Incontri, mostre e cerimonie: Cesena celebra il 70esimo anniversario della Liberazione

Alla definizione del programma hanno dato il loro contributo numerose associazioni e istituti culturali del territorio, che hanno partecipato a un tavolo di lavoro avviato dall’Amministrazione da molti mesi

Incontri, mostre, cerimonie nei luoghi simbolici, presentazione di libri, consiglio comunale aperto, concerti, coinvolgimento delle scuole. La città di Cesena celebra il 70° anniversario della Liberazione dalle truppe nazifasciste con un ricco carnet di iniziative unite dal comune denominatore della memoria. Alla definizione del programma hanno dato il loro contributo numerose associazioni e istituti culturali del territorio, che hanno partecipato a un tavolo di lavoro avviato dall’Amministrazione da molti mesi.

DOMENICA - Si parte domenica alle 15 alla Chiesa di Bulgaria con “Ricordare per non perdere la memoria”. Il ricordo è quello del passaggio del fronte avvenuto a Bulgaria, Case Missiroli e Calisese tra il 13 e il 15 ottobre 1944, che costò la vita a 43 civili e 16 militari italiani. Nel corso della giornata sarà deposta una corona al monumento che ricorda il passaggio della guerra e consegnata una pergamena ai familiari in ricordo dei caduti militari e civili della zona. Nel pomeriggio interverranno il sindaco di Cesena Paolo Lucchi, il sindaco di Gambettola Roberto Sanulli, il Presidente del Quartiere Claudio Venturelli e la Presidente dell’Istituto Storico della Resistenza di Forlì-Cesena Ines Briganti.

18 OTTOBRE - Sabato 18 alle 17,30 nella Biblioteca Malatestiana ci sarà la presentazione del libro di Orio Teodorani e Elide Urbini, “I giorni della Resistenza nel Ferro di Cavallo. Cesena 1943-1944” (Ponte Vecchio editore). Il pomeriggio, organizzato dal Comune di Cesena e da Anpi, vedrà gli interventi del sindaco Paolo Lucchi e Roberto Casalini. Lo stesso libro sarà anche presentato anche venerdì 24 ottobre nel Quartiere San Giorgio (ore 20,30) e giovedì 30 ottobre al circolo Acli di Ronta (ore 20,30).

19 OTTOBRE - Domenica 19 ottobre alle 11 a San Giorgio nella casa di via Pisignano n. 4059, sarà scoperta una lapide in ricordo dei partigiani uccisi dalla milizia fascista il 22 agosto 1944 nell’aia di una casa colonica: Ernesto Barbieri, Presidente del Comitato di Liberazione Nazionale di Cesena; Colombo Barducci, Partigiano della 29^ Brigata GAP “Gastone Sozzi”; Urbano Venanzio Fusconi, Commissario politico della 29^ Brigata GAP “Gastone Sozzi”. La cerimonia vedrà gli interventi di Paolo Lucchi, del presidente del Consiglio Comunale Simone Zignani, dell’assessore alla Cultura del Comune di Cesena Christian Castorri, del Presidente Anpi Forlì-Cesena Carlo Sarpieri, del presidente del Quartiere Cervese Nord Paolo Bilancioni e del Presidente del Quartiere Ravennate Fabio Pezzi. Ma il ricordo della Liberazione coinvolgerà l’intero territorio comunale. Nella stessa mattinata, alle ore 10, in tutti i dodici Quartieri di Cesena si terrà – in contemporanea – un momento celebrativo ufficiale, con la deposizione di corone d’alloro in luoghi significativi. Tutti i cesenati sono invitati a partecipare. In serata, alle 20,30 il Centro della Pace di Cesena organizza Memowalk, una camminata alla scoperta dei luoghi della Resistenza cesenate, tra incursioni teatrali e letture per rivivere la storia a partire dai vicoli e le piazze della nostra città. Partenza da piazza Giovanni Paolo II.

20 OTTOBRE - Lunedì 20 ottobre alle 9,30 ci si sposta al Teatro Bonci che ospiterà il Consiglio comunale aperto insieme allo studioso Maurizio Viroli. A seguire, in Piazza del Popolo, la deposizione di una corona presso la lapide dedicata a Cesena Medaglia d’argento al Valor Militare e lo scoprimento di una targa recante i nome dei Sindaci dalla Liberazione a oggi. Sempre lunedì alle 17.30 la Biblioteca Malatestiana ospita la conferenza “Rifugi e graffiti di guerra” insieme allo studioso Valdo Spini e l’ex sindaco Giordano Conti. Il pomeriggio è organizzato dall’Associazione Benigno Zaccagnini.

ALTRE INIZIATIVE - Giovedì 23 ottobre alle 17,00 all’Abbazia del Monte, Otello Amaducci illustra i drammatici momenti della seconda guerra mondiale che hanno coinvolto il complesso monastico sul colle cesenate. “Il Passaggio del fronte a Cesena. Bombe contro l’Abbazia del Monte”, questo il titolo dell’incontro, è promosso dall’Associazione Amici del Monte. Doppio appuntamento anche sabato 25 ottobre. Si parte alle 10,00 al Liceo Classico Monti con la presentazione dei lavori degli studenti di classe quinta dell’anno scolastico 2013-2014 sul tema “La Liberazione di Cesena:esperienze di didattica della storia”.

Alle 21,00 al Teatro Bonci “Concerto della Liberazione di Cesena” promosso dall’Istituto per la Storia della Resistenza e l’Età contemporanea e dall’Anpi, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, Orogel, Romagna Iniziative. Giovedì 30 ottobre alle 16,00 nella sala Severini (Corso Mazzini) sarà inaugurata la mostra di francobolli e immagini del Circolo Filatelico sul tema della Liberazione. Sempre il Circolo Filatelico, ancora in corso Mazzini, organizza venerdì 31 ottobre una conferenza storica insieme a Massimo Coltrinari sul “Ruolo avuto nella Liberazione dal Corpo di spedizione polacco”. Da segnalare, infine, che l’Anpi, con la collaborazione di Barbablù, ha in programma di avviare laboratori di Scrittura della Resistenza nelle scuole di Cesena e per finanziare questo progetto proprio il 20 ottobre sarà lanciato un e-book, opera di Elisa Rocchi, dal titolo “All’ombra delle nuvole”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento