Mario Elisei analizza "Il no disperato" leopardiano

Lunedì 21 ottobre alle 17 presso la Sala Cacciaguerra del Credito cooperativo romagnolo il Centro culturale Campo della Stella propone, in occasione delle celebrazioni per i 200 anni dalla composizione dell’Infinito di Giacomo Leopardi, una presentazione del libro Il no disperato con un intervento dell’autore Mario Elisei.

In questo saggio lo studioso, ricercatore del Centro “Giacomo Leopardi” di Recanati, facendo seguito al suo apprezzato Il mio amico Leopardi indaga sulle ragioni che hanno portato il grande poeta ad avere una visione negativa dell’esistenza. Fondandosi soprattutto sullo Zibaldone e sull’Epistolario, Elisei mette in luce come Leopardi non sia soltanto un formidabile poeta e filosofo, ma un profondo pensatore della crisi. Attraverso la sua dolorosa esperienza personale egli ha decodificato il senso di una crisi che da individuale si fa collettiva, divenendo anche una guida per comprendere meglio la nostra complessa contemporaneità. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Sulle note di Vasco Rossi: la Roxy Bar tribute band in concerto

    • Gratis
    • 5 June 2020
    • Jam session
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento