“Pseudonimo per il lavoro”: alla scoperta del mondo professionale

Il lavoro è diritto, etica, benessere e autorealizzazione, insegna ad accettare le sfide e ad imparare la sconfitta. Ma quali sono le sue prospettive odierne?

Se ne riflette venerdì 1 giugno alla Rocca Malatestiana con “Pseudonimo per il lavoro”, un momento di incontro e di aggregazione rivolto ai giovani dai 16 anni e a tutta la cittadinanza. Una giornata, quella del 1 giugno, scelta non a caso ma per celebrare la Repubblica Italiana che è “ fondata sul lavoro”, come cita l’art. 1 della nostra Costituzione.

Durante la giornata, saranno allestiti banchetti informativi e sono in programma letture itineranti e partecipate, interventi dal mondo del lavoro, giochi della tradizione ludica, attività per i più piccoli e interviste di Uniradio Cesena.

La giornata si apre alle 17.00 alla presenza dell’Assessore allo Sviluppo Economico e Giovani Lorenzo Zammarchi e con Danilo Buonora di Aidoru.

Dalle 17.30 seguiranno incontri sul tema del lavoro, in compagnia di startup, professionisti e aziende.

In particolare verrà indagata la tematica “Startup: l’idea imprenditoriale e come partire” con gli interventi di Alberto Travisani e Sebastiano Leafbox di Accademia delle idee, mentre per CesenaLab prenderanno la parola Enrico Martini di Tulips e Raffaele e Sara di Vibre. A concludere gli interventi sarà Kristian Mancinone di Aster che analizzerà le opportunità riservate ai giovani.

Alle 18.45 lo psicologo del lavoro Matteo Fabbri parlerà di “Le risorse umane: le aziende e i colloqui” mentre alle 19.00 saranno inaugurate le installazioni “Pseudonimi per il lavoro” con letture itineranti a cura di Giulia Stramucci, Giulia Rossi, Alessandro Oro (Enigma- Uniradio), Cristina Zoffoli e Danilo Buonora.

La serata proseguirà con l’intervento del direttore Confesercenti Cesenate Graziano Gozi “Le opportunità in ambito commerciale” (ore 20.30) e con le testimonianze “Storie sul mondo del lavoro” con Giuseppe Valzania e Maria Faggiano.

Nel pomeriggio spazio ai bambini con l’accampamento di giochi di una volta “Massibus” (dalle 17.00 alle 21.00) e il laboratorio sulla civiltà contadina e sul pane ispirato alla poesia di Gianni Rodari “S’io facessi il fornaio” (alle 17.30 e alle 19.00).

Per tutta la giornata (dalle 10.00 alle 20.00) sarà inoltre possibile partecipare alle visite guidate alla fortezza, mentre dalle 17.00 alle 22.00 si alterneranno interviste a cura di Uniradio.

Dalle 18.30 alle 22.30 sarà possibile cenare al tavolo o a pic nic ordinando al Punto Ristoro interno alla Rocca. Per visite guidate e ristoro, prenotazione consigliata allo 0547 22409.

L’iniziativa è realizzata con il supporto di Regione Emilia Romagna, Romagna Iniziative, Comune di Cesena, Quartiere Centro Urbano e con il patrocinio dell’Università di Bologna-Campus di Cesena.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una margherita solidale per sostenere la ricerca sul cancro

    • Gratis
    • dal 5 marzo al 25 aprile 2021
    • Garden Battistini
  • Paura dei cani? Un incontro per affrontare la cinofobia

    • Gratis
    • 4 maggio 2021
    • Hippodog Cesena Club Ippodromo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CesenaToday è in caricamento