Un Natale di divertimento per le famiglie: gli eventi di "Felice Gatto Natale"

Un Natale di divertimento per le famiglie, con qualche nota colta e un occhio di riguardo all’ambiente: laboratori creativi con materiali di recupero, presepi in mostra, spettacoli per bambini in tutte le frazioni, ma anche letture natalizie in musica e concerti di musica classica

L’accensione delle luminarie e degli alberi di Natale nelle piazze principali di Gatteo, Gatteo Mare e S. Angelo saluta l’avvio di Felice Gatto Natale 2014, il nutrito calendario di eventi natalizi proposti dal Comune di Gatteo in stretta collaborazione con realtà associative e partner privati del territorio. Un Natale di divertimento per le famiglie, con qualche nota colta e un occhio di riguardo all’ambiente: laboratori creativi con materiali di recupero, presepi in mostra, spettacoli per bambini in tutte le frazioni, ma anche letture natalizie in musica e concerti di musica classica nella splendida cornice dell’Oratorio di San Rocco e l’ormai tradizionale appuntamento del primo dell’anno in Piazza Vesi a Gatteo, per scambiarsi gli auguri al ritmo di Buon Anno Gatteo.

Hanno già preso il via, ma è ancora possibile iscriversi, le serate creative proposte dall’Associazione Telemaco, nel corso delle quali sarà possibile realizzare bellissimi addobbi natalizi con materiali ecologici di recupero, per decorare la casa e il tradizionale albero. Il prossimo appuntamento è previsto per martedì, alle ore 20.45 al primo piano della biblioteca (per prenotazione ed informazioni Cristina tel. 333 6713493). Ma più dell’albero di Natale è il presepe, composto per la prima volta da San Francesco a Greggio nel 1223 per ricostruire la Natività così come narrata dai Vangeli, ad incarnare nella nostra tradizione lo spirito del Natale. E proprio ai presepi, in tutte le loro forme, spetta l’apertura delle iniziative con cui Gatteo si prepara all’arrivo del Natale.

Domenica alle ore 20.30 si terrà infatti “In cammino per i presepi”, tradizionale passeggiata per le vie del paese, che saranno decorate per tutto il periodo natalizio con sagome accuratamente predisposte dalle volontarie del gruppo La Ligaza e tele benaugurali realizzate dai ragazzi dell’Istituto Don Ghinelli.  La serata si concluderà presso l’Oratorio di San Rocco con un caldo vin brulé per tutti, ma non mancherà un passaggio sotto il bell’albero di Piazza Vesi, anche quest’anno addobbato con le decorazioni dei bambini delle scuole di tutto il territorio comunale. Come tutti gli anni grande attenzione nella programmazione degli eventi promossi dall’Assessorato alla Cultura è rivolta ovviamente alle famiglie e in particolare ai bambini, che più di tutti vivono lo spirito di festa con gioia e trepidante attesa. Per tre sabati consecutivi il pomeriggio sarà dunque il momento a loro dedicato, con spettacoli ad hoc nelle tre frazioni di Sant’Angelo, Gatteo e Gatteo Mare.

Si parte sabato 13 dicembre alle ore 16.30 a S. Angelo di Gatteo, al Centro Vitainsieme in via Allende, con uno spettacolo proposto dalle Officine Duende, un vero e proprio giallo per i più piccoli. “Segni particolari: Babbo Natale!” è il titolo di questa divertente avventura in cui un’attrice e dei pupazzi si cimenteranno nella ricerca dello scomparso Babbo Natale per ritrovarlo in tempo e salvare la festa più amata da tutti i  bambini. Al termine dello spettacolo il Centro Vitainsieme offrirà a tutti i presenti una buonissima merenda.

