Parte la Stagione di "Cesenatico Classica": gran finale con Il Barbiere di Siviglia

Tra i protagonisti l'Orchestra Corelli, il coro Ad Novas e il Quintetto d'Archi Schubert. Per "Il Baribiere di Siviglia" un cast di qualità guidato dal regista Lorenzo Giossi

”Cesenatico Classica” è pronta ad allietare un altro inverno nella splendida cornice del Teatro Comunale al suono della grande musica e dei grandi interpreti: quattro le date ideate da Thomas Cavuoto, Direttore Artistico della Rassegna e violista dell'Orchestra scaligera, con l'indispensabile contributo del Comune di Cesenatico.

Si parte domenica 15 dicembre alle 17 con il Quintetto d'Archi Schubert, formato da Lucia Zanoni (primo violino), Leila Negro (secondo violino), Joel Imperial (viola), Gianluca Muzzolon (primo violoncello) e Beatrice Pomarico (secondo violoncello), tutti membri dell'Orchestra scaligera. I cinque si esibiranno nel Quintetto in DO maggiore, l'unico scritto da Franz Schubert, e universalmente considerato il suo vero capolavoro strumentale.

Al Concerto seguirà un aperitivo a buffet offerto nel foyer del Teatro: un piacevole diversivo per una Stagione che vuol essere innanzitutto un punto di incontro tra gli artisti del panorama nazionale e i cittadini di Cesenatico, un mezzo per “promuovere la Musica e la sua universalità e bellezza che sfuma i limiti di tempo, spazio e lingua per arrivare diretta al cuore e all’orecchio delle persone”, come spiegano dalla Direzione Artistica.

La Rassegna proseguirà poi con l'appuntamento di giovedì 26 dicembre alle 17, che vedrà protagonista l'Orchestra Corelli di Ravenna, il Coro Ad Novas diretto da Monica Poletti e il duo formato da Thomas Cavuoto (viola) e Filippo Pantieri (pianoforte), impegnati in un Concerto di Natale all'insegna delle musiche di Bach, Vivaldi e dei classici della tradizione delle Feste.

Domenica 12 gennaio alle 17 sarà la volta del duo formato dalle giovanissime Luna Vigni (flauto) e Marianna Tongiorgi (pianoforte), protagoniste di un’intensa attività musicale in tutt’Italia, finaliste di prestigiosi Concorsi internazionali (“Luigi Nono”, “G. Rospigliosi”) e premiate con il primo posto assoluto al Concorso Internazionale di Musica da camera “Rovere d’oro”. Le due artiste regaleranno al pubblico alcune delle più virtuosistiche e intense pagine di Milhaud, Karg-Elert e Tchaikovsky.

Per il gran finale, domenica 26 gennaio alle 17 approda in Stagione la lirica, con "Il Barbiere di Siviglia" in un irresistibile allestimento pocket firmato dal regista Lorenzo Giossi. In scena un cast di qualità, nel quale spiccano i nomi di Paola Lo Curto (Rosina, la protagonista femminile), Gianandrea Navacchia (l'inarrestabile Figaro), Angelo Goffredi (il Conte di Almaviva) e Giacomo Contro (Bartolo), tutti nel pieno di una brillante carriera a dispetto della giovane età. Voce narrante in scena, l'istrionico Gianni Parmiani, impegnato anche nei panni del personaggio di Basilio. Protagonista musicale dell'opera è l'Ensemble Tempo Primo, formato dalle prime parti dell'Orchestra Corelli e guidato dal suo Direttore principale Jacopo Rivani: una carriera in continua ascesa, la sua, con scritture per alcuni dei più importanti enti musicali italiani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La biglietteria di “Cesenatico Classica” è operativa al numero del Teatro 0547-79274. Biglietti: posto unico 10 €. Per il solo concerto del 26 dicembre, posto unico: 5 €

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento