Sei artisti interpretano l’amore nella mostra “Eros e Kronos”

  • Dove
    Palazzo del Ridotto
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 14/02/2015 al 13/03/2015
    martedì e venerdì 16.30-19.30; mercoledì, sabato e domenica 9.30-12.30/16.30-19.30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    ilvicolo.com

Sei artisti romagnoli interpretano l’amore e il tempo. La Galleria comunale d’arte di Palazzo del Ridotto ospiterà fino al 13 marzo la mostra “Eros e Kronos”, curata da Augusto Pompili e Marisa Zattini. Dopo il taglio del nastro, l’attore teatrale Roberto Mercadini leggerà alcune composizioni del poeta cesenate Walter Galli (scomparso nel 2002) tratte da “Eros - Imitazioni da Marziale” (Il Vicolo editore, Cesena 2013), con momenti di musica dal vivo eseguiti alla chitarra classica da Mattia Masini.

La rassegna, voluta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cesena, si pone come elemento di riflessione su due tematiche indagate recentemente sulle pagine di “Graphie”, rivista trimestrale di Arte e Letteratura. Questa sarà l’occasione per offrire allo sguardo dello spettatore opere di sei artisti del territorio romagnolo ai quali si affianca un omaggio all’architetto-scultore Ilario Fioravanti del quale si è da poco conclusa l’esposizione personale a Bruxelles, nell’ambito del Semestre di Presidenza Italiana dell’Unione Europea.

Paola Babini, Claudio Ballestracci, Mauro Pipani, Paolo Poni, Stefano Mazzotti e Vittorio D’Augusta esporranno le loro opere nel segno dell’amore e del tempo, elementi che caratterizzano la vita di ogni persona. Per quanto riguarda invece l’omaggio a Fioravanti, i curatori della mostra hanno selezionato i tre emblematici “Arcani maggiori” dei Tarocchi (Il Matto, La Morte, Gli Amanti, rispettivamente lo “zero”, il “senza numero” e il “sesto”) tutti provenienti dalla collezione della Curia Vescovile di Cesena-Sarsina, ai quali è stato abbinato un personaggio di “tremenda bellezza”, Salomé (2000), figlia di Erodìade.

Si tratta dell’archetipo della femme fatale per antonomasia che raccoglie in sé ogni fantasia amorosa; in lei Eros e Thanatos (amore e morte) si intrecciano in singolare eleganza. Nel Vangelo secondo Matteo Salomé viene descritta come “vittima” delle istigazioni materne e strumento di vendetta politica. La scultura di Ilario Fioravanti trasuda, nella torsione di un movimento dionisiaco e lussurioso, erotismo, mistero e bellezza. L’ingresso alla mostra è gratuito. Orario: martedì e venerdì 16.30-19.30; mercoledì, sabato e domenica 9.30-12.30/16.30-19.30. Info: www.ilvicolo.com.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Bellezze Inaspettate", le installazioni di Michel Rosenfelder che sorprendono Cesena

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • sedi varie - vedi programma
  • Un grande presepe artistico per ricordare Tinin Mantegazza

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Piazza della Libertà - Gatteo Mare

I più visti

  • "Bellezze Inaspettate", le installazioni di Michel Rosenfelder che sorprendono Cesena

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • sedi varie - vedi programma
  • Un grande presepe artistico per ricordare Tinin Mantegazza

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2020 al 17 gennaio 2021
    • Piazza della Libertà - Gatteo Mare
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento