Musici Malatestiani: la rassegna si chiude con Mozart e Haydn

Lunedì 22 maggio, si chiude a Palazzo Ghini la rassegna dei Musici Malatestiani, l’ensemble del Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio di Cesena. Dopo un lungo viaggio che nei precedenti concerti ha guidato il pubblico attraverso la musica del Barocco, e tra sfide musicali, capricci stravaganti, arie amorose ha percorso tutto il Seicento fino ai primi decenni del secolo successivo, il programma di questo concerto esplorerà le origini di quella forma musicale che nell’Ottocento diventerà uno dei capisaldi della musica Romantica: la Sinfonia.

Partendo dal milanese Giovanni Battista Sammartini, considerato il padre di questo genere, la Sinfonia per archi in sol maggiore aprirà il concerto, che proseguirà con la Sinfonia KV 201 di Wolfgang Amadeus Mozart, composta a Salisburgo all’età di diciotto anni, per terminare con Joseph Haydn e la sua Sinfonia in mi minore: non a caso definita Trauer, il lutto, perché il compositore chiese che il movimento lento venisse eseguito al suo funerale, ci trasporterà nel clima appassionato e preromantico dello Sturm und Drang.

Il concerto avrà inizio alle 21 con ingresso libero.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Bellezze Inaspettate", le installazioni di Michel Rosenfelder che sorprendono Cesena

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • sedi varie - vedi programma
  • Gatteo calling si chiude con Giorgio Fontana sulle note di Leonard Cohen

    • solo oggi
    • Gratis
    • 24 gennaio 2021
    • online
  • Documentari, letture e testimonianze: una settimana di iniziative per il Giorno della Memoria

    • Gratis
    • dal 23 al 30 gennaio 2021
    • vedi programma
  • Giornata della memoria: il professor Feltri racconta guerra e Shoah "Con gli occhi di Vasilij Grossman"

    • Gratis
    • 27 gennaio 2021
    • online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CesenaToday è in caricamento