Massimo Popolizio porta sul palcoscenico i "Ragazzi di vita" pasoliniani

  • Dove
    Teatro Bonci
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 21/02/2019 al 24/02/2019
    Da giovedì a sabto alle 21.00, domenica alle 15.30
  • Prezzo
    15-25 euro
  • Altre Informazioni

Dopo lo straordinario successo della scorsa stagione, ritornano i Ragazzi di vita pasoliniani secondo Massimo Popolizio e sono finalmente attesi a Cesena, al Teatro Bonci, da giovedì 21 a domenica 24 febbraio. Da giovedì a sabto alle 21.00, domenica alle 15.30.

La creazione corale e struggente diretta da Popolizio è interpretata da un cast di 19 talentuosi attori, fra cui Lino Guanciale. L’energia travolgente di quel piccolo popolo di personaggi, protagonisti nel 1955 del primo celebre romanzo di Pasolini, affiora dalla drammaturgia di Emanuele Trevi, che ne restituisce la lingua: carnale, lirica, in azione, espressionista, che attinge dalla parlata reale delle borgate frequentate dall’autore al suo arrivo a Roma, nel 1950, carico del dolore causato dalla radiazione dal Pci, dall’allontanamento dall’insegnamento in una scuola media, dalla separazione dall’amato Friuli della giovinezza.

Il Riccetto, Agnolo, il Begalone, Alvaro e ancora il Caciotta, Spudorato, Amerigo: sono alcuni dei ragazzi di vita, dalla vitalità disperata e ritratta in presa diretta nel romanzo che esplode sul palcoscenico nudo per recitare la povertà delle periferie romane con la loro dolcezza furiosa, la loro impulsiva esplorazione del mondo. Un brulichio di voci e corpi che parlano in romanesco e trascorrono le loro giornate alla ricerca di qualche lira e nuovi passatempi.

A guidare il vasto repertorio di figure in questo affresco dove le vicende si alternano suddivise in diversi episodi e archi temporali, è la regia di Popolizio che ci porta “dentro” le giornate dei giovani sottoproletari. Racconti di vite con cui ci restituisce la loro generosità e la loro violenza, il comico, il tragico, il grottesco di uno sciame umano che dai palazzoni delle periferie si sposta verso il centro.

Su tutti, a fare da tessuto connettivo tra le storie del romanzo, la figura del narratore che si aggira come uno “straniero” in visita a rendere possibili e visibili tutte le scene, Lino Guanciale. Un osservatore che a tratti si fa mediatore fra la platea e la vita che si stende sull’immenso palcoscenico vuoto. 

Sabato 23 alle ore 18 è in programma Conversando di teatro: la compagnia incontra il pubblico nel foyer del Teatro. Lo spettacolo di domenica 24 sarà audiodescritto per non vedenti e ipovedenti.

Prezzi: intero € 25, ridotto € 18, speciale Giovani e loggione € 15, speciale Scuola € 10. Prevendita €1

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Teatro, musica e riflessioni sull'era digitale: va in scena "Uomo a vapore"

    • Gratis
    • 29 novembre 2020
    • online

I più visti

  • Scopri Cesena: cinque passeggiate nel cuore della città fra storie e personaggi illustri

    • dal 31 ottobre al 28 novembre 2020
    • partenza dallo Iat di Cesena
  • Due incantevoli chiese cesenati tutte da scoprire

    • Gratis
    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • chiesa di Santa Cristina e la chiesa di Sant'Agostino
  • Il porto canale si accende di colori ed emozioni con il Presepe della Marineria

    • Gratis
    • 6 dicembre 2020
    • porto canale di Cesenatico
  • Una visita tra le meraviglie dell'antica Biblioteca Malatestiana

    • dal 1 al 29 novembre 2020
    • Biblioteca Malatestiana
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento