L'arte di Luca Barcellona a Cesenatico per raccontare il legno: inaugurazione con uno spettacolo di street dance

Raccontare attraverso l’arte la sostenibilità del legno, materia prima naturale che accompagna da sempre la vita dell’uomo, per sensibilizzare soprattutto i giovani ai temi dell’economia circolare e della sostenibilità e per comprendere che sono temi che ci appartengono e non sono “altro da noi”. Questo il significato dell’opera che Luca Barcellona, uno dei maggiori esponenti della Calligraphy e Lettering Art, realizzerà tra venerdì e domenica sul lungomare di Cesenatico. Un “murales” dedicato al legno e al tema del suo riciclo eseguito su una pannellatura fatta di legno riciclato al 100%, per un totale di 30 metri di lunghezza e 2,30 di altezza in Viale Carducci, in corrispondenza dell’ex Hotel Bologna.

“La Vita”, questo il nome dell’opera, verrà inaugurata domenica alle ore 21 dall’artista, insieme al sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli, all'assessore al Turismo Gaia Morara, al presidente di Rilegno Nicola Semeraro, e a Monica Rossi, presidente dell'Associazione Carducci Live, che ha lanciato la proposta per la realizzazione del progetto. Per l’occasione, ci sarà l’esibizione dei ballerini di The Week, il più importante Summer Street Dance Festival in Italia, e tra i tre più importanti al mondo. Street dancers da 35 Paesi danzeranno avendo come palcoscenico il murales d’autore. L’installazione rimarrà esposta fino alla fine dell’estate e poi, in ottobre, verrà messa all’asta suddivisa in particelle di diversi formati e il ricavato sarà devoluto a favore delle associazioni non profit del territorio.

“Realizzare quest’opera, grazie a un artista  innovativo come Luca Barcellona, vuol dire avvicinare i temi del riciclo del legno alla sensibilità dei cittadini anche più giovani”, dichiara il presidente di Rilegno, Semeraro. “E’ giusto che questi temi, di cui un tempo non si parlava, arrivino alle coscienze di tutti perché una corretta gestione delle risorse permette un’economia consapevole. Rilegno – aggiunge Semeraro - è nato 21 anni fa proprio qui a Cesenatico, e da qui è cresciuto diventando un’eccellenza riconosciuta in tutta Europa. Una filiera che genera un volume d’affari di 2,8 miliardi di Euro occupando circa 30mila addetti e che nel 2017 ha avviato a riciclo quasi 1.800.000  tonnellate di legno. Una realtà che qualifica Cesenatico come la città dell’economia circolare del legno in Italia”.

“Ringraziamo Rilegno e l’associazione Carducci Live per aver contribuito a sostenere, insieme all’Amministrazione, il progetto di riqualificazione di quest’area centrale e così frequentata da turisti e cittadini nel periodo estivo – commenta l’assessore Morara - “Tra l’altro quest’opera, realizzata da un giovane e quotato artista di fama internazionale – aggiunge l’Assessore - oltre a lanciare un importante messaggio su tematiche universali come la sostenibilità ambientale, avrà un notevole impatto a livello di immagine per la nostra città”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Una margherita solidale per sostenere la ricerca sul cancro

    • Gratis
    • dal 5 marzo al 25 aprile 2021
    • Garden Battistini
  • Paura dei cani? Un incontro per affrontare la cinofobia

    • Gratis
    • 4 maggio 2021
    • Hippodog Cesena Club Ippodromo
  • Giornata del libro, un pomeriggio per riscoprire le storie di Tinin Mantegazza

    • Gratis
    • 22 aprile 2021
    • parco della Casa Rossa a Ponte Pietra

I più visti

  • Una margherita solidale per sostenere la ricerca sul cancro

    • Gratis
    • dal 5 marzo al 25 aprile 2021
    • Garden Battistini
  • Paura dei cani? Un incontro per affrontare la cinofobia

    • Gratis
    • 4 maggio 2021
    • Hippodog Cesena Club Ippodromo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CesenaToday è in caricamento