La compagnia Pandemonium in scena online con "Via da lì. Storia del pugile zingaro"

  • Dove
    Teatro Comunale di Gambettola
    Indirizzo non disponibile
    Gambettola
  • Quando
    Dal 27/01/2021 al 27/01/2021
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Il 27 gennaio, in occasione del Giorno della Memoria, grazie alla collaborazione con l’Amministrazione Comunale, il Teatro Comunale di Gambettola propone online uno spettacolo dedicato alle scuole secondarie di primo grado.  Il Teatro Comunale di Gambettola riapre il palcoscenico, dando avvio alla stagione 2020-2021 con una serie di appuntamenti online dedicati al mondo della scuola, che continueranno per i mesi di febbraio e marzo. 

Il primo di questi appuntamenti sarà per celebrare la Giornata della Memoria e sarà dedicato alle scuole secondarie di primo grado. Il progetto prevede l’accoglienza delle classi partecipanti con un primo collegamento dal teatro, la visione online dello spettacolo e il dibattito finale con l’attore dello spettacolo, con collegamenti direttamente dal teatro comunale e dal teatro della compagnia Pandemonium. Lo spettacolo proposto alle classi è "Via da lì. Storia del pugile zingaro", della compagnia bergamasca Pandemonium Teatro, progetto e interpretazione di Walter Maconi, con la regia e la drammaturgia di Lucio Guarinoni e Walter Maconi. 

Johann Trollmann, detto Rukeli, ha un sogno. Diventare un campione di boxe. Rukeli è stato campione di Germania dei pesi mediomassimi negli anni Trenta. Nato ad Hannover, Rukeli era sinti, quello che ancora oggi definiremmo uno zingaro. Proprio questa sua diversità lo ha reso un innovatore: è stato il primo pugile professionista a introdurre “il gioco di gambe”. Come tutti gli innovatori anche Johann Trollmann non ebbe una vita facile: nella Germania nazista dove il “vero pugile” era chi stava fermo al centro del ring e tirava pugni basando il suo stile solo su forza e virilità, il ballerino zingaro non poteva certo essere il campione e fu condannato a una discesa implacabile. Il titolo “Via da lì” riprende la frase che dal bordo ring i secondi lanciano al loro atleta quando è stretto nell’angolo e lo incitano a uscire dalla trappola. É una frase-invocazione che a livello simbolico raccoglie tante piste narrative che la storia portata in scena contiene. Una storia incredibile, dove sport, successo, politica, Storia, passione si abbracciano togliendo il respiro. Una “piccola” vicenda umana per raccontare la Storia e una delle sue più grandi tragedie: il genocidio di intere etnie, culture e diversità ad opera dei nazisti. Una storia che parla di come lo sport riesca a farci crescere e cambiare, di cosa voglia dire convivere con la propria identità e diversità, di come un sogno possa sfidare i pregiudizi. 

Dopo la visione dello spettacolo, le cinque classi partecipanti della scuola secondaria di primo grado di Gambettola si connetteranno sulla piattaforma Zoom per un momento di confronto e dibattito con l’attore Walter Maconi.  Gli spettacoli della rassegna di teatro scuola, rivolti ad ogni scuola di ordine e grado, che apriranno ufficialmente la nuova stagione del comunale di Gambettola, saranno interamente gratuiti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Un esperimento di fisica 'da casa' con la ricercatrice Margherita Mazzera

    • solo oggi
    • 6 marzo 2021
    • online
  • Una margherita solidale per sostenere la ricerca sul cancro

    • Gratis
    • dal 5 marzo al 25 aprile 2021
    • Garden Battistini
  • Festa della donna, la scrittrice Giorgia D’Errico presenta il libro “Femminile plurale”

    • Gratis
    • 9 marzo 2021
    • online
  • “Assoli a due voci”: Mercadini dialoga con lo youtuber Riccardo Dal Ferro

    • solo oggi
    • Gratis
    • 6 marzo 2021
    • online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CesenaToday è in caricamento