La fiaba di Rosaspina alla Seranata delle Zanzare

Una Serenata delle zanzare che porta, in chiusura di rassegna, nel mondo della fiaba e del sogno: con il gruppo “La porta azzurra” mercoledì 18 luglio, alle 21.00, il giardino di Casa Moretti a Cesenatico diventa scenario fantastico con uno speciale reading/spettacolo reduce dal Festival della Fiaba di Modena. "Il tempo del sogno. Rosaspina in giardino", presenta i testi, liberamente tratti dalla celebre fiaba dei fratelli Grimm, di cui Alessandra Gabriela Baldoni e Giancarlo Sissa saranno gli interpreti insieme a Martina Campi e Luna Marie, accompagnati dalla musica di Mario Sboarina.

"C’era una volta un re e una regina, che ogni giorno dicevano: “Ah, se avessimo un bambino!” Ma il bambino non veniva mai...". Così inizia un testo che ha attraversato i secoli e le culture più diverse per giungere fino a noi, ma che la contemporaneità spesso travisa, forse perché così condizionata dalla fretta e dall’apparenza da non riuscire più a comprendere l’importanza del tempo lungo della non azione e del raccoglimento in se stessi. Che cosa accade nei cento anni di sonno e sogno di Rosaspina?.... Gli autori sono partiti dalle più antiche origini della fiaba e sono arrivati ad esplorare i capisaldi filosofici e psicanalitici del Novecento, per raccontare un cammino che conduce al risveglio.

Rosaspina rivive in sogno la sua festa a corte. Fra i resti del banchetto si fa largo Carabosse, la tredicesima fata, e lancia la sua maledizione. Da quel momento gli spettatori diventano personaggi della fiaba. Le carte sono in tavola e i legami di sangue non possono più restare nascosti.

Al banchetto di Rosaspina il pubblico è invitato a prendere posto intorno a un tavolo imbandito e ornato di candele. La fanciulla della fiaba tradizionale, qui ripresa dalla celebre versione dei fratelli Grimm, rivolge verso i convitati gli occhi chiusi, abbandonata su una sedia nei suoi abiti sontuosi. Dietro di lei un intreccio di musica e versi anticipa l’atmosfera malinconica del castello immerso nella quiete. La poesia chiede silenzio e una lunghissima attesa. Il narratore-anima racconta la storia che tutti conosciamo, mentre le carte dei tarocchi mostrate ai presenti ne scandiscono i vari momenti investendoli di un carattere mistico-divinatorio. Tutto si compie così come sappiamo, ma nel momento in cui la principessa sprofonda nel sonno la fiaba trova un nuovo corso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Labirinto sensoriale e altre sorprese. Gli spazi verdi si rinnovano al Garden Festival d’Autunno

    • dal 19 settembre al 18 ottobre 2020
    • Garden Battistini
  • Grandi pensatori per il clima: arriva anche a Cesena il “Countdown”

    • 11 ottobre 2020
    • Eliseo Art Lab
  • Un incontro per scoprire cosa sono i lasciti solidali

    • Gratis
    • 10 ottobre 2020
    • Sala Sigfrido Sozzi, Teatro del Ridotto

I più visti

  • L'Oktoberfest approda in centro fra boccali di birra, giochi e spettacoli

    • dal 18 settembre al 4 ottobre 2020
    • Chiosco dei Giardini Savelli
  • Moka Club, Casabianca, fontane danzanti, buon cibo e fuochi d'artificio al Palio dei Barrocci

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 25 al 29 settembre 2020
    • Sant'Angelo di Gatteo
  • Labirinto sensoriale e altre sorprese. Gli spazi verdi si rinnovano al Garden Festival d’Autunno

    • dal 19 settembre al 18 ottobre 2020
    • Garden Battistini
  • Festa parrocchiale a Sala tra musica, go-kart, lotteria e altre sorprese

    • Gratis
    • dal 27 settembre al 11 ottobre 2020
    • Sala
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    CesenaToday è in caricamento