Patrizia Martinelli presenta il suo libro “Il codice dell’Apocalisse”

Giovedì alle 17.00 all’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana, l’autrice esordiente Patrizia Martinelli presenta il suo libro “Il Codice dell’Apocalisse - Un delitto alla corte di Malatesta Novello e Violante da Montefeltro” edito da Il Ponte Vecchio.

Ad introdurre con l’incontro e a dialogare con l’autrice sarà la giornalista Elide Giordani.

Il libro di Martinelli è ambientato nella Cesena di metà Quattrocento, quando regnava la famiglia Malatesta e quando era già in opera la Grande Biblioteca, nata per volontà di Domenico Malatesta Novello e di sua moglie Violante da Montefeltro.

All’improvviso un delitto turba gli equilibri già tesi, per i difficili rapporti con l’esterno, della politica signorile e soprattutto mette a repentaglio un codice prezioso, prestato alla vittima e ora a rischio di andare perduto.

E’ dunque necessario individuare il colpevole, liquidare il rischio che il libro dell’Apocalisse vada perduto, riportare la serenità nella piccola signoria romagnola. Per questo è necessario che Giovanni di Marco, medico personale di Domenico Novello e per suo conto bibliofilo d’alto rango, si tramuti in cacciatore, per seguire le piste che portano all’assassinio.

Tra fantasia romanzesca e dati storici rigorosi, Patrizia Martinelli costruisce una fitta trama, agilissima nei suoi sviluppi, nella quale si muove una folla di personaggi che coinvolgono il lettore per la vivezza e la singolarità delle loro maschere: un “giallo” malatestiano, che ancora mancava, per un debutto di particolare grazia narrativa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Una margherita solidale per sostenere la ricerca sul cancro

    • Gratis
    • dal 5 marzo al 25 aprile 2021
    • Garden Battistini
  • Paura dei cani? Un incontro per affrontare la cinofobia

    • Gratis
    • 4 maggio 2021
    • Hippodog Cesena Club Ippodromo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CesenaToday è in caricamento