Un presepe unico al mondo: a Cesenatico la Natività sulle antiche barche del Museo della Marineria

Cesenatico allestisce un Presepe che è unico al mondo sulle antiche e coloratissime imbarcazioni del Museo della Marineria. Nella romantica cornice del porto canale leonardesco le antiche imbarcazioni del Museo ospitano, da domenica 30 novembre fino a domenica 11 gennaio , la Sacra Famiglia, i Re Magi e tutti gli altri personaggi del presepe, e qui, accolto da tre delfini scolpiti, la notte di Natale, nascerà il Bambino. A fare da sfondo c’è la città con lo scorcio suggestivo delle antiche Conserve e delle case colorate che si specchiano nell’acqua del porto canale.

Il Presepe, iniziato nel 1986, è opera degli artisti Maurizio Bertoni e Mino Savadori su progetto di Tinin Mantegazza e da un’idea di Guerrino Gardini. La prima statua, dopo la sacra Famiglia e i Re Magi è stata quella di S. Giacomo, Patrono di Cesenatico. Nel corso degli anni se ne sono aggiunte altre che rappresentano personaggi e “scorci” di vita della marineria locale: il burattinaio con il suo teatrino, i pescatori, la piadinaia, il suonatore di fisarmonica, gli angeli e l’ultima, in ordine di tempo, la figura di un bambino accanto alla madre sul trabaccolo da trasporto, per un totale di oltre cinquanta soggetti. I volti, le mani, i piedi e tutte le parti esposte delle statue sono scolpiti in legno di cirmolo. Gli abiti sono realizzati in tela e i voluminosi drappeggi (modellati su un’intricata rete di metallo), sono ottenuti grazie ad uno strato di cera pennellata a caldo. I colori sono quelli con cui venivano tinte le vele e la cera è quella che serviva per ammorbidire il sartiame. Il risultato è di grande effetto ed è reso ancora più suggestivo dalle luci che avvolgono le imbarcazioni.

Insieme al Presepe si illuminerà, in Piazza Pisacane, il grande albero di Natale che anche quest’anno il Comune di Folgaria, in Trentino, ha donato a Cesenatico. L’inaugurazione del Presepe della Marineria, prevista per le ore 17, sarà accompagnata dal concerto del coro “Stella Alpina” di Lavarone (Trento). Il Presepe galleggiante può vantare il prestigioso riconoscimento “Patrimonio d’Italia per la tradizione”, conferitogli direttamente dal Ministero del Turismo per “la sua capacità di mantenere vivo il folklore e le tradizioni del territorio, pur rinnovandole ed adeguandole al mutamento dei tempi e trasformandole in attrattori turistici in grado di registrare una sempre più ampia e crescente partecipazione”, inoltre rientra nel progetto “Seguendo la stella cometa – Presepi in Riviera”, itinerario tra i Presepi della Riviera Romagnola di sabbia e di mare nato dalla sinergia tra i comuni della costa romagnola con la compartecipazione di Apt Servizi Emilia Romagna.
 
Domenica 30 novembre, verrà predisposto da Poste Italiane, uno speciale annullo filatelico dedicato al Presepe, mentre nei giorni festivi di dicembre e gennaio, al Museo della Marineria, sarà possibile acquistare la cartolina ricordo con l'annullo. Da vedere anche il Presepe delle Conserve (da metà dicembre  al 6 gennaio),più tradizionale e collocato nella suggestiva piazzetta dove si possono ammirare le antiche Conserve (o ghiacciaie) che, riempite con ghiaccio o neve, avevano la funzione di conservare gli alimenti e il pesce. Ogni fine settimana, per tutto il periodo delle festività  nel centro storico, verranno organizzati mercatini di Natale, spettacoli per grandi e piccini e intrattenimento musicale;  la notte di Capodanno, appuntamento da non perdere con “Brindiamo insieme al 2015” per accogliere in allegria l’arrivo del nuovo anno con la musica dell’ “Orchestra Mirko Casadei” e i fuochi d’artificio a mezzanotte. Dal 22 novembre 2014 al 18 gennaio 2015 , inoltre, in Piazza Costa sul lungomare Carducci, verrà allestita una grande pista di pattinaggio su ghiaccio.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • La Mille Miglia sfreccia sull'asfalto romagnolo: ecco il percorso delle auto storiche

    • solo oggi
    • Gratis
    • 23 ottobre 2020
  • Il centro si popola di zombie per un Halloween in stile “The Walking Dead”

    • Gratis
    • 31 ottobre 2020
    • Centro storico

I più visti

  • La Mille Miglia sfreccia sull'asfalto romagnolo: ecco il percorso delle auto storiche

    • solo oggi
    • Gratis
    • 23 ottobre 2020
  • Il centro si popola di zombie per un Halloween in stile “The Walking Dead”

    • Gratis
    • 31 ottobre 2020
    • Centro storico
  • Le Giornate Fai d'Autunno alla scoperta di Palazzo Oir e dello studio di Arnaldo Mussolini

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Da Leonardo da Vinci a Renato Serra: il tour in centro fra storia e “Cesenati illustri”

    • fino a domani
    • dal 3 al 24 ottobre 2020
    • Centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    CesenaToday è in caricamento