Notte Bianca a Savignano, attesa per lo show di Claudio Coccoluto: "Ci sarà anche da guardare"

Claudio Coccoluto, il ‘padre’ di tutti i dj house italiani, sarà protagonista con uno show mozzafiato direttamente dal balcone del Palazzo Comunale in piazza Borghesi dalle 23.30

Si chiude col botto la stagione della programmazione estiva savignanese: la "Notte Bianca Savignano", arrivata alla sua settima edizione, torna dopo due anni ad accompagnare il Si Fest nella notte più lunga dell’anno, sabato, e lo fa con un ospite d’eccezione: Claudio Coccoluto, il ‘padre’ di tutti i dj house italiani, con uno show mozzafiato direttamente dal balcone del Palazzo Comunale in piazza Borghesi dalle 23.30, tutto a ingresso libero (come ogni altra manifestazione della serata): i suoi vinili, la sua cultura musicale e uno spettacolo di luci e immagini riempiranno l’atmosfera della città per un ricordo indimenticabile. L’ultima volta in Romagna per lui è stata a Milano Marittima, la prima settimana d’agosto. “Ma dalla chiusura del Cocoricò non mi sono mai avvicinato così tanto al riminese”.

Coccoluto non ha ancora smesso di pensare a come sia cambiato, in quel momento, il mondo della notte italiano: “Ero a Riccione il sabato precedente alla chiusura del locale. La Romagna era il centro del movimento elettro e house italiano, e quello è stato un brutto colpo per tutto l’ambiente, strumentalizzato a turno da media e da politica per penalizzare ulteriormente la ‘notte’, come se fosse la musica il primo imputato in un processo sommario all’intrattenimento, quando in realtà ci ostiniamo a guardare i problemi in maniera miope”. Il ‘padrino’ della club culture ritorna conscio di un cambiamento in atto: “Io sono una delle ‘vestali’ della house, non il ‘padrino’ – sogghigna –: di crisi ne ho viste, ma dobbiamo cogliere come opportunità, non come pericoli. Sono stato a Notthing Hill, alla Love Parade di Zurigo ho visto crescere la street culture, il movimento da strada. In Europa si è mosso in maniera molto democratica, condivisa, qui in Italia spesso è una scusa per riempire qualcosa che con l’arte non c’entra, quindi sto molto attento quando ricevo inviti a questo tipo di eventi. Ovviamente appena ho ricevuto la chiamata da Savignano e ho visto di cosa si trattava non ci ho pensato due volte ad accettare”.

Prosegue il dj: “La Notte Bianca mutua come concetto da Parigi, per celebrare i musei e le arti. E questa notte bianca è il giusto tributo a una manifestazione importantissima come il SI Fest. Io poi sono molto legato alla fotografia. Sono in relax a Sorrento e ho già riempito il cellulare di foto, per dire. Certo, uno smartphone sta a una reflex come Traktor sta al vinile, ma vorrei imparare a fare il fotografo sul serio. A proposito di ‘vinile’, un motivo per cui suono ancora solo i 33 giri è perché l’immagine e la fotografia diventano fondamentali per questo tipo di supporto. Con la digitalizzazione musicale ci stiamo perdendo il gusto per l’immagine, e io non voglio rassegnarmi ancora”. Show visuale con vinili. Il nuovo e il vecchio. Quasi come a dire ‘sacro’ e ‘profano’: “Sta a noi scegliere come approcciare alla tecnologia - chiude Coccoluto -: un festival sempre nuovo come il SI Fest da anni invita ad un approccio intelligente agli strumenti, mantenendo però la memoria alle nostre origini. Che sarà un po’ il senso dello show musicale su cui sto lavorando per sabato sera, ma non voglio svelar nulla. Siete tutti invitatai ad ascoltare. E a guardare, anche”.

IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA NOTTE BIANCA SAVIGNANO: INNERVISION

20.00
C.SO VENDEMINI: il tradizionale MERCATINO DI ARTIGIANI E CREATORI D’OPERE D’INGEGNO

21.00-23.30
ARENA GREGORINI: COCS e Enoteca Retrogusto presentano la terza edizione di A CENA CON LA MODA: dodici attività di Savignano sfileranno con le loro novità mentre si cenerà in piazza con sottofondo musicale jazz

21.00-1.00
C.SO PERTICARI: Bar Galleria in collaborazione con Energy Cesenatico presentano la FESTA OVER 30
PIAZZA AMATI: Bar Sport e Enoteca Retrogusto in collaborazione con il Gruppo Saraghina presentano il SARAGHINA PARTY

21.30-1.00
BORGO SAN ROCCO: Si Fest OFF presenta il live dei MUVIC, duo performativo di musica elettronica composta da Andrea Lepri e Paolo Baldini con visual live show e interazione sulla pellicola Stalker di Andrei Tarkovskji (https://goo.gl/O8Olku), seguito da dj set made in STEREO:FONICA con ‘NATURA’ dj

23.30-3.00
PIAZZA BORGHESI: Visual dj set INNERVISION a cura di Meet Compact Club: djs Alessio Collina e Alberto Candini, vj Federico Fusaglia. Ospite d’onore CLAUDIO COCCOLUTO DJSET: il re dei dj Claudio Coccoluto suonerà dal balcone dell’Edificio Comunale, mentre un vjset riempirà di sensazione e emozioni la storica piazza cittadina con proiezioni di immagini avvolgenti su tutti gli edifici del centro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento