Tornano a settembre le passeggiate di “Cesena che non t’aspetti”

A condurre le passeggiate sarà ancora una volta Gabriele Papi, ideatore dell’iniziativa, nata per aiutare i cesenati a ‘vedere la loro città in modo nuovo’.

“Cesena che non t’aspetti”: si ricomincia da venerdì 5 settembre. Istruzioni per l’uso: appuntamento, per ogni iniziativa, alle 17,45 davanti l’Ufficio Turistico (Iat) sotto i portici del Municipio. Prenotazione obbligatoria al medesimo ufficio, “ticket”, quasi simbolico, di 2 euro a testa, massimo 30 persone per non disperdere il carattere di interazione tra il racconto e la partecipazione dei presenti, peculiarità di questa esperienza. La durata è sino alle 19.

A condurre le passeggiate sarà ancora una volta Gabriele Papi, ideatore dell’iniziativa, nata per aiutare i cesenati a ‘vedere la loro città in modo nuovo’. Quattro gli appuntamenti del nuovo ciclo. Si comincia venerdì 5 settembre con “Il cimitero dei condannati a morte di fianco alla Biblioteca Malatestiana ed esecuzioni capitali in città” (un viaggio sorprendente nel cuore nero della nostra civiltà).

A seguire venerdì 19 settembre: “Il giardino di casa Bagioli: un altro tempo, un altro luogo” (storie non sempre conosciute, tra arte, musica, cultura e suggestioni); venerdì 26 settembre: “Briganti cesenati della banda del Passatore” (storie cosiddette minori della Romagna che non t’aspetti, fuor dalla oleografia)”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quanto all’annunciato remake di “Truffe e amori di Casanova a Cesena”, data e luogo, tra settembre e ottobre sono in via di definizione e saranno comunicate tempestivamente. Anche in questo caso prenotazione obbligatoria presso l’Ufficio del Turismo, con precedenza a chi non poté trovar posto nella precedente edizione, tenutasi al ristorante “I maceri”, grazie alla gentilezza culturale del ristoratore Roberto Bagnoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento