Eventi Longiano

La Fondazione Tito Balestra presta oltre 200 disegni per la mostra milanese dedicata a Tinin Mantegazza

L’eclettico e visionario artista scrittore, pittore e scenografo, protagonista di spicco del teatro per ragazzi, illustratore e autore di libri per l'infanzia è stato presidente della Fondazione Tito Balestra dal 2011 al 2014

C’è tanto del lavoro della Fondazione Tito Balestra onlus nella mostra “Tinin Mantegazza, le sette vite di un creativo irriverente” organizzata dalla compagnia del Buratto e allestita al Teatro Bruno Munari di Milano, visitabile dal 16 ottobre al 21 novembre 2021. In mostra più di 250 disegni originali dipinti, pupazzi, fotografie, oggetti di scena, filmati e documenti, ordinate in 9 sezioni, occuperanno gran parte del teatro milanese con il compito non facile di restituire al grande pubblico la fantasia e complessità del grande artista, autore televisivo, animatore e scenografo italiano.

Per questo prezioso allestimento la Fondazione ha prestato ben 209 disegni provenienti dalla donazione che proprio Tinin Mantegazza,  in virtù dell'amicizia e della condivisione degli intenti artistici, ha fatto alla Fondazione Tito Balestra, che in questo modo ha arricchito il proprio patrimonio come da obiettivi statutari. L’eclettico e visionario artista scrittore, pittore e scenografo, protagonista di spicco del teatro per ragazzi, illustratore e autore di libri per l'infanzia è stato presidente della Fondazione Tito Balestra dal 2011 al 2014 e grazie a questo sodalizio si sono potete organizzare importanti mostre alcune anche monografiche a lui dedicate. Insieme alla moglie Velia  è stato fonte di ispirazione e di grande fermento e creatività artistica.

“Il nostro lavoro - dichiara il direttore della Fondazione Flaminio Balestra - è quello di fare veicolare l’arte in tutte le sue forme, a volte è attraverso un pensiero, a volte è attraverso un incontro, in questo caso specifico, come in altre occasioni,  è con un considerevole prestito che ci rende particolarmente orgogliosi perché la nostra gratitudine a Tinin Mantegazza e alla moglie Velia è reale e sentita.  Inoltre portare il nome del nostro museo e di Longiano in una importante mostra a Milano  non è cosa di tutti i giorni e questo ci rende particolarmente fieri”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fondazione Tito Balestra presta oltre 200 disegni per la mostra milanese dedicata a Tinin Mantegazza

CesenaToday è in caricamento