“Piazze di Cinema” tra doc, sperimentazione e commedia

Giovedì “Piazze di Cinema”, il festival organizzato dal Comune di Cesena insieme alla Fondazione Cineteca di Bologna, si divide in tre con altrettanti appuntamenti tra doc, sperimentazione, musica e commedia, che si terranno in contemporanea alle 21.30. In Piazza della libertà, per la sezione “Piazze di Cinema Doc”, c’è Untitled – Viaggio senza fine di Michael Glawogger e Monika Willi. Nel dicembre del 2013, il regista Michael Glawogger decide di partire per un anno attraversando tutti i continenti. Vuole filmare andando semplicemente incontro a ciò che accade e lasciandosi stupire dall’inatteso.

Dopo quattro mesi Glawogger muore improvvisamente durante le riprese. Monika Willi, sua storica montatrice, ne raccoglie la sfida e decide di portare a termine il progetto, regalando un omaggio alla bellezza travagliata del mondo e un inno alla libertà e alla potenza visiva e poetica di questo regista. La voce narrante delle versione italiana è di Nada. La visione di Untitled – Viaggio senza fine sarà preceduta dal cortometraggio, vincitore del premio “Best Documentary” al MalatestaShort Film Festival, Ninnoc dell’olandese Niki Padidar.

Si ride invece all’Arena San Biagio, dove, per la sezione “W la commedia”, è in programma l’incontro con Alessandro Aronadio, il regista del film Io c’è, già ospite dello scorso anno di “Piazze di Cinema”. Io c’è è la storia di Massimo Alberti (Edoardo Leo), il proprietario del “Miracolo Italiano”, un bed and breakfast ormai ridotto ad una fatiscente palazzina. Pochi clienti e troppe tasse. Massimo ha un’illuminazione: per sopravvivere deve trasformare il “Miracolo Italiano” in luogo di culto, dove ospitare i turisti in cambio di una donazione. Esentasse. E per farlo, deve fondare una sua religione, coinvolgendo la sorella Adriana (Margherita Buy) e l’ideologo Marco (Giuseppe Battiston). Così nasce lo “Ionismo”, la prima religione nata per assolvere… da tasse e contributi.

Dopo essersi laureato nel 2001 in Psicologia a Palermo, Alessandro Aronadio si specializza in regia presso la Los Angeles Film School alla fine del 2002. Assistente e aiutoregista in diversi lungometraggi, nel 2010 Due vite per caso, la sua opera prima, è stata l’unico film italiano selezionato in competizione al Festival di Berlino. Nel 2017 esce la commedia Orecchie, che già al suo debutto al Festival di Venezia diventa un caso, conquistando pubblico e critica e vincendo l’anno scorso il premio alla commedia dell’anno di “Piazze di Cinema”.

“Da ateo, ho sempre avuto una grande curiosità per il mondo della fede. Sarebbe fin troppo semplicistico, nonché stupido, considerare i credenti soltanto come meri partecipanti di un delirio collettivo. In fondo, quello che fanno è credere in una storia e chi fa il nostro mestiere dovrebbe conoscere bene l’importanza delle storie”, ha spiegato Aronadio parlando dell’idea da cui è scaturito il soggetto del film, che ha sceneggiato insieme a Edoardo Leo e Renato Sannio.

Il terzo appuntamento della serata di “Piazze di Cinema” è al Chiostro di San Francesco per una riflessione – in collaborazione con l’associazione Albedo – sull’utilizzo creativo dei materiali d’archivio nel cinema. Luca Berardi, autore cesenate che negli ultimi anni ha incentrato i suoi lavori sul riutilizzo di immagini di found footage in installazioni e documentari, presenterà Collage, film che mescola le fotografie rintracciate nei mercatini dall’associazione fotografica TANK Sviluppo Immagine, con filmati sperimentali dagli anni ‘10 agli anni ’50. Il film sarà sonorizzato dal vivo da TIR: il duo elettronico riminese, composto da Marco Pandolfini (synth, chitarre, programmazioni) e Giulio Goffredo Giorgetti (drum machine, looper, ugola) proporrà inoltre un mini-live con il suo #Clima-set. La visione di Collage sarà preceduta dai cortometraggi, in collaborazione con MalatestaShort Film Festival, The Islands del taiwanese Hsuan-Kuang Hsieh e The Complete Circle dello statunitense Jaime Ekkens.

Tutte le serate sono a ingresso gratuito ad eccezione dei film proiettati all’Arena San Biagio (biglietto unico 6 euro o tessera per 5 ingressi a 25 euro, valida per due persone). In caso di pioggia la serata del 15 luglio con Stefano Accorsi e i film del premio “Monty Banks” saranno proiettati al Cinema Eliseo (viale Carducci 7). Tutte le altre proiezioni saranno annullate. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Scopri Cesena: cinque passeggiate nel cuore della città fra storie e personaggi illustri

    • dal 31 ottobre al 28 novembre 2020
    • partenza dallo Iat di Cesena
  • Due incantevoli chiese cesenati tutte da scoprire

    • Gratis
    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • chiesa di Santa Cristina e la chiesa di Sant'Agostino
  • Il porto canale si accende di colori ed emozioni con il Presepe della Marineria

    • Gratis
    • 6 dicembre 2020
    • porto canale di Cesenatico
  • Una visita tra le meraviglie dell'antica Biblioteca Malatestiana

    • dal 1 al 29 novembre 2020
    • Biblioteca Malatestiana
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento