menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Note e sapori itineranti per Borgo Sonoro che parte dai Barionda

Il festival diventa maggiorenne e come ogni anno tocca tutte le colline cesenati con quattordici serate tra luglio e agosto

E’ giunto alla diciottesima edizione il Borgo Sonoro, itinerario artistico, culturale e gastronomico tra i borghi, le piazze e le rocche delle Terre del Rubicone, che prende il via giovedì 26 luglio a Monteleone, nella bellissima piazza Byron, con il concerto dei Barionda. Le serate proseguono fino al 25 agosto per un totale di quattordici appuntamenti.

Come ogni anno, il festival – la cui direzione artistica è curata da anni da Valeria Mordenti - valorizza alcuni fra gli angoli più suggestivi delle colline cesenati: piccole piazze di paese, aie di campagna, sagrati di chiese e via dicendo di otto Comuni (il capofila Roncofreddo, nonché Longiano, Borghi, Sogliano al Rubicone, Savignano sul Rubicone, Montiano, Mercato Saraceno e Gambettola). La rassegna contribuisce così a far conoscere ai partecipanti – molti dei quali potranno essere, come sempre, turisti provenienti dalla costa – angoli suggestivi e poco noti della Romagna cesenate.

Come sempre, il programma è variegato, e avrà come protagonisti musicisti di diversa estrazione e provenienza geografica: alternando sera dopo sera classica e folk, jazz e musica etnica, cantautori e omaggi alla tradizione popolare.

Nel corso delle diverse serate, poi, grazie alla rinnovata collaborazione con aziende agricole ed associazioni locali – che sono una delle caratteristiche vincenti del Borgo Sonoro - sarà possibile degustare vini e prodotti del territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento