“Per Grazia Ricevuta": presentazione del catalogo della mostra

Venerdì 16 febbraio alle 18,00 nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana sarà presentato il catalogo della mostra “Per Grazia Ricevuta – ex voto fra arte antica & contemporanea”, curata da Marisa Zattini e attualmente in corso nella doppia sede espositiva della Galleria d’arte del Palazzo del Ridotto.

La presentazione avverrà alla presenza degli artisti Francesca Ceccarelli, Vittorio D’Augusta e Gregorio Ravaioli e di Adele Briani Fioravanti, vedova dell’artista cesenate Ilario Fioravanti.

Aprirà l’incontro un saluto dell’Assessore alla Cultura Christian Castorri, seguito da interventi dell’architetto Marco Musmeci e di Marisa Zattini, curatrice dell’evento e del catalogo.

Un catalogo è sempre il completamento perfetto di un evento. Il libro che documenta questa mostra è suddiviso in sezioni e capitoli – con foto di Gian Paolo Senni che documentano le opere nei luoghi espositivi – in base alla logica espositiva dell’allestimento, curato dall’architetto Augusto Pompili. Per ripercorrere, attraverso le immagini e le parole, la storia degli ex voto nel tempo, e ricordarci di come questa manifestazione artistica abbia ancora oggi una funzione determinante per comprendere la nostra società, da un punto di vista antropologico, sociologico e culturale.

Il catalogo, edito da Il Vicolo Editore, in tiratura limitata (500 esemplari da 208 pagine) documenta tutte le opere oggetto della rassegna e comprende testi critici a firma dell’architetto Marisa Zattini, Angelo Turchini (Professore Ordinario di Archivistica presso Alma Mater Studiorum – Università di Bologna), Marco Musmeci (Architetto Responsabile Area Patrimonio Demoetnoantropologico Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini) e Davide Brullo (scrittore e critico letterario). Sara Bodini (Direttore del Museo Civico “Floriano Bodini”, Gemonio) firma con un ricordo l’introduzione alla Collezione “Floriano Bodini” e alla Collezione “Caroline Vezzani”. Ad arricchire i testi in catalogo, le intensissime Ma-donne di Fabrizio Parrini (poeta, drammaturgo, critico letterario e scrittore) e una testimonianza autografata di Monsignor Piero Altieri, sodale amico di Ilario Fioravanti.

Al termine della presentazione del catalogo, ci sarà una visita guidata alla mostra in corso, che è stata prorogata fino a domenica 22 aprile 2018.

“Per Grazia Ricevuta” è suddivisa in due sezioni allestite nella Galleria Comunale d’Arte e nel corridoio lapidario della Biblioteca Malatestiana. Nella prima sono ordinati gli ex voto antichi, dipinti e oggettuali, provenienti dalla Collezione “Floriano Bodini” e dalla Collezione “Caroline Vezzani”. A latere, le opere inedite di tre artisti contemporanei: Francesca Ceccarelli (Cesena, 1975), Vittorio D’Augusta (Fiume, 1937) e Gregorio Ravaioli (Mercato Saraceno, 1952).

Il corridoio lapidario è dedicato esclusivamente agli ex voto dello scultore architetto Ilario Fioravanti (Cesena, 1922 -  Savignano sul Rubicone 2012), prestati all’Abbazia di Santa Maria del Monte di Cesena, per un dialogo ideale fra le parole di pietra e le parole incise sulle terrecotte policrome.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Sei speaker “a kilometro zero” nel nuovo appuntamento di Tedx Cesena

    • Gratis
    • 12 dicembre 2020
    • online

I più visti

  • Il porto canale si accende di colori ed emozioni con il Presepe della Marineria

    • Gratis
    • 6 dicembre 2020
    • porto canale di Cesenatico
  • Sei speaker “a kilometro zero” nel nuovo appuntamento di Tedx Cesena

    • Gratis
    • 12 dicembre 2020
    • online
  • Prorogata la mostra "Alberi eretici ermetici" di Marisa Zattini

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 8 dicembre 2020
    • Galleria Comunale d'Arte del Palazzo del Ridotto
  • Il live unplugged dei Punkreas: sul palco la storia e l'energia della grande band

    • 12 dicembre 2020
    • Vidia Club
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento