L'unione fra uomo e natura nell'esposizione "Alberi eretici ermetici" di Marisa Zattini

Un’installazione che indaga le origini del mondo andando in fondo al rapporto che unisce l’uomo alla natura, e viceversa. Sabato 3 ottobre, alle 17, nella Galleria d’arte del Ridotto viene inaugurata la mostra di Marisa Zattini “Alberi eretici/ermetici” alla presenza dell’Assessore alla Cultura Carlo Verona e dell’artista. L’appuntamento è preceduto venerdì 2 ottobre, alle 17, dalla conferenza “Le 22 lettere dell’Alfabeto ebraico e l’Albero della vita” che si terrà nella Sala Sozzi del Palazzo del Ridotto alla presenza di Maria Laura Moretti e di Marco Marini. La mostra resta aperta al pubblico fino a domenica 1° novembre.

La mostra, esposta a Matera lo scorso anno, a Casa Cava (nel Sasso Barisano) in occasione di Matera Capitale Europea della Cultura, va letta come una profonda riflessione sul tema Uomo/Natura. L’installazione è composta da ventidue alberi che danno vita a un bosco fossile significante per un attraversamento misterico al nero, in nigredo. Ed è nella verticalità dei tronchi fossili che si riflette l’ideale collegamento fra la terra e il cielo. L’intreccio originario con le lettere dell’alfabeto ebraico, in albedo, offre poi un ribaltamento emotivo: dal nero notturno all’oro della conoscenza e della rinascita. Il passaggio nel bosco è dunque un attraversamento sinestetico che si rafforza ulteriormente grazie alle sonorità site specific, “Dalla lettera”, composte appositamente per l’installazione da Giovanni Ciucci. Un perfetto raccoglimento armonico per una fruizione sinestetica che segue la lectio dell’alfabeto ebraico agendo sui tre livelli: visivo, uditivo e numerologico.

La mostra sarà aperta al pubblico fino a domenica 1° novembre. È possibile visitarla il mercoledì, il giovedì e il venerdì dalle 16 alle 19 e nel fine settimane e festivi dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 19. Si ricorda che l'ingresso è gratuito e che, nel pieno rispetto delle disposizioni anti-Covid, l'ingresso è consentito a un massimo di 5 persone per volta.

Marisa Zattini è nata a Forlì il 13 ottobre 1956. Laureata cum laude nel 1981 alla Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze ha realizzato mostre personali in Italia e all’estero a partire dal 1976. Dal 1989 è Direttore Artistico de “Il Vicolo” Sezione Arte, “Il Vicolo” Editore e della rivista trimestrale di Arte & Letteratura “Graphie”, fondata nel 1998.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • L'unione fra uomo e natura nell'esposizione "Alberi eretici ermetici" di Marisa Zattini

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 1 novembre 2020
    • Galleria Comunale d’Arte del Palazzo del Ridotto
  • "Cambiamento-Adattamento", gli scatti che riflettono sui mutamenti della nostra civiltà

    • Gratis
    • dal 17 ottobre al 8 novembre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • In mostra gli "Anarchetipi" di Filippo Moretti

    • Gratis
    • dal 11 ottobre al 3 novembre 2020
    • galleria Il Vicolo

I più visti

  • Il centro si popola di zombie per un Halloween in stile “The Walking Dead”

    • Gratis
    • 31 ottobre 2020
    • Centro storico
  • Due incantevoli chiese cesenati tutte da scoprire

    • Gratis
    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • chiesa di Santa Cristina e la chiesa di Sant'Agostino
  • Maternità e lavoro: se ne parla al Ridotto con il film “Mamme fuori mercato”

    • Gratis
    • 30 ottobre 2020
    • Palazzo del Ridotto
  • L'unione fra uomo e natura nell'esposizione "Alberi eretici ermetici" di Marisa Zattini

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 1 novembre 2020
    • Galleria Comunale d’Arte del Palazzo del Ridotto
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    CesenaToday è in caricamento