedi programma
  • Un grande presepe artistico per ricordare Tinin Mantegazza

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Piazza della Libertà - Gatteo Mare
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento