Musica e parole per non dimenticare la Shoah, ecco lo spettacolo "Lagerblock"

  • Dove
    Oratorio di San Rocco
    Indirizzo non disponibile
    Gatteo
  • Quando
    Dal 25/01/2019 al 25/01/2019
    21.00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Non tutti sanno  che "Ad Auschwitz c'era un'orchestra", come recita il titolo del libro scritto da Fania Fénelon che fu una delle 47 prigioniere del campo di sterminio nazista scelte per farne parte.  A raccontarne le vicende sarà lo spettacolo in programma venerdì 25 gennaio alle ore 21 all'Oratorio di San Rocco a Gatteo dal titolo "Lagerblock", con musiche di Alessandro Nidi al pianoforte, testi di Gianpiero Pizzol e le splendide voci di Daniela Piccari e Laura Aguzzoni. 

Lo spettacolo, voluto dall'Assessorato alla Cultura del comune per celebrare la Giornata della Memoria che ricorre il giorno 27, racconta attraverso la musica e le parole le vicende di questo gruppo eterogeneo di musiciste ormai private del loro nome, ignote le une alle altre ma segnate da un destino comune raggiunto percorrendo strade differenti. Negli anni della prigionia la musica fu per loro l'unico contatto salvifico con l'esistenza, capace di tenerle ancorate al mondo fuori dal campo e di mantenere viva la speranza di una rinascita. 

"Questo concerto teatrale vuole essere un inchino a chi ha tenuto vivo nell'orrore quel respiro che oggi ci fa cantare - dice Daniela Piccari - Vorremmo che la musica fosse ambasciatrice di pace nel clima di tensione che spesso sentiamo marciare per le nostre strade quotidiane. 

Il 27 gennaio, giorno in cui nel 1945 vennero abbattuti i cancelli di Auschwitz, è stato riconosciuto internazionalmente come il ‘giorno della memoria’, per non dimenticare “la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati” (come recita l’articolo 1 della legge n. 211 del 20 luglio 2000).

In quest'ottica il comune di Gatteo organizza ogni anno iniziative rivolte alla cittadinanza per tenere alta la guardia contro l'oblio che apre le porte al ripetersi degli orrori. Sabato 26 al mattino le classi terze della scuola secondaria di primo grado di Gatteo sono invece invitate dall'Amministrazione ad una proiezione del documentario "Possa il tuo ricordo essere amore", che ripercorre la vicenda di Ovadia Baruch, sopravvissuto al campo di sterminio di Mauthausen. Il documentario sarà introdotto dal professor Giovanni Porzio, che da anni porta avanti il progetto "Conoscere la shoah" nella scuola Pascoli.   
L'ingresso allo spettacolo di venerdì 25 è libero.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Una margherita solidale per sostenere la ricerca sul cancro

    • Gratis
    • dal 5 marzo al 25 aprile 2021
    • Garden Battistini
  • Paura dei cani? Un incontro per affrontare la cinofobia

    • Gratis
    • 4 maggio 2021
    • Hippodog Cesena Club Ippodromo
  • Giornata del libro, un pomeriggio per riscoprire le storie di Tinin Mantegazza

    • Gratis
    • 22 aprile 2021
    • parco della Casa Rossa a Ponte Pietra
  • L'originale “smart disco” per divertirsi assieme, ma in sicurezza

    • solo oggi
    • Gratis
    • 17 aprile 2021
    • online, radio e tv
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CesenaToday è in caricamento