“Perché non se ne stanno a casa loro": incontro con Amnesty International

“Perché non se ne stanno a casa loro. Le ragioni di un esodo” è il titolo dell'incontro previsto per mercoledì, in occasione della giornata mondiale del rifugiato. A organizzare l'incontro l’associazione Amnesty International con il patrocinio del comune di Cesenatico e dalla consulta comunale del volontariato. Un dibattito che si annuncia molto partecipato visti i recenti sviluppi sul fronte della politica estera

Appuntamento per mercoledì alle 21, nel cortile del Museo della Marineria. Alla domanda provocatoria presente nel titolo dell’iniziativa risponderanno Sandro Cortini, medico chirurgo con esperienze umanitarie per Emergency, Medici senza frontiere e Croce Rossa Internazionale e Paolo Pignocchi, vicepresidente di Amnesty International Italia. Commenta l’assessore ai Servizi alla Persona e al Volontariato Stefano Tappi: "Sarà un’importante serata di confronto su una tematica molto delicata ed attuale, un’occasione per approfondire un tema complesso e provare ad andare oltre agli slogan.“

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Sei speaker “a kilometro zero” nel nuovo appuntamento di Tedx Cesena

    • Gratis
    • 12 dicembre 2020
    • online

I più visti

  • Il porto canale si accende di colori ed emozioni con il Presepe della Marineria

    • Gratis
    • 6 dicembre 2020
    • porto canale di Cesenatico
  • Sei speaker “a kilometro zero” nel nuovo appuntamento di Tedx Cesena

    • Gratis
    • 12 dicembre 2020
    • online
  • Prorogata la mostra "Alberi eretici ermetici" di Marisa Zattini

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Galleria Comunale d'Arte del Palazzo del Ridotto
  • Natività solo all'aperto per la trentesima edizione della Longiano dei Presepi

    • Gratis
    • dal 8 dicembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento