Omar Pedrini apre la Festa di Sant'Eurosia

  • Dove
    parrocchia di Castelvecchio
    Indirizzo non disponibile
    Savignano sul Rubicone
  • Quando
    Dal 07/05/2015 al 10/05/2015
    vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Adalberto MambelliViene da un verso della canzone Figlio del vento di Omar Pedrini, “sognare insieme è più bello”, il suggerimento per il tema della Festa di Sant’Eurosia 2015: il valore della speranza. E sarà proprio il cantante italiano, già leader dei Timoria e voce protagonista del rock italiano d’autore, ad aprire con il concerto di giovedì il tradizionale appuntamento primaverile della parrocchia di Castelvecchio (Savignano sul Rubicone) con la festa patronale di Sant’Eurosia (https://santeurosia.blogspot.it).

Un appuntamento che dal 2010 è divenuto felice pretesto per creare una occasione di riflessione civica e sociale. Si ricorda nel 2010 la presenza di Sergio Casabianca e il tema della solidarietà declinato verso la Casa dei Mestieri in Cambogia; nel 2011 il tema della legalità con il Collettivo Musicale Peppino Impastato e il collegamento telefonico con Marco Tulio Giordana, regista del film I Centopassi  e Suor Carolina Giavazzo, stretta collaboratrice di Don Pino Pugliesi; nel 2012 la presenza di Stefano D’Orazio, autore di musical di successo e testimonial del tema “Amore e adolescenza”; nel 2013 il tema "Libertà è partecipazione" con la testimonianza dedicata a Giorgio Gaber e il concerto del gruppo Dimensione Minima.

La festa di Sant’Eurosia unisce l’atmosfera semplice e calorosa della festa di paese con quella dell’impegno riflessivo e operoso, una formula che attrae un pubblico ogni anno più numeroso, grazie anche all’attivissima area bimbi e al ricco programma che coinvolge anche le realtà associative del territorio. Ad attivarsi per dare vita all’evento, che quest’anno passa da tre a quattro giornate (7-10 maggio), il Comitato Organizzativo supervisionato dal Parroco Don Giampaolo Bernabini.

Si inizia giovedì con il Concerto Live Acustic di Omar Pedrini (ore 21.30, ingresso libero) preceduto dall’intervista a cura di Andrea Sarti e Mariaelena Forti (ore 20.30). Il rocker italiano è sulla ribalta del panorama musicale italiano dalla fine degli anni ’80, prima con i Timoria e poi come solista.  Nel 2004, in piena carriera, reduce dal primo festival di Sanremo presenziato da solo dopo due esperienze con il gruppo già capitanato da Francesco Renga, si trova tra la vita e la morte a causa di aneurisma aortico che lo costringe ad un intervento di otto ore a cuore aperto e ad una drastica interruzione della carriera musicale di cantante, ripresa solo due anni dopo grazie ad una vitale voglia di credere e sperare. Quale miglior testimonial per il tema prescelto in questa edizione, la speranza. Proprio in occasione del concerto inaugurale saranno presenti nell’area della festa le associazioni che operano nel volontariato a favore di chi soffre e lotta quotidianamente per la vita: Aido, Artincounselling, Avis, Centro per i Diritti del Malato, Pubblica Assistenza del Rubicone. Al termine della prima serata di festa, spaghettata gratuita per tutti i presenti (ore 22.30).

Il cuore della festa sarà, come sempre, il programma religioso di domenica con la celebrazione del Sacramento della Cresima (Santa Messa ore 9,00) e la Santa Messa di Prima Comunione (ore 11) mentre alle 17,30 si svolgeranno il Santo Rosario e la Benedizione. Da giovedì, giornata di apertura anche per la storica pesca di beneficenza, via libera ai quattro giorni via di eventi sportivi, musicali, di divertimento e spettacolo oltre che di gastronomia. La proposta musicale prevede, oltre al concerto live di Omar Pedrini, l’appuntamento con Margò80 (venerdì, ore 20.45), Le Radioline in concerto (sabato, ore 21.15) e il gran finale con l’Orchestra Edmondo Comandini (domenica, ore 20.30).

Tantissimo spazio anche per i bambini: l’attesissima area piccoli aprirà i battenti alle 19 di venerdì. Nella stessa giornata “Calcio Insieme”, giochi a cura del Coordinamento Tifosi Cesena e A.S.C.A. (ore 20.30). Sabato mattina di divertimento con i bambini delle classi IV e V della scuola “I. Fioravanti” “A color di popolo” e grande pomeriggio di divertimento con “Pompieropoli” (ore 14.30). Esplosiva novità di Sant’Eurosia 2015 per i più piccoli le evoluzioni di funambolismo Slakline (domenica 10 maggio ore 18). Non mancheranno infine animazione e truccabimbi. Da ricordare, tra i vari appuntamenti, l’aperitivo multietnico a cura dell’Associazione Zarepta (venerdì, ore 19), lo spettacolo con Espressione Danza Seven a cura di Fabiana Calza con Max Alberti e Roberto Pierucci (sabato, ore 17), l’esibizione di ballo latino del gruppo Xtreame, lo spettacolo Chi burdel d’una volta a cura del gruppo scout Reparto Exalibur (venerdì, ore 19.45) e l’esibizione della scuola di canto di Gatteo (domenica ore 14.30). Immancabile la tradizionale 24ore di tennis a cura di Baretto39 che si giocherà ininterrottamente dalle 18 di venerdì alle 18 di sabato sulla terra rossa del campo “Dino Giorgetti” di via Sogliano.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Bellezze Inaspettate", le installazioni di Michel Rosenfelder che sorprendono Cesena

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • sedi varie - vedi programma
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CesenaToday è in caricamento