Sabato 20 sempre alle ore 16.30 la biblioteca comunale di Gatteo accoglie un evento dedicato all’ambiente e alla sua salvaguardia, con “Il mare blu”, spettacolo per attrice ed ombre a cura del Teatro del Drago, già apprezzatissimo durante l’ultima edizione della Festa di San Lorenzo per la raffinata accuratezza della messa in scena, che rapisce e incanta i bambini. Questa volta seguiremo il piccolo Dilo alla scoperta del suo mondo acquatico in mezzo a balene, tartarughe e cavallucci marini, guidati da una stella speciale. Anche questa volta il pomeriggio terminerà con una merenda golosissima. Il bravissimo Eduardo Lopes chiuderà il trittico di spettacoli con “Giulietta e il vecchio signore”, spettacolo di marionette che mette in scene l’amicizia speciale tra un vecchio suonatore squattrinato e un uccellino che gli insegnerà l’importanza della condivisione. L’appuntamento è per sabato 27 Dicembre alle ore 16.30 al Centro Auser G. Cesare di Gatteo Mare, che offrirà insieme agli spazi per lo spettacolo anche la merenda finale.

Storie fantastiche non solo per i più piccoli, ma anche per gli adulti saranno invece al centro del pomeriggio organizzato da Italia Nostra per domenica 14 Dicembre alle ore 17 presso l’Oratorio di San Rocco di Gatteo. Silvio Castiglioni interpreterà le meravigliose fiabe di Oscar Wilde, un classico di grande suggestione che calza perfettamente con l’atmosfera natalizia. Ad accompagnare la splendida voce del narratore il trio d’archi formato da Aldo Capicchioni, Michela Zanotti e Fabio Gaddoni. Il pomeriggio si concluderà con un brindisi augurale e un ricco buffet.
Sempre nella splendida cornice dell’Oratorio non potevano mancare i tradizionali concerti di musica classica a cura dell’Associazione Ars et sonus. Domenica 21 Dicembre alle 16.30 l’Ensemble “Gli Accademici di San Rocco” si cimenterà con un concerto barocco con musiche di Zelenka, Haendel e Boismortier, mentre domenica 28 sarà la volta delle musiche da camera di Danzi, Glinka e Beethoven, eseguite dal trio degli Accademici. Il primo appuntamento del 2015 è proprio il 1 gennaio. Anche quest’anno il Comune di Gatteo vuole ri-brindare con tutti i cittadini e gli amici ad un felice anno nuovo. Buon anno Gatteo – inizialmente cancellato dalla programmazione natalizia dell’Assessorato al Turismo per le note difficoltà di bilancio comunale - verrà realizzato solo grazie al contributo di partner privati, che hanno creduto fortemente in questo evento e sono riusciti a reperire le risorse necessarie alla copertura del costo della manifestazione, lasciando a carico dell’Amministrazione Comunale i soli oneri siae.

Tanti saranno gli ospiti che si alterneranno sul palco di Piazza Vesi a partire dalle 15 del primo Gennaio per augurarci a modo loro un buon inizio 2015. Come negli anni passati non poteva mancare Moreno ‘Il Biondo’: liscio e musica da ballo la faranno da padroni e apriranno le danze. Saliranno poi sul palco i mitici Moka Club che ci faranno rivivere la magia degli anni '70 e '80 e i Caiman, che con la loro travolgente musica latino-americana faranno scatenare tutti nelle danze. Previsto anche un momento Zumba con il maestro Luciano Cappelli. Stand gastronomici ed animazione per bambini completeranno l’offerta di questo pomeriggio all’insegna dell’allegria e del divertimento.

Lunedì 5 Gennaio la Befana farà visita alla Biblioteca di Gatteo: dopo il laboratorio creativo di Michela Zangoli delle ore 16.30 Con Calzetta Festa perfetta!  che consentirà ai bimbi di preparare la loro calzetta con materiali di recupero, sarà la simpatica vecchina ad offrire dolcetti ai piccoli partecipanti, grazie alla collaborazione dell’Ass. ne Il Castello e dintorni. Chiude la ricca programmazione di Felice Gatto Natale la Festa della Pasquela, organizzata sempre dall’Associazione Il Castello e dintorni per sabato 24 gennaio al Teatro Pagliughi: cori dei pasquaroli, lo spettacolo comico di Sgabanaza e la musica di Veris Giannetti arricchiranno una serata all’insegna della più autentica tradizione romagnola. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento